Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:09 - 20/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che lo stato postbellico , sia con le disposizioni transitorie , sia con la legge Scelba e con la legge Mancino , nnon ha saputo o potuto gestire , rifugiandosi certi movimenti dietro all'art. .....
NUOTO

Grande festa nella sala consiliare del Comune. Il sindaco Oreste Giurlani, il vicesindaco Guja Guidi, l’assessore allo sport Fabio Bellandi e il presidente del consiglio comunale Vittoriano Brizzi hanno incontrato il presidente della Cogis Nuoto Doriana Degl’Innocenti, gli allenatori, una buona rappresentanza di genitori degli atleti.

TIRO A SEGNO

È stata una giornata divertente e molto istruttiva, caratterizzata da un forte clima emotivo per i giovani tiratori pesciatini, i quali hanno messo in campo tutto il loro impegno per guadagnare i vertici delle classifiche.

CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

none_o

Sarà inaugurata sabato 21 settembre, alle ore 17, la mostra dal titolo “Montecatini Garden Spa of Europe".

none_o

Brandani Gift Group partner mostra “I bambini messaggeri di unione e armonia”, all’interno del festival Oci Ciornie.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
VALDINIEVOLE
Società della Salute: al via il progetto Focus: formazione, orientamento, coaching per utenti svantaggiati

13/5/2019 - 11:14

Sono ben 93 i beneficiari del nuovo progetto della Società della Salute della Valdinievole, 93 persone svantaggiate in carico al Servizio Sociale per le quali saranno avviati dei percorsi finalizzati all’inserimento lavorativo.

È ai nastri di partenza il progetto “Focus – Formazione, Orientamento, Coaching per utenti svantaggiati”, un percorso di 18 mesi per dare opportunità lavorative concrete a persone che vivono in condizioni di disagio, esclusione e marginalità e che quindi hanno difficoltà a entrare nel mondo del lavoro e a divenire autonome.

“Focus rappresenta una sfida importante – commenta il presidente della SdS Riccardo Franchi – e la volontà di superare quel limite che certe volte le attività assistenziali tracciano. L’obiettivo è quello di aiutare delle persone, che difficilmente sarebbero in grado di trovare un lavoro, a rendersi economicamente indipendenti. Una sfida grande che presuppone un cambiamento importante anche del modo di intendere il servizio pubblico che, in questo caso, non si limita ad assistere il bisognoso ma fornisce a quest’ultimo degli strumenti per far sì che il bisogno venga superato”. 

Il progetto usufruisce dei fondi strutturali della Comunità Europea. 

“Questo contributo – continua il Direttore della SdS Patrizia Baldi – rientra nel Fondo Sociale Europeo. La Società della Salute ha vinto un bando emanato dalla Regione Toscana ottenendo circa 250mila euro per la realizzazione di questo progetto il cui fine è il contrasto alla povertà attraverso il lavoro”.

Il progetto, della durata di 18 mesi, verrà realizzato dalla Società della Salute insieme a un partenariato piuttosto vasto composto da soggetti del Terzo Settore fra cui i consorzi Mestieri Toscana e Co&SO, le cooperative sociali Arké, Gruppo Incontro, Arnera, La Spiga di Grano, l’agenzia formativa Saperi Aperti, la cooperativa agricola La Valleriana. 
I 93 beneficiari, tutti residenti in Valdinievole, saranno individuati dalla Società della Salute fra persone che presenano fragilità particolari: donne sole con figli a carico, disoccupati che vivono in famiglie multiproblematiche, persone che vivono in nuclei familiari monoreddito, persone inserite in strutture di accoglienza o in programmi di intervento in emergenza alloggiativa, vittime di tratta e vittime di violenza, migranti.
Tutte le persone inserite nel progetto verranno seguite da orientatori e tutor che predisporranno per ciascuno un progetto formativo che prevedrà dei corsi, delle attività laboratoriali e degli stage aziendali. L’idea è quella di attivare dei laboratori di sartoria, cucina, agricoltura e falegnameria, ma i lavori sono ancora in corso e non è esclusa la possibilità che vengano attivati anche laboratori di altro tipo. Le persone coinvolte seguiranno corsi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e quelli per ottenere il certificato HACCP. Per buona parte dei beneficiari saranno inoltre attivati stage aziendali retribuiti.

In Valdinievole il tasso grezzo di disoccupazione è del 28,09%, fra i più alti della Toscana, superato soltanto da quello dell’area delle Apuane e dell’isola d’Elba. Il reddito imponibile medio è invece fra i più bassi, 18.370,63 euro procapite, a fronte di una media nazionale di 20mila euro procapite e di una media regionale di 20.583,47 euro procapite. Le famiglie che chiedono un’integrazione al canone di affitto sono il 15% e il tasso di pensioni sociali e assegni sociali (numero di assegni e pensioni sociali sul numero dei residenti over 65) è del 5,17%. L’importo medio delle pensioni erogate dall’Inps, fra i più bassi della regione, è di 817,26 euro.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: