Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:02 - 26/2/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Viva lo Sport .

Per capire il signor Fioretti , basterebbe l'inciso relativo a Bellanova e Scalfarotto , talmente importanti che , la Bellanova non ha profferito parola accanto al Renzi giustiziere .....
CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso, che ha da poco compiuto 23 anni.

BASKET

La gara interna della Nico Basket contro Virtus Cagliari, che si sarebbe dovuta disputare sabato 27 febbraio è stata rinviata, su richiesta della squadra ospite, a data da destinarsi.

RALLY

Sarà un debutto in piena regola, quello di Riccardo Baroncelli sui fondi sterrati del Rally Terra Valle del Tevere, appuntamento in programma nel fine settimana sulle strade della provincia di Arezzo.

TIRO A SEGNO

Il Tiro a segno Pescia già pronto per 1° gara Federale regionale con tutte le disposizioni del Dpcm e il comitato regionale Uits ha presentato le nuove strategie di allenamento “on line” per i tiratori toscani.

SCI

Un notevole sforzo organizzativo, che sta portando a organizzare competizioni importanti e che sta contribuendo a sostenere in maniera concreta le attività e gli operatori della montagna.

BASKET

Non è una prima fortunata, quella della Giorgio Tesi Group Pistoia al PalaCarrara.

CALCIO

Desiderio non solo di salvezza, ma anche di dare un senso a questa stagione che, attualmente, 'un senso non ce l' ha'.Senza Romagnoli, Valiani e Chinellato, ospiti dell' infermeria, e Simonetti squalificato, Mister Riolfo si è visto costretto a fare di necessità virtù, inventandosi una formazione che, alla prova dei fatti, è apparsa alquanto convincente. 

BASKET

La Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, fa suo anche il ritorno del derby contro il Jolly Livorno – all’andata era finita 76-65 - e conquista altri due punti importanti in ottica playoff, portandosi provvisoriamente al quarto posto in classifica (56-67).

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Michael Connelly.

none_o

Con il ritorno in zona arancione della Toscana, il Moca torna a essere chiuso al pubblico. 

Guidando
Per le vie dell'Albinatico
In fuga
da un comune di .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MARLIANA
Cede Sp633, Regione risponde a Sos di Marchetti (FI): "Genio civile a disposizione, ma Provincia non ci ha avvertito"

3/5/2019 - 13:14

«In merito alla criticità della strada provinciale 633 rilevata nel territorio comunale di Marliana, si precisa che al competente settore genio civile Valdarno Centrale e tutela dell’acqua della Regione Toscana non risultano pervenute segnalazioni né da parte dell’ufficio prefettizio di Pistoia né da parte della stessa provincia di Pistoia. […] Il settore genio civile […] è disponibile a effettuare un sopralluogo congiunto con il Comune di Marliana e la Provincia di Pistoia per valutare lo stato dei luoghi»: firmato assessore regionale all’ambiente Federica Fratoni che così scioglie il mistero, su cui aveva acceso i riflettori Maurizio Marchetti, sui perché e i per come il cedimento sulla Sp 633 all’altezza di via Goraiolo 66 permane ormai da anni, peggiorando, anche, nel tempo, senza che nessuno vi ponga rimedio.


Era il gennaio scorso quando Marchetti sulla questione aveva presentato un’interrogazione alla giunta: «Le segnalazioni giuntemi dai cittadini mi lasciavano interdetto», allarga le braccia Marchetti. «Le persone mi parlano di un’attività di cedimento che va progressivamente avanti da tre anni. La Regione su quell’arteria non ha competenza, già che si tratta di strada provinciale. Ne ha però sulla tenuta idrogeologica del territorio, ed essendoci lì un dissesto, così definito dallo stesso Comune in una comunicazione ufficiale anche alla prefettura di Pistoia, pensai che forse si sarebbero potuti attivare gli uffici competenti del genio civile per garantire la sicurezza di uomini e mezzi su quel tratto di strada».


Oggi la conferma che l’idea di Marchetti è corretta. Peccato però: «Peccato però che la Provincia non abbia mai attivato il genio civile, ecco. La giunta regionale – spiega il Capogruppo di Forza Italia – chiarisce bene cosa la Provincia di Pistoia avrebbe dovuto fare e non ha fatto».


L’iter è così definito nel documento trasmesso dalla giunta regionale toscana: il settore genio civile Valdarno centrale e tutela dell’acqua della Regione Toscana «ha competenza in materia di assetto idrogeologico e idraulico», inquadra Fratoni. «Gli interventi di prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico sono puntualmente individuati attraverso il documento operativo per la difesa del suolo. Tale strumento – illustra ancora la giunta nella risposta a Marchetti – permette di aggiornare il quadro delle esigenze territoriali in materia di difesa del suolo, di mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico, di approfondimento conoscitivo e consente la creazione di un elenco progetti in cui poter far convergere le diverse linee di finanziamento che afferiscono alla tematica della Difesa del Suolo. Gli enti locali possono accedere alla richiesta di risorse connesse al Documento Operativo per la Difesa del Suolo attraverso gli Uffici del Genio Civile competenti per territorio a cui devono fornire le informazioni (comprensive degli elaborati progettuali e dei rispettivi atti di approvazione) contenute in apposito documento».


«Capito, adesso? E ora avanti – pungola Marchetti – che altro si aspetta? Almeno fra sinistra e sinistra si raccordino, no?, invece di comportarsi da Gianni e Pinotto».

Fonte: Forza Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: