Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:10 - 17/10/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Zorro, ma che ti fumi? Cambia roba che questa non ti fa bene. . .
Nessuno ha paura di te né di quello che dici, e nessuno vuole escluderti da niente!
Come tuo solito capisci fischi per fiaschi. .....
NUOTO

Domenica 20 ottobre (inizio ore 9) alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, in località Centocampi, si svolgerà la classica rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole.

BOCCE

Archiviata la 1^ giornata del campionato di serie A2, dove i risultati ci hanno fatto capire “la potenze nei bracci” delle 8 società partecipanti al girone n°4.

CALCIO

Non poteva iniziare con una notizia più bella la nuova stagione del Montecatinimurialdo. A seguito dell’attività svolta nella stagione 2018/2019, il comitato regionale Toscana della Figc ha confermato alla società biancoceleste il riconoscimento di scuola calcio Élite.

BOCCE

Una brutta partenza per la Montecatini Avis guidata dal presidente Moreno Zinanni tornata (diciamo così) sconfitta sui campi degli amici pievarini all’esordio in campionato per 5 set a 3 dalla formazione pesarese del Corbordolo.

BOXE

Il pugile Miguel Bachi ha partecipato ai campionati toscani lo scorso settembre passando direttamente il turno non avendo avversari in Toscana. Egli passa diretto agli interregionali dove ha combattuto sabato 12/10.

BASKET

La Gioielleria Mancini gioca l’anticipo della terza giornata di campionato in trasferta a Lucca contro quella Libertas affrontata e battuta in Coppa Toscana fra le mura amiche.

NUOTO

Ottimi risultati e record personali per 4 atleti dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato europeo juniores (under 18) di Salvamento per club, svolto a fine settembre a Riccione, al quale hanno partecipato 53 società (19 italiane) in rappresentanza di 9 nazioni. 

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valentina Dallari.

none_o

Si apre venerdi 4 ottobre, alle ore 17,  a Pescia,  la mostra di Giorgio Adochi, noto artista di fama internazionale.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
IPPICA
Al Sesana Soho dei Greppi dà spettacolo

29/4/2019 - 9:13

Secondo appuntamento della stagione con il trotto all’Ippodromo Snai Sesana e anche questo sabato a chiudere il convegno e’ stata una prova valida conTris/Quarte’/Quinte’, il Premio Pascia’ Lest, sui 2840 metri, per cavalli anziani divisi su tre nastri. Come da previsioni, a farla da padrone e’ stato il secondo nastro, e un particolare un Soho dei Greppi che di questi schemi e’ un provetto specialista: ben guidato dal suo interprete Enrico Fiaschi, il portacolori del signor Nicola del Rosso e’ avanzato progressivamente al largo seguendo Salsa Piccante e si e’ posizionato ai lati della rivale, passata a condurre dopo poco più di meta’ gara: sull’ultima curva il figlio di Ganymede haaumentato la progressione e in retta e’ passato da dominatore, chiudendo a media di 1.17.3 sui 2860 metridavanti a un valido Victor dei Ronchi, mentre Tanita all’interno ha rimontato Salsa Piccante per il terzoposto e Ultras Bi ha vinto la convulsa volata per il quinto posto.

Massimo Barbini ha firmato un bel doppio nel pomeriggio: subito in apertura il primo sigillo grazie a Always OIn My Mind, impiegata in un perfetto percorso di testa, risparmiando le energie nella prima parte di gara per allungare in progressione e sottrarsi nettamente ai rivali, a media di 1.16.6. Atollo dei Greppi si e’impegnato al largo e nel finale e’ riuscito a svettare per il secondo sull’appostata Ancora Bella e su Artes Mj,mentre Astro de Gleris è un pò calato in retta dopo aver provato la progressione al mezzo giro finale.

Nel Premio Crown Sweep e’ arrivato il doppio, stavolta giocando in “contropiede”, grazie ad una brillanteZoe Grif Italia: la portacolori della scuderia Mistero, che si avviava al secondo nastro, e’ scattata decisa a metà gara superando di forza il battistrada Zodiaco Matto dopo un km in 1.18.8 (ma con una frazione molto veloce in 13.5): Zodiaco Matto nel tentativo di contenere la rivale e’ sbottato di galoppo, cosi’ Zoe Grif Italia si e’ ritrovata in ampio vantaggio e nel finale, pur logicamente richiesta, ha saputo mantenere a distanza di sicurezza Zarina D’Amore, a media di 1.16.3 sui 2060 metri, mentre ancora piu’ indietro Zefanina ha concluso al terzo posto su ZIman, rimessa da errore in una gara falcidiata da rotture e squalifiche.

Nel Premio XIII Gran Fondo delle Terme, prova a resa di metri per cavalli di 3 anni, secondo successo della carriera per Adler del Ronco. Soggetto di mezzi ma ancora piuttosto acerbo, e per questo motivo impiegatocon una certa prudenza da Enrico Bellei, il cavallo di Claus Hollmann ha mosso nell’ultimo giro sulbattistrada Alloro Mont costringendolo ad aumentare il ritmo: il figlio di Iulius del Ronco e’ passato in retta, piu’ chiaramente di quanto dica il distacco, a media di 1.18.3, Alloro Mont ha peggiorato l’andatura negli ultimi metri ma e’ rimasto al secondo posto davanti ai penalizzati Aldebaran e Alcatraz.

Con Filippo Esposito, l’atteso Truxelli ha siglato con bel piglio il Premio Lorenz Caf, la prova per anziani di cat. G con i gentlemen in sediolo: in seconda pariglia dietro Spirit Alter, il cavallo allenato da Vincenzo Mango e’ scattato sul penultimo rettilineo liquidando il rivale, che al km era passato su Rodio, e non si e’piu’ fatto avvicinare, imponendosi a media di 1.16.8. Con bel finale Plutonio Om ha bruciato per il secondo Tibet dei Greppi.

Sfortunato a Milano quando era stato distanziato dal secondo posto (e dopo bel recupero da errore iniziale), Zinder dei Greppi si e’ rifatto con gli interessi nel Premio Superior’s Crown, la “reclamare” sui 1640metri per cavalli anziani. Il cavallo di Roberto Biagini, oggi affidato a Edoardo Baldi, ha usufruito dellaschiena di Zapiro La Sol, che ad un giro dall’arrivo aveva mosso sulla battistrada Zeyla Mabel, e sull’ultimacurva ha piazzato uno scatto secco con cui ha liquidato facilmente i rivali passando netto in retta, a media di 1.15.5. Il favorito Zorro Gual ha invece compromesso la sua prova con un errore iniziale: rimesso, il cavallo di Gennaro Casillo e’ tornato brillantemente nel finale a fare il secondo posto su Zebu’ Dipa.

Presentata senza ferri ed esaltata dal ritmo brillante della prima parte di gara (in 59.7), Via Traini ha fatto suo il Premio Superior’s Spell, la prova sui 1640 metri per cavalli anziani: con Alessandro Muretti in cabina di regia, la cavalla allenata da Vincenzo La Porta ha mosso ai 600 finali, nonostante l’anticipo costante diVega del Ronco ha progressivamente avvicinato il fuggitivo Unguento (che aveva sfondato a meta’ gara su Uhuru dei Greppi) e nei metri finali lo ha sopravanzato chiaramente, a media di 1.14.4. Unguento e’ rimasto secondo su Vega del Ronco.

Fonte: Snaitech
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: