Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:09 - 23/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Le Elezioni Amministrative locali, hanno confermato uno straordinario risultato per il centrosinistra e la sua squadra, che và altre le facili previsioni. (67%) Dino Cordio ha mostrato, il legame, .....
BASKET

ChiantiBanca ancora a fianco del Pistoia Basket 2000. Il rinnovo dell’accordo che legherà anche per la prossima stagione il nome della più importante banca di credito cooperativo della Toscana alla società biancorossa è stato annunciato nel corso di una partecipata conferenza stampa.

HOCKEY

Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare.

RALLY

Gara sfortunata, per Pavel Group,  lo scorso fine settimana, il 38° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Alla gara, valida per il Trofeo Rally Toscano, entrambi gli equipaggi “griffati” dalla compagine pistoiese, non hanno potuto accarezzare la bandiera a scacchi, quindi ritirandosi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme di scena l’ultimo convegno della stagione 2020 con la graditissima presenza di Denis Coku, il giovane campione di paradressage al quale è stato intitolato il Trofeo riservato ai gentlemen.

BASKET

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva.

RALLY

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme.

CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

none_o

Ken Follett conduce abilmente il lettore in un viaggio epico, che terminerà dove "I pilastri della terra" hanno inizio.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PESCIA
Carta costituzionale e lotta alla mafia: se ne è parlato stamattina con il procuratore Squillace Greco

14/3/2019 - 15:43

Nella sala del cinema Splendor il procuratore della Repubblica Ettore Squillace Greco ha incontrato gli studenti dell’Istituto Carlo Lorenzini nel secondo dei tre incontri previsti dal progetto “Lotta alla mafia”. Dopo Sandro Ruotolo, il giornalista da anni impegnato in inchieste su malaffare e mafia, questa mattina il procuratore di Livorno ha parlato di Costituzione e mafia di fronte a una platea di studenti attenti e partecipi.

 

La Costituzione, la carta su cui si fonda la nostra democrazia, la nostra libertà, la Carta a cui tutte le leggi dello Stato debbono conformarsi, può essere tradita dalle stesse leggi se queste non la rispettano. In essa, ha detto il procuratore leggendo il testo di un intervento di Piero Calamandrei a studenti milanesi nel 1955, si trova tutta la nostra cultura, tutta la nostra storia, dal pensiero di Beccaria, a quello di Cavour, dalle idee di Mazzini a quelle di Garibaldi, ma anche quell di tanti giovani che hanno “dato la vita perché la libertà e la giustizia potessero essere scritte su questa carta“ (Calamandrei).


Mafia: è tradire tutto ciò che troviamo nella Costituzione, è pensare al solo bene proprio e calpestare quello di tutti; la mafia è più di un’organizzazione criminale, perché di essa ha la violenza, ma in più tesse relazioni, le stesse che al momento hanno impedito di sconfiggerla.


Relazioni potenti talvolta anche con chi dovrebbe servire le istituzioni e operare per l’attuazione della Carta costituzionale. Le mafie, ha proseguito il procuratore in un dialogo intenso con gli studenti, hanno il loro terreno di radicamento in Sicilia, in Calabria, in Campania, in Puglia, ma allungano i tentacoli al nord, al centro, qui vicino a noi, dove un’economia sana permette loro di riciclare i lauti guadagni.


Lo studio, il sapere, invocato da Squillace Greco come, nell’incontro precedente, da Ruotolo, ed il lavoro, principio su cui la Costituzione fonda il suo art. 1, sono indispensabili per capire e non farsi irretire, per avere autonomia e indipendenza, armi che permettono di essere cittadini e non sudditi.


Il tempo è volato, due ore fra lezione e dibattito, ma sono sembrate cinque minuti. Convinzione comune è stata che, dopo questo incontro, si era diversi da come eravamo all’inizio della mattina, ora certamente più consapevoli e con maggiori responsabilità

Il terzo incontro prevede l’intervento di Angelo Corbo, deputato alla scorta di Giovanni Faone e unico rimasto in vita della strage di Capaci. Si terrà il 5 aprile alle 14,30 e sarà aperto alla cittadinanza.

 

di Giancarlo Carducci

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: