Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:04 - 19/4/2019
  • 444 utenti online
  • 23601 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

NUOTO

Domenica 14 aprile alle ore 20 avrà luogo, presso la piscina “F. Marchi” di Pescia, la 2^ edizione della Maratona di nuoto, dalle ore 8 alle ore 20.

none_o

Una mostra intesa come viaggio, dove chi osserva assume il ruolo del viaggiatore.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Federico Rampini.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
VALDINIEVOLE
Maltagliati (Cpe): "Aumentano uccelli acquatici in Padule, ma per noi cacciatori questa è stata la peggiore stagione"

8/2/2019 - 11:25

Il presidente di Caccia, pesca, ecologia ed ex-consigliere regionale Carlo Maltagliati interviene sul Padule.

 

"Apprendiamo con viva soddisfazione che anche quest’anno gli uccelli acquatici nel Padule di Fucecchio, sono aumentati e hanno raggiunto oltre 15000 presenze nel mese di gennaio.  La cosa più interessante, se andiamo a vedere, è che di anno in anno questi numeri aumentano di qualche migliaio; chi sarebbe più contento di queste cifre se non i cacciatori, sicuramente quest’anno, sarà stato un anno record di catture?

 

Non c’è notizia più sballata di questa:  il 2018 è stata l’annata peggiore degli ultimi 10 anni, e questo non soltanto per le anitre, ma in genere tutta per  la selvaggina; pochi tordi, niente sasselli e cesene, pochissime allodole. Per quanto riguarda le anitre, il nostro Padule è rimasto a secco di acqua per quasi tutta la stagione, la prima piena si è verificata il giorno dopo la chiusura della caccia e cioè il 1° di febbraio, quindi pochi giorni or sono.  

 

Inoltre per quanto riguarda l’acqua nelle zone proibite alla caccia – nei terreni denominati Criachi-Biagiotti, di circa 100 ettari escluso pochi fossi, erano secchi, per quasi tutta la stagione, così come il resto del Padule.

 

Per quanto riguarda la zona Righetti 50 ettari, l’acqua c’era fino a novembre se non che, qualche amante della natura, ha creduto opportuno aprire le calle e mandare via l’acqua. Solo dietro proteste dei componenti della Consulta del Padule di cui fanno parte sindaci dei comuni rivieraschi e altre associazioni, chi era preposto al controllo delle calle, ha provveduto a richiuderle e con il tempo è tornata un po’ d’acqua.

 

La scarsità di selvaggina in genere dalle notizie che noi abbiamo, era dovuta alla grande siccità che si è riscontrata durante tutta la stagione estiva e autunnale, cioè quando da noi incomincia la migratoria degli uccelli. Questo fatto ha interessato anche nazioni a noi vicine, cosa questa che ha modificato  l’intero passo riguardante l’Italia.  L’ unica specie di uccelli che ha avuto un forte aumento sono i colombacci;  questo è dovuto al fatto che ora covano nelle nostre campagne e vivono anche in città, come i piccioni, perciò il loro passo è diventato anomalo.

 

Per come stanno le cose, il prossimo anno i cacciatori che praticano il Padule, si compreranno degli occhiali con lenti molto spesse per poter vedere e cacciare le anitre o se ne debbono fornire a chi viene a fare i controlli, a meno che non ci sia chi ha interesse a dimostrare ciò che non è visibile.  Un dato per tutti è sintomatico;  sarebbe interessante sapere come hanno fatto a verificare nel nostro Padule la presenza di 286 beccaccini. Il Padule non è poi così tanto grande: soltanto 1800 ettari".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/2/2019 - 0:04

AUTORE:
MAX

Mah per capire questo articolo ci vuole un traduttore,Signor Maltagliati le consiglio di cambiare passatempo.

8/2/2019 - 22:08

AUTORE:
Devis

È difficile capire un articolo con le virgole messe a casaccio e con paragrafi contraddittori. Se c'è dell'ironia sul fatto che qualcuno, predisposto ai controlli, non faccia come si deve il suo lavoro di monitoraggio delle specie, non si capisce. Fate scrivere gli articoli a qualcuno che abbia nozioni di grammatica e analisi logica