Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:02 - 16/2/2019
  • 801 utenti online
  • 34040 visite ieri
  • [protetta]

Mi consenta di entrare nella discussione fra lei ed il signor Il Democratico, anche se solo come semplice appassionato di Storia. La filosofia comunista, enunciata da Carlo Marx, trovò la sua prima .....
CALCIO

Domenica alle ore 15 lo stadio "Idilio Cei" ospiterà la gara tra viola e azzurri, valida per la ventunesima giornata del Campionato di Promozione.

VOLLEY

Dopo due sconfitte consecutive, comunque messe in preventivo contro la prima e la seconda del girone A, la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano vuole tornare a vincere contro la Pallavolo Valdiserchio.

CALCIO E BASKET

Folta presenza di stampa e pubblico per la conferenza stampa di presentazione della cena congiunta con il Montecatini Terme Basketball in favore dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

Podismo
VOLLEY

Arriva alla quindicesima giornata la prima sconfitta piena sul parquet di casa del PalaCardelli per la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano. Montebianco Pieve a Nievole vince 3-0.

BOCCE

Si è concluso con la indiscutibile vittoria della collaudata coppia Matteo Franci e Fabio Matalucci della Montecatini Avis il 25°Trofeo Città di Monsummano Terme.

BASKET

Incontro di cartello nel bunker di Calcinaia dove i ciabattini fanno visita alla formazione di coach Giuntoli.

BOCCE

Ottima prestazione della Bocciofila Pieve a Nievole che, sulle sue corsie nel pomeriggio di sabato, passa i due turni eliminando sia la Monsummanese che la Migliarina di Viareggio.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Charlotte Link.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Robert Galbraith.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
CHIESINA UZZANESE
Nasce lista civica per le prossime elezioni: "Borgioli pienamente responsabile dello stato di degrado al Concorde"

4/2/2019 - 10:27

Valentino Tognetti presenta la nuova lista civica e interviene sul Concorde.

 

"La risposta alle domande che circolano in paese suscitate dall'articolo uscito ieri su Il Tirreno. Si, c'è in cantiere a Chiesina Uzzanese un nuovo soggetto politico, ma è un soggetto tutto civico per le imminenti amministrative, aperto a tutti quanti abbiano a cuore il destino della nostra piccola comunità, aperto alla società civile, ai privati che vogliano portare buon senso nelle istituzioni del paese.


I promotori sono privati cittadini tra i quali Cristina Pagni e io, Valentino Tognetti che al momento ricopro solo il ruolo di portavoce. Siamo ancora in una fase esplorativa ma vicini a quella che riteniamo la formula migliore per il bene di tutti i chiesinesi.


Lasciamo da parte le stanche litanie della politica e il folklore - che hanno solo allontanato le persone dalle istituzioni - e concentriamoci sulle questioni serie, i tanti problemi irrisolti in paese e le adeguate risposte alle esigenze dei cittadini.


Torniamo sull'attualità, questione Concorde. È vero c'è una inattività della discoteca che va avanti da molti anni, dal 2001, ma nel 2006 ci fu un tentativo dell'allora amministrazione Giannini per modificare il regolamento urbanistico e consentire sulla struttura esistente una nuova edificazione utile di 10500 metri cubi comprendente negozi e uffici al piano terra e appartamenti al piano primo, su tale progetto pare che la proprietà fosse orientata ad investire.


La modifica al regolamento non arrivò, e nel 2009 iniziò l'avventura Borgioli. Da subito, come oggi dimostra il regolamento urbanistico, fu avviato il procedimento per arrivare a una variante urbanistica che avrebbe permesso la ristrutturazione da parte della proprietà.

È vero che al contempo nell'area ex Concorde si prevedevano non più 10500 ma 13000 metri cubi comprendenti inoltre una sala multiuso? Che anche in questo caso ci furono contatti tra l'amministrazione e la proprietà, con quest'ultima disposta a investire?


Passano gli anni e tra rimbalzi e ritardi vari la modifica al regolamento urbanistico per mano di Borgioli arriva solo nei primi mesi del 2014, a crisi edilizia inoltrata; se al contrario fossero intervenuti subito, nel 2009, non avrebbero perso l'ultimo treno per ristrutturare il Concorde.


Quindi Borgioli è pienamente responsabile dell'attuale stato di degrado e abbandono attuali dell'area, non scarichi sue responsabilità su altri e spieghi casomai le lungaggini di quell'intervento tardivo e di fatto fallimentare".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/2/2019 - 1:54

AUTORE:
Marco R.

M.L.?

5/2/2019 - 22:54

AUTORE:
Camionista

Ma allora hai fatto un monte di puzzo sui giornali x il parcheggio dei camion a Chiesanuova(dove l'unico pericolo lo creano gli automobilisti che entrano senza fermarsi proprio da Chiesanuova,non i camion) e poi si scopre che volevi solo candidarti alle prossime elezioni???? Sei perfetto come politico!!!...di altri tempi però...

5/2/2019 - 22:52

AUTORE:
Oliviero Franceschi

Ho molto apprezzato la serietà e la pacatezza con cui Borgioll ha lavorato nel tempo, concretezza niente spettacolarizzazione
Credo che con lui si possa costruire un progetto di governo di Chiesina. Per questo Motivo Borgioli può contare su tutto il mio sostegno

4/2/2019 - 17:26

AUTORE:
Guido Pucci

chi è che ha scritto questo articolo? Si vergogni. Colpa di Borgioli? colpa di cosa? fate ridere. E' proprio vero che in campagna elettorale si va a cercare qualsiasi cosa. Ma a tutto c'è un limite.