Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:07 - 25/7/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che tu non facessi parte della compagnia non ci era dubbio
BASKET

Non si ferma il mercato di Nico Basket che, dopo i colpi Mattera e Bacchini, annuncia di aver acquisito i diritti sportivi di Sara Giangrasso per la prossima stagione.

SCHERMA

La coda di stagione ha regalato alla Scherma Pistoia – Chianti Banca grandi soddisfazioni anche in ambito dirigenziale. All’esito dell’insediamento del nuovo consiglio nazionale sono stati infatti conferiti molti incarichi ad atleti e dirigenti tesserati per il sodalizio pistoiese.

TENNIS

Nei quarti di finale del “Torneo Open maschile – Trofeo Birindelli” (4.500 € di montepremi), organizzato da Grantennis Event e dallo Sport Village sui campi del circolo tennis di Borgo a Buggiano, sono entrati in scena i “big” del tabellone di tennis.

BASKET

Dopo aver annunciato l’arrivo di Caterina Mattera, la società del Presidente Nerini ha siglato un accordo con Chiara Bacchini, esterna classe ‘98 reduce dall’esperienza negli Stati Uniti a Quinnipiac University. 

PODISMO

Mercoledi 28  luglio nel centro storico di Pistoia si svolgerà una gara podistica competitiva sulla distanza di km 9.

TENNIS

Procede a ritmo spedito il “Torneo Open maschile – Trofeo Birindelli”(4.500 € di montepremi), organizzato da Grantennis Event e dallo Sport Village sui campi del circolo tennis di  Borgo a Buggiano dal 15 al 24 luglio.

PODISMO

Domenica prossima, organizzata dal gruppo podistico I Ghibellini di Massa e Cozzile, si svolgerà a Chiesina Uzzanese la tredicesima edizione della <<Strachiesina la Dexima>>.

BASKET

Il primo colpo di mercato della Nico Basket, che si appresta ad affrontare il quarto campionato di serie A2, dopo l’eccellente piazzamento della scorsa stagione, è Caterina Mattera.

none_o

“I colori delle emozioni”, diventato un vero best seller in molti paesi;

none_o

Il complesso museale Pistoia Musei annuncia la proroga delle sue mostre.

Ero steso sopra un prato:
per non essere accecato
ho coperto .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

Selezioniamo infermieri laureati iscritti all'albo per nuovo .....
Sono un “maturo” chitarrista della Valdinievole e cerco un .....
none_o
CasaPound incappuccia i parchimetri per protestare contro i parcheggiatori abusivi

19/1/2019 - 8:49

PESCIA- Comunicato stampa a cura di CasaPound:

 

"Non pagheremo due volte'. E’ il messaggio che si legge sui volantini che CasaPound ha affisso sui parchimetri, dopo averli ‘incappucciati’, in piazza San Francesco e piazza XX Settembre per protestare nuovamente contro il problema dei parcheggiatori abusivi.


“Nonostante il nuovo decreto sicurezza – spiega il movimento in una nota – permetta di intervenire concretamente per risolvere la questione, il consiglio comunale ha pensato bene di respingere, con il voto contrario della maggioranza e l’astensione delle altre sedicenti ‘opposizioni’, la nostra richiesta di farlo e quindi abbiamo deciso di lanciare un messaggio forte: i pesciatini sono stanchi di dover pagare sia il parcheggio che il pizzo al posteggiatore abusivo di turno. L'amministrazione comunale ha tutti gli strumenti necessari per porre fine al problema, pertanto continueremo ad insistere fino a che non avremmo ottenuto tale risultato”.

Fonte: CasaPound
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/1/2019 - 15:54

AUTORE:
Giacomo Melosi

Se cerca su questo sito vedrà che sono due anni che stiamo dietro alla problematica e se questa azione non sortirà effetti, torneremo di nuovo nei parcheggi.

Ecco un esempio.
http://www.valdinievoleoggi.it/a60464-casapound-sui-parcheggiatori-abusivi-e-bastata-la-nostra-presenza-ad-allontanarli.html

23/1/2019 - 13:49

AUTORE:
Marco

Caro Giacomo, è qui che sbagli: è con questa arroganza di chi pensa d'aver sempre ragione. Anche quando non hai idea con chi tu stia parlando.
...e quel mezzo insulto che metti in fondo al tuo intervento,per fortuna viviamo in un paese libero, dove ognuno è libero di sbagliare come vuole.
Vedi io vivo a Pescia da quando sono nato (più di 40 anni) e la situazione dei parcheggi mi è, aimè, nota.
Come mi è noto tutto l'impegno che mettete nelle vostre imprese ed è anche per questo che avete la mia simpatia, anche se nel vostro gruppo fanno parte persone che sarebbe il caso che prima di dar fiato alle corde si informassero almeno un minimo.
La mia idea era un suggerimento che fra l'altro, visto che l'avete già fatto, vuol dire che più o meno la pensiamo allo stesso modo (magari io ci metto un po di più) solo che in tutti questi anni non vi ho mai, mai, mai visto al parcheggio il sabato, giorno di mercato, per salvarmi dall'abusivo di turno,
ma questo è sicuramente un caso, si potrà dire quello che ci pare di voi, ma se voi dite di fare una cosa, la fate.

22/1/2019 - 11:08

AUTORE:
Giacomo Melosi

Rispondo a Marco e Giacomo, i quali evidentemente sono poco attenti a quello che accade a Pescia e alle proposte ed iniziative di CasaPound.
Andare nei parcheggi per allontanarli e dare volantini lo abbiamo fatto in più occasioni, così come fatto proposte concrete, come i dehors per bar e ristoranti, modificare alcuni aspetti burocratici del Mefit per attirare più produttori, chiesto e ottenuto più controlli sugli immobili a seguito dei quali dopo 5 anni è stato riparato il tetto delle case popolari e allontanati immigrati da strutture non idonee. Abbiamo fatto anche riparare strade.
Quindi, sarebbe il caso che prima di dar fiato alle corde ci si informi almeno un minimo.

22/1/2019 - 8:40

AUTORE:
Marco

...mentre leggevo mi è venuta un'idea anzi un consiglio per quelli di Casapound, fategli concorrenza! Cioè se proprio volete fare qualcosa di concreto andate nei parcheggi e nelle strade dove lavorano i parcheggiatori abusivi e aiutate voi gli automobilisti a trovare parcheggio e invece di prendere la monetina potreste dare voi all'automobilista un volantino di Casapound così che sappia chi li ha salvati. Magari il parcheggiatore abusivo se ne va da solo...

22/1/2019 - 8:14

AUTORE:
Emanuele

Premettendo che i parcheggiatori abusi non rispettano la legge, non capisco perchè non siano perseguiti dalle autorità competenti.
L'iniziativa di CPI è un Segno forte, qualcuno deve cercare di cambiare l'Italia. Bravi partiamo dal concreto.

19/1/2019 - 23:36

AUTORE:
Giacomo

Ma solo buffonate riescono a fare questi di casapound? A quando proposte concrete? Mah!!

19/1/2019 - 9:19

AUTORE:
simo

E al parcheggio davanti l ospedale cosa facciamo?? Lì quando devi usarlo paghi la "colpa" di averne avuto bisogno e di esserti dovuto recare in ospedale o negli ambullatori circostanti.