Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:02 - 16/2/2019
  • 752 utenti online
  • 34040 visite ieri
  • [protetta]

Mi consenta di entrare nella discussione fra lei ed il signor Il Democratico, anche se solo come semplice appassionato di Storia. La filosofia comunista, enunciata da Carlo Marx, trovò la sua prima .....
CALCIO

Domenica alle ore 15 lo stadio "Idilio Cei" ospiterà la gara tra viola e azzurri, valida per la ventunesima giornata del Campionato di Promozione.

VOLLEY

Dopo due sconfitte consecutive, comunque messe in preventivo contro la prima e la seconda del girone A, la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano vuole tornare a vincere contro la Pallavolo Valdiserchio.

CALCIO E BASKET

Folta presenza di stampa e pubblico per la conferenza stampa di presentazione della cena congiunta con il Montecatini Terme Basketball in favore dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

Podismo
VOLLEY

Arriva alla quindicesima giornata la prima sconfitta piena sul parquet di casa del PalaCardelli per la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano. Montebianco Pieve a Nievole vince 3-0.

BOCCE

Si è concluso con la indiscutibile vittoria della collaudata coppia Matteo Franci e Fabio Matalucci della Montecatini Avis il 25°Trofeo Città di Monsummano Terme.

BASKET

Incontro di cartello nel bunker di Calcinaia dove i ciabattini fanno visita alla formazione di coach Giuntoli.

BOCCE

Ottima prestazione della Bocciofila Pieve a Nievole che, sulle sue corsie nel pomeriggio di sabato, passa i due turni eliminando sia la Monsummanese che la Migliarina di Viareggio.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Charlotte Link.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Robert Galbraith.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
none_o
Sindacato polizia: "Piano potenziamento governo si dimentica ancora di nostra provincia"

17/1/2019 - 13:32

VALDINIEVOLE - Il segretario provinciale del sindacato di polizia Coisp, Antonio Rovito, interviene

 

"Anno nuovo vita nuova…magari! Qui invece la musica non cambia, rimane sempre la stessa. Questo in sintesi è quello che ci viene da dire dopo aver appreso da fonte ministeriale (15 gennaio) del piano di potenziamenti previsti nei prossimi mesi e che interesseranno le specialità (polfer, postale, frontiera e stradale) della polizia di Stato sparse sull’intero territorio nazionale.

 

E tra queste ovviamente non c’è Pistoia. Eh già, Pistoia non figura tra le province interessate da questo piano potenziamenti perché ancora una volta non viene rivolta la giusta attenzione e la giusta considerazione nei confronti della nostra provincia.


Ricordiamo che le specialità che interessano il nostro territorio sono la sezione di polizia stradale di Pistoia, comprese le sottosezioni di San Marcello Pistoiese e di Montecatini Terme, il posto polfer di Pistoia e quello della polizia postale.


Tutti uffici che necessitano di rinforzi, di potenziamenti, anche nei numeri prospettati nel piano ministeriale per tutte le altre province, questo perché le croniche carenze di organico ricadono ormai quotidianamente sui colleghi in servizio che invece, dalla loro parte, danno il massimo per garantire il servizio che merita il cittadino.


La polizia stradale, ad esempio, copre un territorio molto vasto, di grande dimensione, che ricomprende arterie fondamentali e molto impegnative, soprattutto in questi mesi invernali, quali la strada statale Porrettana, la via Modenese e il tratto autostradale dell’A11 Firenze-Mare, solo per citarne alcuni.


La stazione ferroviaria di Pistoia è stato teatro negli ultimi tempi di numerosi episodi di cronaca, e soprattutto di aggressioni nei confronti degli operatori di polizia ivi impiegati, per non parlare poi dei problemi legati al tratto ferroviario Firenze-Viareggio, che abbraccia un territorio difficile e con una elevata presenza di cittadini stranieri senza biglietto e sempre più aggressivi e violenti.


La polizia postale, come dimostra anche l’andamento nazionale, è un ufficio sempre più importante, fondamentale nel contrastare fenomeni crescenti quali il cyber bullismo e la pedopornografia.


Ecco la situazione, e a parere di questa organizzazione sindacale il potenziamento di questi uffici sarebbe essenziale. Ricordiamo che già lo scorso anno, nel piano potenziamenti delle questure d’Italia, la nostra provincia non aveva ottenuto un congruo rinforzo numerico, anzi, zero considerazione.


Questo a testimonianza e a dimostrazione che anche gli appelli delle istituzioni e dei cittadini, che chiedevano una  maggiore presenza di poliziotti sul territorio, rimangono senza la giusta risposta da parte di chi ci governa.

Il Coisp Pistoia non si stancherà mai di sottolinearele difficoltà di organico che ci sono in tutti gli uffici della provincia".

Fonte: Coisp
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




20/1/2019 - 12:01

AUTORE:
Alboino Gausi

ma come?
Eppure da tutti quei selfie che gli agenti di polizia si fanno IN DIVISA con Salvini fin da quando era all'opposizione (per non parlare di oggi che è ministro) smentiscono questo comunicato allarmente.
In vece se fosse ver, come possono gli stipendiati del comparto sicurezza statale continuare a farci foto insieme e con la divisa addosso?
Certo che con 49 milioni di euro si potrebbe rinforzare notevolmente le forze dell'ordine nella nostra Provincia.

18/1/2019 - 14:47

AUTORE:
Franca

Ho letto recentemente qualche politico teorizzare che è colpa di Bellandi per via della storiellina della percezione e allora su Pistoia provincia non mandano nessuno .