Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:02 - 17/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ohlala Bibi (oggi ti senti Vincenzo!?) , ti scaldi troppo per non avere la coda di paglia !
Dai retta ad amico che ti vuole bene, non devi certo tacere (a nessuno si nega la parola) ma prova a riflettere .....
BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

HOCKEY

Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2

BASKET

La Gioielleria Mancini arriva da quattro sconfitte consecutive, la partita contro Ghezzano è quindi fondamentale per restare attaccati al treno play-off. 

TAEKWONDO

Due medaglie di bronzo e belle prestazioni per 6 giovani atleti (categoria cadetti) dell'Asd Taekwondo Attitude di Borgo a Buggiano alla sesta edizione dell'Insubria Cup, kermesse internazionale svolta al Pala Yamamay di Busto Arsizio (Varese).

RALLY

Una stagione sportiva da protagonista, a garantire risultati che - nel 2019 - hanno elevato la struttura ai vertici nazionali.

BASKET

Ciabattini di scena al PalaCecioni di Livorno contro la Fides, trasferta delicata per i monsummanesi reduci da tre sconfitte consecutive.

BOCCE

Niko Bassi, il giovane ventunenne toscano di Pietrasanta militante nel Villafranca Vigasio (VR) - ma a lungo protagonista anche a Montecatini - ha vinto domenica 9 febbraio, il 5° Trofeo Comune di Pieve a Nievole cat. A/B, organizzato dalla Bocciofila Pieve a Nievole.

BOCCE

Va agli archivi la 13^ giornata che poteva essere quasi decisiva per raggiungere la salvezza, ma per la formazione della Montecatini Avis, in trasferta nelle Marche, si è tradotta in una triste disfatta contro una Civitanovese che non lascia scampo ai propri avversari.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

none_o

In mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
PONTE BUGGIANESE
Maltagliati (Cpe): "Vigliacche incursioni di falsi ambientalisti contro i cacciatori"

15/1/2019 - 16:31

Carlo Maltagliati (Cpe) interviene dopo i fatti accaduti in Padule.

 

"Non avremmo mai creduto che anche dalle nostre parti succedesse che fanatici falsi ambientalisti si comportassero come delinquenti comuni, andando a infastidire chi in tutta tranquillità era intento a cacciare al suo capannello. Questi squallidi personaggi, con fare arrogante, hanno apostrofato con male parola il cacciatore che svolgeva la sua attività in regola con le leggi vigenti e se ciò non bastasse, gli hanno aperto le gabbie degli uccelli di richiamo legalmente detenuti.

 

Ma questo non è l’unico caso, anche altri cacciatori si sono visti accerchiati da una decina di energumeni che hanno iniziato a insultarli perché secondo loro erano portatori di morte.

 

Ovviamente le autorità sono state informate. Un suggerimento mi sento di darlo a chi si dovesse trovare in simili situazioni; non reagire perché è quello che loro vorrebbero, noi abbiamo un fucile e ciò potrebbe portarci a gravi conseguenze. L’importante è conoscere il numero della macchina con cui sono arrivati e telefonare a qualche amico perché possa venire a testimoniare il fatto; sapendo chi sono, andarci a parlare amabilmente consigliandoli che il loro comportamento non è consono al vivere civile.

 

Un’altra cosa, se i cacciatori vengono controllati da guardie volontarie ambientaliste che chiedono i vostri documenti, prima di darglieli, chiedete anche voi i loro documenti.  Se vi fanno vedere un tesserino e non c’è la loro foto pretendete di vedere un loro documento personale, poi dategli il vostro permesso di caccia. Una cosa importante è che loro non vi possono perquisire ne tanto meno guardare in eventuali vostre borse o zaini, ne fermarvi quando siete in macchina. Oltre a ciò devono essere in possesso dell’autorizzazione a esercitare i controlli nella zona in cui vi trovate.  Nel caso provengano da altre provincie, devono avere un foglio firmato dal capo delle guardie venatorie della provincia in cui siete o dal comando dei carabinieri forestali di dove provengono. Noi cacciatori dobbiamo essere in regola, ma altrettanto chi ci controlla".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/1/2019 - 8:42

AUTORE:
beppe

Signor Maltagliati la faccia finita di difendere l'indifendibile,anche se capisco che se e' diventato un pensionato di lusso lo deve a quel gregge di pecore dei cacciatori.

17/1/2019 - 23:05

AUTORE:
birillo

Cominciamo a dire che oltre la caccia ci sono cose che fanno in silenzio delle vere e proprie stragi, es. Iveleni che vengono usati senza regole in agricoltura e nel vivaismo, oltretutto in periodi di nidificazione, vengono trattati interi campi dove gli uccellini vanno a cercare il cibo per i loro piccoli, finendo per avvelenarli inconsapevolmente. Immagini sig Bardo che ci sono uccellini che nidificano sopra le piante, ed ormai nei poderi valdinievolini le piante dei poderi hanno in molti casi lasciato il posto alle piante dei vivai, e li loro vanno a fare il nido per riprodursi e magari ogno 10gg passa il trattore che distribuisce i trattamenti con pesticidi ecc. immagini che fine fanno! Io mi sto convincendo che coloro che se la rifanno con una categoria debole invece che le multinazionali, abbia interesse a deviare l'attenzione dei cittadini su problemi molto minori, a favore delle multinazionali. Abbia pazienza ma io gli slogan di moda al momento li odio!

15/1/2019 - 20:19

AUTORE:
Armando

Poveri animalisti, soffrono tanto tanto...
Forza cacciatori non fatevi spaventare.

15/1/2019 - 18:09

AUTORE:
Bardo

Certo, un cacciatore che dice "vigliacche incursioni" (lui che uccide con un fucile animali di 10-20 cm.) è tutto un programma...