Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:11 - 20/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Meglio le rane delle zecche che con un buon antiparassitario scompaiono.
Le zecche non le vuole più nessuno.
BOXE

Ultimi giorni di allenamento prima della partenza per Miguel Bachi dove si vedrà protagonista ai campionati italiani che svolgeranno a Roseto degli Abruzzi in data 22 novembre.

PODISMO

La Polisportiva Circolo Arci Tamburini di Cerbaia di Lamporecchio organizza per domenica 24 nella località del Montalbano, la trentesima edizione del ‘’Trofeo della Contea delle Cerbaie’’.

BASKET

Ben 50 minuti di gioco ci sono voluti per decretare il vincitore di questa splendida partita che ha visto i ciabattini capitolare al PalaEinaudi.

KARATE

Avrà inizio il prossimo venerdì 22 novembre alle ore 14 per concludersi domenica nel tardo pomeriggio la rassegna sportiva organizzata dalla Fesik (Federazione educativa sportiva italiana karate) presso il Palaterme.

TIRO A SEGNO

Dall’8 al 10 novembre si sono svolti presso il poligono di Tiro a segno di Napoli il Trofeo delle Regioni e la “fase nazionale” del Campionato Giovanissimi.

BOCCE

Non chiamatelo sport per pensionati: praticare uno sport significa passione, impegno e una dose non indifferente di sacrificio, questo vale sia per gli sport che vanno per la maggiore come il calcio, sia per i cosiddetti sport minori fra i quali le bocce.

VOLLEY

Stupendo inizio di campionato per Montebianco che batte 3 a 1 la giovane ma già molto competitiva compagine di Prato

BOCCE

Al termine di una prestazione generale al limite della sufficienza. Con alcuni atleti sottotono, ai termali è mancata la concentrazione e grinta agonistica, pur senza togliere i meriti agli atleti anconetani, alcuni punti buttati al vento, nel corso dell’incontro, avrebbero potuto marcare con più risalto il divario con le altre formazioni del girone”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Francesco Sole.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
PONTE BUGGIANESE
Maltagliati (Cpe): "Vigliacche incursioni di falsi ambientalisti contro i cacciatori"

15/1/2019 - 16:31

Carlo Maltagliati (Cpe) interviene dopo i fatti accaduti in Padule.

 

"Non avremmo mai creduto che anche dalle nostre parti succedesse che fanatici falsi ambientalisti si comportassero come delinquenti comuni, andando a infastidire chi in tutta tranquillità era intento a cacciare al suo capannello. Questi squallidi personaggi, con fare arrogante, hanno apostrofato con male parola il cacciatore che svolgeva la sua attività in regola con le leggi vigenti e se ciò non bastasse, gli hanno aperto le gabbie degli uccelli di richiamo legalmente detenuti.

 

Ma questo non è l’unico caso, anche altri cacciatori si sono visti accerchiati da una decina di energumeni che hanno iniziato a insultarli perché secondo loro erano portatori di morte.

 

Ovviamente le autorità sono state informate. Un suggerimento mi sento di darlo a chi si dovesse trovare in simili situazioni; non reagire perché è quello che loro vorrebbero, noi abbiamo un fucile e ciò potrebbe portarci a gravi conseguenze. L’importante è conoscere il numero della macchina con cui sono arrivati e telefonare a qualche amico perché possa venire a testimoniare il fatto; sapendo chi sono, andarci a parlare amabilmente consigliandoli che il loro comportamento non è consono al vivere civile.

 

Un’altra cosa, se i cacciatori vengono controllati da guardie volontarie ambientaliste che chiedono i vostri documenti, prima di darglieli, chiedete anche voi i loro documenti.  Se vi fanno vedere un tesserino e non c’è la loro foto pretendete di vedere un loro documento personale, poi dategli il vostro permesso di caccia. Una cosa importante è che loro non vi possono perquisire ne tanto meno guardare in eventuali vostre borse o zaini, ne fermarvi quando siete in macchina. Oltre a ciò devono essere in possesso dell’autorizzazione a esercitare i controlli nella zona in cui vi trovate.  Nel caso provengano da altre provincie, devono avere un foglio firmato dal capo delle guardie venatorie della provincia in cui siete o dal comando dei carabinieri forestali di dove provengono. Noi cacciatori dobbiamo essere in regola, ma altrettanto chi ci controlla".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/1/2019 - 8:42

AUTORE:
beppe

Signor Maltagliati la faccia finita di difendere l'indifendibile,anche se capisco che se e' diventato un pensionato di lusso lo deve a quel gregge di pecore dei cacciatori.

17/1/2019 - 23:05

AUTORE:
birillo

Cominciamo a dire che oltre la caccia ci sono cose che fanno in silenzio delle vere e proprie stragi, es. Iveleni che vengono usati senza regole in agricoltura e nel vivaismo, oltretutto in periodi di nidificazione, vengono trattati interi campi dove gli uccellini vanno a cercare il cibo per i loro piccoli, finendo per avvelenarli inconsapevolmente. Immagini sig Bardo che ci sono uccellini che nidificano sopra le piante, ed ormai nei poderi valdinievolini le piante dei poderi hanno in molti casi lasciato il posto alle piante dei vivai, e li loro vanno a fare il nido per riprodursi e magari ogno 10gg passa il trattore che distribuisce i trattamenti con pesticidi ecc. immagini che fine fanno! Io mi sto convincendo che coloro che se la rifanno con una categoria debole invece che le multinazionali, abbia interesse a deviare l'attenzione dei cittadini su problemi molto minori, a favore delle multinazionali. Abbia pazienza ma io gli slogan di moda al momento li odio!

15/1/2019 - 20:19

AUTORE:
Armando

Poveri animalisti, soffrono tanto tanto...
Forza cacciatori non fatevi spaventare.

15/1/2019 - 18:09

AUTORE:
Bardo

Certo, un cacciatore che dice "vigliacche incursioni" (lui che uccide con un fucile animali di 10-20 cm.) è tutto un programma...