Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:02 - 16/2/2019
  • 762 utenti online
  • 34040 visite ieri
  • [protetta]

Mi consenta di entrare nella discussione fra lei ed il signor Il Democratico, anche se solo come semplice appassionato di Storia. La filosofia comunista, enunciata da Carlo Marx, trovò la sua prima .....
CALCIO

Domenica alle ore 15 lo stadio "Idilio Cei" ospiterà la gara tra viola e azzurri, valida per la ventunesima giornata del Campionato di Promozione.

VOLLEY

Dopo due sconfitte consecutive, comunque messe in preventivo contro la prima e la seconda del girone A, la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano vuole tornare a vincere contro la Pallavolo Valdiserchio.

CALCIO E BASKET

Folta presenza di stampa e pubblico per la conferenza stampa di presentazione della cena congiunta con il Montecatini Terme Basketball in favore dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

Podismo
VOLLEY

Arriva alla quindicesima giornata la prima sconfitta piena sul parquet di casa del PalaCardelli per la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano. Montebianco Pieve a Nievole vince 3-0.

BOCCE

Si è concluso con la indiscutibile vittoria della collaudata coppia Matteo Franci e Fabio Matalucci della Montecatini Avis il 25°Trofeo Città di Monsummano Terme.

BASKET

Incontro di cartello nel bunker di Calcinaia dove i ciabattini fanno visita alla formazione di coach Giuntoli.

BOCCE

Ottima prestazione della Bocciofila Pieve a Nievole che, sulle sue corsie nel pomeriggio di sabato, passa i due turni eliminando sia la Monsummanese che la Migliarina di Viareggio.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Charlotte Link.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Robert Galbraith.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
VALDINIEVOLE
'Incappucciati' liberano richiami: interrogazione in Regione su blitz gruppo anti-caccia in Padule

14/1/2019 - 17:37

"Siamo venuti a conoscenza che in queste ore, alcuni cacciatori, posizionati nei classici capanni nel Padule di Fucecchio siano stati oggetto di un'azione intimidatoria da parte di una ventina di soggetti incappucciati, i quali hanno liberato gli uccelli in gabbia che fungono da richiamo", "un gesto esecrabile". Lo riferisce in una nota, annunciando un'interrogazione, il consigliere regionale della Lega, Roberto Salvini, aggiungendo che si tratta di "un fatto da non minimizzare, peraltro simile a situazioni già successe in Toscana e nel resto d'Italia".

 

"I cacciatori pagano regolarmente le tasse governative per poter praticare la propria attività venatoria ed è inaccettabile che vengano presi di mira da bande di scalmanati che, codardamente, celano il viso" e "a seguito di quanto successo - prosegue - ho quindi immediatamente deciso di predisporre un'interrogazione in cui chiedo alla Regione di non fare come gli struzzi ma di prendere in debita considerazione tali incresciosi atti che stanno, purtroppo, sempre più interessando molti appassionati di caccia".

 

"Oltre a ciò - conclude il rappresentante del Carroccio in Regione Toscana - mi compiaccio con le forze dell'ordine che sembra abbiano già individuato buona parte di quanti hanno partecipato a questo indegno raid anti-caccia".

 

Ma secondo i carabinieri (che smentiscono quindi il consigliere leghista) chi ha compiuto l'azione sarebbe stato un gruppo di sole 4 persone (e non in 20) e non avrebbe avuto il volto "incappucciato". Solo uno, inoltre, il cacciatore che avrebbe subito l'azione dimostrativa.

Fonte: Ansa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/1/2019 - 13:32

AUTORE:
roberto ferroni

Ai tanti esegeti delle azioni illegali, giusto o sbagliato che sia il principio sedicente animalista, mi chiedo cosa commenterebbero se nella casa o appartamento accanto avessero: cani che abbaiano, gatti che sporcano, colombi che beccano le loro piantine (e magari topi che rodono nei loro ripostigli. Care signore e cari signori, voi elogiate un atto illegale, sul cui principio di fondo si può anche essere d'accordo, ma l'illegalità c'é e resta, comunque. Se siete tanto amanti della fauna, battetevi per l'abolizione della caccia, senza assalire chi ottiene permessi ad hoc, paga tasse e rispetta le leggi. Dura lex sed lex !

18/1/2019 - 8:52

AUTORE:
beppe

Le associazioni venatorie che dovrebbero tutelare i cacciatori non esistono,fanno bene gli ambientalisti e animalisti a massacrarli i cacciatori,non meritano niente sanno solo uccidere animali indifesi.

16/1/2019 - 10:30

AUTORE:
Dubbioso

Siamo sicuri che questo fantomatico blitz non sia stato organizzato ad arte da taluni cacciatori per gettare fango sugli ambientalisti del Padule?

15/1/2019 - 18:18

AUTORE:
humble

La concreta difesa della fauna, la conservazione ed il ripristino dell’ambiente sarebbero necessarie, soprattutto, iniziative giuridiche, culturali, educative, informative, editoriali; in poche parole iniziative politiche.
Politica che dovrebbe nascere e svilupparsi da persone oneste ed intelligenti.
Purtroppo, tali persone saranno sempre in minoranza e non potranno mai fare la rivoluzione (Aristotele) e nemmeno andare a costituire governi che si preoccupino veramente dell'ecosistema senza dover tener conto del voto ricevuto da parte di certe categorie. Personalmente, sono vegetariano, cerco di adoperare l'auto il meno possibile e, certamente, non comprendo e non ammetto una attività finalizzata ad uccidere per il solo gusto di farlo.

15/1/2019 - 17:59

AUTORE:
Nandon

Via sig. Gausi, addirittura nel penale...Perché hanno aperto due gabbiette? Piuttosto, parliamo della figura cacina del consigliere regionale leghista, che per farsi bello ha "sparato" (sic) una cavolata dietro l'altra (volto incappucciato, 20 aggressori, alcuni cacciatori coinvolti, per finire con il ringraziamento alle forze dell'ordine che avrebbero già individuato i partecipanti al raid) per essere smentito clamorosamente in tutto dai carabinieri.

15/1/2019 - 16:44

AUTORE:
Alboino Gausi

che vadano ad assaltare gli allevamenti, i macelli, i caseifici e i supermercati.
E viaggino a piedi visto l'inquinamento letale dei mezzi a motore.
Spero che paghino penalmente per quanto fatto.

15/1/2019 - 15:48

AUTORE:
Barbara H.

Esecrabile è la caccia e i cacciatori! Mi fa tanto piacere, spero di unirmi presto a queste persone, a faccia scoperta!

15/1/2019 - 14:15

AUTORE:
humble

E' difficile credere che persone disarmate abbiano potuto "intimidire" persone in possesso di fucili. Inoltre, non credo sia "esecrabile" liberare alcuni volatili costretti in gabbia.
Infine, ricordo che i cacciatori - sedicenti amanti della natura - oltre ad uccidere esseri viventi, sparano anche ai cartelli stradali e cospargono campi e boschi di bossoli di cartuccia, rifiuto pressoché indistruttibile.

15/1/2019 - 12:16

AUTORE:
gIOVANNI

E non e' ancora nulla siamo solo all'inizio.

14/1/2019 - 18:07

AUTORE:
Barbara

...e bravi i 'soggetti incappuciati' impedendo il dovertimento dei prodi cacciatori, liberando dalle gabbie i poveri uccellini da richiamo (PROBABILMENTE RESI CIECHI)!!