Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:04 - 18/4/2019
  • 510 utenti online
  • 24526 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

NUOTO

Domenica 14 aprile alle ore 20 avrà luogo, presso la piscina “F. Marchi” di Pescia, la 2^ edizione della Maratona di nuoto, dalle ore 8 alle ore 20.

none_o

Una mostra intesa come viaggio, dove chi osserva assume il ruolo del viaggiatore.

none_o

Inaugurata nelle suggestive sale di Palazzo Pretorio a Buggiano Castello la mostra “Il giardino dell’atelier”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
MONSUMMANO
Ancora una parodia sui 4 moschettieri per "I sacchi di sabbia"

11/1/2019 - 11:29

"I due moschettieri" è la seconda tappa del progetto che "I sacchi di sabbia", pluripremiata compagnia pisana tra le più creative e originali della scena nazionale, hanno dedicato a I 4 moschettieri «parodia di Nizza e Morbelli con musiche di E. Storaci», la storica trasmissione radiofonica degli Anni Trenta, che divenne un vero e proprio fenomeno di massa, ergendosi a crocevia delle più disparate esperienze artistiche e pubblicistiche (pubblicità, teatro, radiofonia, grafica).

 

Lo spettacolo, coprodotto dall'Associazione Teatrale Pistoiese, è in scena domenica 13 gennaio (ore 21) al Teatro Montand di Monsummano Terme, per la stagione di prosa promossa assieme all’amministrazione comunale; scritto da Giovanni Guerrieri (che firma anche la regia con Giulia Gallo) e ispirato anche a Alexander Dumas, Tommaso Landolfi e Jason, vede in scena, oltre agli stessi Guerrieri e Gallo, Gabriele Carli e Enzo Illiano. Da citare i costumi ideati da Guido Bartoli, le luci di Emiliano Pona e la realizzazione del costume 'robot' di Andrea Alfani.

 

Cappa e spada, fantascienza, farsa e melodramma sono gli ingredienti di questo divertente e godibilissimo spettacolo che vede nuovamente la complicità de I Sacchi di Sabbia con il pittore Guido Bartoli.

 

Nati a Pisa nel 1995, I sacchi di sabbia si sono distinti sul piano nazionale, ricevendo importanti riconoscimenti per la particolarità di una ricerca improntata nella reinvenzione di una scena popolare contemporanea. In perenne oscillazione tra tradizione e ricerca, tra comico e tragico, il loro lavoro si concretizza in un linguaggio in bilico tra le arti (arti visive, danza, musica). Tra i numerosi premi vinti, ricordiamo Premio Eti, Premio Ubu, Premio della critica, Premio Eolo Awards. Li caratterizza una particolare creatività, originale e 'schioppettante', con cui hanno dato vita a produzioni spesso godibili a più livelli, ragazzi e adulti insieme.

 

La stagione del Montand è promossa anche grazie al sostegno di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Toscana e con il contributo di Unicoop Firenze, Polli e Arredamenti Goti.

 

Prima dello spettacolo, al pubblico sarà offerta la degustazione di prodotti del territorio a cura di Slow Food Valdinievole – Mercato della terra di Montecatini Terme.

 

La comicità presente ne I Quattro Moschettieri in America – il lavoro precedente, dedicato ai bambini – si stempera un po' adesso in un'ironica malinconia: il tempo è passato, siamo in un iperbolico presente, dove ritroviamo due vecchie conoscenze: Athos e Aramis. Porthos e D’Artagnan sono solo un ricordo remoto, come le gesta d’un tempo, come gli antichi amori, come i nemici che ora vengono a mancare. I moschettieri sopravvissuti sono alla ricerca di una ragione di vita.

 

Il motore di questa commedia assomiglia a quello de I Quattro moschettieri in America ‒ che a sua volta era stato preso in prestito da due testi molto diversi tra loro, Le tribolazioni di un cinese in Cina di Jules Verne e il racconto Il riso di Tommaso Landolfi ‒ l’invenzione di un nemico per complicarsi la vita.

 

Questo il plot: Athos, deciso a morire, ingaggia un sicario, che, nonostante i ripetuti tentativi, non riesce ad ucciderlo e con il quale finisce con lo stringere una sorta di metafisica alleanza. Nel frattempo dall’ignoto spazio profondo  arriva un nemico inatteso, che poi si rivela essere una vecchia conoscenza...

 

I biglietti per lo spettacolo sono già in prevendita alla biglietteria del teatro Manzoni 0573 991609 – 27112; nei giorni 12 e 13 gennaio anche alla Biglietteria del Teatro Montand 0572954474 | www.teatridipistoia.it

Fonte: Associazione Teatrale Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: