Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:04 - 20/4/2019
  • 615 utenti online
  • 27566 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
TIRO A SEGNO

Nei primi due week end del mese di aprile, presso il poligono del Tiro a segno nazionale di Lucca ha avuto luogo la terza prova regionale con le armi ad aria compressa e la prima prova regionale con le armi a fuoco.

BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata a un libro di Stephen King.

none_o

La mostra è dedicata al maestro Arrigo Conti: “Lawn Tennis Torretta – Stile ed eleganza”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PONTE BUGGIANESE
Le minoranze: "Intitolare una strada ai martiri delle foibe per conservare la memoria della tragedia"

19/12/2018 - 11:33

I consiglieri comunali dei gruppi di minoranza hanno presentato una mozione per intitolare una strada, una piazza o una lapide ai martiri delle foibe e per impegnare il Comune a predisporre iniziative idonee, nel giorno del ricordo stabilito dalla legge per il 10 febbraio, a conservare la memoria della loro tragedia e di quella di tutti gli esuli istriani, fiumani e dalmati.


"La mozione è da considerarsi del tutto apolitica e rivolta solo al ricordo delle vittime che pagarono con la vita o l’esilio il solo fatto di essere italiani, al di là delle loro idee.


Auspichiamo che la maggioranza voglia esprimere voto favorevole alla mozione  affinché anche il nostro comune, con l’unanimità dei rappresentanti di tutta la cittadinanza, si unisca alla doverosa e imperitura commemorazione del sangue e delle lacrime versati dai nostri connazionali, scannati come agnelli innocenti sull’altare della pulizia etnica".

Fonte: SìAmo il Ponte
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/12/2018 - 16:05

AUTORE:
roberto ferroni

Lei parla di strumentalizzazioni, e fa bene. Chi più di lei strumentalizza una fase storica dove a fronte di violenze da parte di un qualsiasi regime si sostiene che sia giusto incolpare inermi cittadini rei di non favorire una pulizia etnica da parte dei vincitori di turno. Sa quale è il problema ? Ê che ci sono al mondo persone che vivono di odio, spesso iconoclasta, e poco importa l'appartenenza ideologica. Bisognerebbe crescere, civilmente e culturalmente, e capire che a fronte di un delitto, da chicchessia perpetrato, non si può, non si deve reagire con un pari sopruso. Per punire i crimini ci sono tribunali, giudici e giurie. Chi si erge a tale livello senza averne i titoli ufficiali è niente altro che un criminale.

21/12/2018 - 14:57

AUTORE:
IL PONTIGIANO.

E' necessario che questa Amministrazione Comunale convenga di riconoscere la tragedia dei nostri connazionali trucidati nelle foibe dai criminali partigiani di Tito nell' ultimo conflitto mondiale.
E' un atto di riconoscenza almeno ricordarli dedicandogli una strada od una piazza.
Sono fiducioso che il voto in Consiglio Comunale sarà unanime.

21/12/2018 - 14:03

AUTORE:
Mario

Di fronte ad un'eccidio come quello delle foibe perpretato dai comunisti titini nei confronti si tanti italiani e sentire il linguaggio sprezzante del signor, si fa per dire, Aziz mi fa rabbrividire.Vergogna.

21/12/2018 - 14:00

AUTORE:
Alboino Gausi

Si può intitolare ma non per strumentalizzare come fa la destra che omette il perché sono accaduti certi eventi, ovvero una guerra di aggressione con un'occupazione spietata da parte italiana che hanno messo a ferro fuoco l'ex Jugoslavia sterminato uomini donne e bambini. Per non parlare delle violenze fasciste prima della guerra alla popolazione slovena e croata in Istria e a Trieste.
Si potrebbe anche intitolare una via ai martiri del campo di concentramento italiano di Arbe tanto per citare un caso noto e di vaste proporzioni.

21/12/2018 - 9:04

AUTORE:
Gemma

Sig. Giuseppe guardi che per avere parenti morti in quelle tragica situazione bisogna essere italiani. Aziz....tipico nome di origine trentina ahahhahahahaha

20/12/2018 - 21:31

AUTORE:
Giuseppe

Bisogna essere senza vergogna per essere contrari all'intitolazione di una via o di una piazza ai martiri delle foibe.Signor Aziz, avesse perso un congiunto in quelle tragiche circostanze avrebbe usato lo stesso linguaggio?

20/12/2018 - 19:05

AUTORE:
Gemma

Intanto con quel nome mi sorgono dubbi che tu conosca la storia ITALIANA, poi se ce la fai puoi argomentare il tuo intervento? Argomentare significa aggiungere contenuti di senso compiuto

19/12/2018 - 19:08

AUTORE:
Aziz

No e poi mai