Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:06 - 16/6/2019
  • 450 utenti online
  • 29937 visite ieri
  • [protetta]

Non si era ancora insediata la nuova giunta, che subito come falchi sulla preda, si sono avventati sia il Consigliere Rucco che la sua collega De Paola, con le più banali rimostranze. Si presuppone .....
TITO CON L'ARCO

La disciplina è forse poco conosciuta ma molto appassionante. Gli arcieri di campagna si muovono nel bosco e colpiscono sagome riproducenti animali. Un modo alternativo e divertente di fare movimento competitivo.

IPPICA

Appuntamento del giovedi’ all’Ippodromo Snai Sesana che coincide anche con l’ultimo programma di corse in diurna dato che da sabato 22 giugno, e fino al 31 agosto, si accenderanno i riflettori dell’impianto del trotto montecatinese per diciotto convegni in notturna.

CICLISMO

Sabato 15 giugno - nel primo pomeriggio - arrivo della seconda tappa del giro d’Italia Under 23, in via Giovanni Amendola di Pescia.

TIRO A SEGNO

Una manifestazione paesana che ha lasciato il segno, e ogni anno è sempre più  bella.

NUOTO

Dai campionati italiani giovanili oceanici di Salvamento, svolti a Riccione, arrivano 1 argento ed un bronzo per l'Asd Nuoto Valdinievole.

VOLLEY

Il direttore tecnico Sandro Becheroni, insieme allo staff tecnico, è già al lavoro per visionare le atlete delle due società e formare così, dopo una accurata selezione, i gruppi che prenderanno parte alle categorie giovanili e ai campionati di Prima Divisione territoriale e di Serie D Regionale.

BASKET

A Chiesina Uzzanese va in scena il secondo "Memorial Marco Neri", torneo di basket rivolto alla categoria Under 14 maschile, in memoria di Marco Neri, noto imprenditore locale, scomparso nel 2017 ed ex giocatore di pallacanestro, sia nelle fila di Chiesina che in quelle di Montecatini.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Glenn Cooper.

none_o

Un viaggio intorno al mondo fatto di fotografie che esprimono sentimenti.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PESCIA
Per la Festa della Toscana presentata al Palazzo del Podestà una nuova pubblicazione sismondiana

4/12/2018 - 12:41

La presentazione  di una nuova pubblicazione sismondiana ha richiamato al Palazzo del Podestà un gran numero di persone tra le quali anche molti giovani studenti. L'evento è stato organizzato dalla sezione Storia e storie al femminile dell'Istituto storico lucchese (in collaborazione con l'Archivio di Stato di Pescia e con l'Associazione di studi sismondiani) per sabato 1° dicembre, una data scelta per ricordare anche la Festa della Toscana e le importanti riforme leopoldine.

 

Un nesso non occasionale in quanto i Sismondi lasciarono la loro patria di origine a seguito delle turbolenze di quello che fu definito "il terrore ginevrino" e scelsero come luogo di esilio  proprio la Toscana -  Pescia -  per la  pace che vi era assicurata grazie alla neutralità che, oltre alla abolizione della tortura e della pena di morte, era stata voluta da Pietro Leopoldo.


Il volume che è stato presentato (Vivere altrove, cronaca a due voci dai diari femminili del Fondo Sismondi) ha concluso un lungo lavoro portato avanti da Ivana Matic con la trascrizione e traduzione dai due rari diari maniscritti di Henriette e Sara Sismondi, rispettivamente madre e sorella di Carlo Leonardo Sismondi. Sarebbe stato lui che pochi anni dopo avrebbe dato notorietà alla nostra zona con la sua prima opera a stampa, il famoso "Tableau de l'agricolture toscane" e a far sì che, come sottolineato da Francesca Spfia nella introduzione al volume, Pescia potesse inserirsi a inizio Ottocento tra le mete del Grand Tour.


A fare gli onori di casa al Palagio l'assessore Guja Guidi e, per un saluto,  anche il sindaco Oreste Giurlani. Al tavolo dei relatori, oltre a Claudia Massi- direttrice della sezione Storia e storie al femminile - e a Rolando Minuti - presidente della Associazione di studi sismondiani, due note docenti dell'Università di Firenze e di Bologna: Simonetta Soldani e Maria Pia Casalena, cui si è aggiunta, come relatrice del lavoro di tesi magistrale della Matic, Silvia Bruti dell'Università di Pisa.

 

Prima del dibattico conclusivo anche Antonio Giusti, direttore generale della Banca di Pescia e Cascina che ha dato un contributo per la pubblicazione, ha espresso il compiacimento dell'istituto di credito per la impegnativa pubblicazione. Infine anche Ivana Matic e Vincenza Papini sono state chiamate a parlare del loro lavoro per il volume (che, fresco di stampa, ha visto la luce alla tipografia Vannini di Borgo a Buggiano) e hanno espresso la speranza che dalle collaborazioni intrecciate in questa occasione possano scaturire ulteriori frutti per queste rare carte femminili.
 
di Vincenza Papini

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: