Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:01 - 17/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno ,

Di tale notizia , troviamo materiale in abbondanza su internet.

Applicazione meraviglioso

Passeggiando nelle aree attrezzate. ho una chiara immagine della situazione degli arredi .....
BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

BASKET

Riceviamo da parte di Mtvb Herons e pubblichiamo.

HOCKEY

Se non è un evento poco ci manca, finalmente dopo oltre un decennio di assenza Pistoia ripresenterà una formazione senior femminile nei massimi campionati italiani.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Gage Davis.

BASKET

La gara casalinga della Nico Basket contro la Amatori Pall. Savona, che si sarebbe dovuta disputare questo sabato, è stata rinviata a mercoledì 19 gennaio, con palla a due alle ore 18.

none_o

Inaugurazione il 19 gennaio alle 18,30, nei locali della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista di Pistoia.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Hanya Yanagihara.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
UZZANO
Taddei (Noi cittadini per Uzzano): "Maggioranza boccia controllo di vicinato per assurde questioni ideologiche"

24/11/2018 - 11:04

Il consigliere comunale Alessandro Taddei (Noi cittadini per Uzzano) interviene sul "Controllo del vicinato".

"Martedì 13 novembre al consiglio comunale è stata bocciata dalla maggioranza la mozione presentata dalla lista civica “Noi cittadini per Uzzano”, con l’appoggio degli altri consiglieri di minoranza, per rafforzare la sicurezza sul territorio con la sperimentazione del “Controllo del vicinato”, progetto adottato da tanti Comuni in Italia e anche recentemente in Valdinievole. E’ sotto gli occhi di tutti l’aumento di furti, anche ripetuti, nelle nostre abitazioni e addirittura di reati contro le persone: purtroppo non si puòpiù parlare di “isola felice”.

Da tre anni stiamo cercando di promuovere nel consiglio comunale iniziative volte a rafforzare la sicurezza, in particolare il “Controllo del vicinato”. Trattasi di un progetto di prevenzione della criminalità basato sulla partecipazione “passiva” dei cittadini residenti: nessun intervento diretto viene mai chiesto (anzi vietato) ai cittadini ma soltanto un’osservazione più attenta, segnalando attività sospette alle forze dell’ordine, uniche deputate a intervenire in caso di necessità.

Purtroppo la maggioranza è stata finora riluttante, e lunedì ha confermato la sua ottusa posizione chissà per quali assurde questioni ideologiche o piuttosto per paura di accettare suggerimenti dalla minoranza, a cogliere l’opportunità di contribuire a una maggior tutela della sicurezza dei cittadini. Lo stesso ritardo di valutazione della mozione (quasi tre mesi dalla presentazione) è indice di scarsa sensibilità.

Le nostre mozioni precedenti sul tema sicurezza non sono state accolte adducendo anche scuse come la paura di fantomatiche “ronde” o la volontà di non allarmare la cittadinanza. Unica misura positiva finora intrapresa è stato coinvolgere l’Associazione nazionale carabinieri per attività di osservazione e assistenza su territorio comunale in collaborazione con la polizia municipale.

Il progetto "controllo del vicinato" viene sperimentato in Italia a partire dal 2009. A oggi il progetto è stato adottato in 358 Comuni in tutta Italia da nord a sud (www.acdv.it), molti in Toscana tra cui in provincia di Lucca, il vicino Comune di Montecarlo e poi nel capoluogo, dove è stato attuato un protocollo d’intesa tra Prefettura e Comune (2014) non solo per aumentare il controllo su attività criminali, come i furti in abitazioni, ma anche per prevenire comportamenti antisociali e di degrado urbano.

Viene poi adottato anche in provincia di Pistoia e nella nostra Valdinievole. Infine a Firenze lo scorso 30 ottobre intesa tra il prefetto e 26 comuni della provincia per rafforzare la partecipazione civica nell’ambito del progetto suddetto. Si ribadisce che i cittadini sono“non sentinelle ma osservatori attenti” e integrati tra loro in rete: naturalmente, è sempre vietata qualsiasi iniziativa personale e qualunque forma individuale e collettiva di pattugliamento del territorio. Per potenziare tali finalità si prevede posizionamento sulle strade di videocamere per la sorveglianza e installazione di cartelli a indicare che la zona è sotto il controllo del vicinato.

L’attuazione del progetto richiede, dopo le necessarie intese istituzionali tra Comune e forze dell’ordine, un’adeguata informazione e formazione dei cittadini. Resta comunque fondamentale la collaborazione con le Forze dell’Ordine, a cui va ilringraziamento di tutti per l’impegno encomiabile a tutela della nostra sicurezza, spesso esercitato in condizioni di difficoltà per l’aumento della criminalità e la scarsità di risorsemesse a disposizione dallo Stato.

Come dimostrato dalle numerose esperienze in essere, la partecipazione dei cittadini informati in rete ha un ruolo importante per dissuadere i delinquenti dal commettere azioni criminose, facendo sapere che gli occhi di tutti sono aperti e sono state predisposte misure adeguate.

Continuerà con determinazione l’opera propositiva svolta dalla minoranza nel consiglio comunale nonostante l’opposizione ottusa della maggioranza che rispetta magari logiche di partito e non l’interesse dei Cittadini. Pertanto si svilupperanno iniziative per coinvolgere sia la cittadinanza che gli organi istituzionali ai fini di contribuire a una maggior sicurezza in tutta la nostra comunità".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: