Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:08 - 09/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Lambere oportet!
Ma attento a sputare i peli !
Almeno comincia il 26 Settembre !
Ossessione !
PODISMO

In una splendida giornata si è corso a Maresca la gara podistica competitiva di km 10 <> organizzata dalla Asd Sci Montagna Pistoiese in collaborazione con il circolo ricreativo Unione Tafoni e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia.

BASKET

Gli Shomakers chiudono il mercato in entrata con l’innesto del giovane Matteo Lepori ad affiancare Andrea Navicelli in cabina di regia ed è reduce dalla stagione 2021-2022 dove ha centrato la promozione in serie B con la maglia degli Herons Montecatini.

PODISMO

L’Asd Sci Montagna Pistoiese Maresca, con la collaborazione del circolo ricreativo Unione Tafoni, il campeggio del Teso e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia, organizza per domenica 7 agosto nella località di Maresca una gara podistica competitiva.

BASKET

La storica società termale Augies nata nel lontano 2002, dopo anni di successi nella Uisp, ha deciso quest’anno di intraprendere una nuova avventura.

PODISMO

Al fresco della  località Le Piastre nel comune di Pistoia, si è disputata su di un percorso misto (sterrato-asfalto) una gara podistica competitiva di km 8 denominata <<Trofeo Tiziano Spampani>>.

BASKET

Primo colpo di mercato per gli Shoemakers che alimentano il reparto “lunghi” con l’arrivo di Filippo Vettori dal Dany Basket Quarrata.

RALLY

É festeggiando insieme ai suoi portacolori la vittoria nel confronto riservato alle scuderie che Jolly Racing Team si è congedata dalla Coppa Città di Lucca.

CALCIO

Dopo due stagioni complicate, con i campionati non conclusi e gli stop dovuti al covid19 non era semplice e scontato ripartite per la stagione 2021-2022, ma i ragazzi del Chiesina 2010 ci sono riusciti chiudendo il campionato di prima serie di calcio a 11 Aics Lucca con l'accesso ai playoff.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Dal 23 luglio al 22 agosto troviamo un segno di Fuoco forte, volenteroso e orgoglioso.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
UZZANO
Consigliere di minoranza Cinelli: "Industriale vuole costruire una casa per anziani, ma l'amministrazione non risponde"

22/11/2018 - 8:46

Il consigliere di minoranza Nicola Cinelli interviene

"Un industriale di Uzzano dal 2011 chiede all’amministrazione comunale di costruire una casa per anziani, struttura di notevole utilità sociale e soprattutto che potrebbe creare svariati posti di lavoro sul territorio, con ricadute positive per l’economia locale.

Ma l’amministrazione “da un calcio” a tutto questo, e molto di più: non risponde agli innumerevoli solleciti dell’interessato, rinuncia a un fabbricato di 500 metri da destinare a uso pubblico che l’industriale donerebbe alla comunità, e non risponde nemmeno a una interrogazione in merito fatta dalla minoranza da più di un anno.

In questo momento di grave congiuntura economica, è possibile rinunciare a posti di lavoro sicuri, a tutto l’indotto economico che l’attività riverserebbe sul territorio, e a un fabbricato gratis? Ma soprattutto, è normale non rispondere ad un cittadino ed alla minoranza che chiedono spiegazioni per anni? Forse aspettano che l’intervento finisca altrove, così da beneficiare altre realtà?

Per tutto questo i consiglieri di minoranza sono stati costretti a chiedere la convocazione di un consiglio comunale straordinario ad hoc per chiarire la questione e avere risposte convincenti ed esaustive sull’argomento. Risponderà ora l’amministrazione?".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




26/11/2018 - 13:33

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

Gentile sig.Profili,comincio a stancarmi..non di discutere,per carità, ma di aiutarla a passare il tempo,visto che ho molto da fare.Capisco la voglia di restare attaccato ad un mondo che Le ha dato evidentemente soddisfazioni, ma mi creda.Lei è evidentemente fuori dal tempo.Questa argomenti sono estremamente seri,e Lei manifesta un approccio stalinista.Ovvero, il verbo non si discute,salvo il controordine compagni.Per questo ho rievocato i "bei tempi andati" dei trinaricuti.Immagino che Lei ora sia un elettore Pd.Bene,in questo caso, Lei ha migrato assai più di me,che da sempre, e chi mi conosce lo sa, ho detto e fatto sempre le stesse cose.Si attacca ai simboli di partito:quali,pci, pds, ds, pd...ripeto, avete cambiato senza diventare mai niente..perché almeno Lei, è rimasto sempre il solito..ovvero Comunista...E con questo La saluto...il bene degli Uzzanesi mi preme di più...

25/11/2018 - 23:54

AUTORE:
Giuliano Profili

SIA SERIO RISPONDA ALLE DOMANDE
Sig. Consigliere Ricciarelli, non so come mai Lei, di fronte a precise domande fatte , ad un altro Consigliere Comunale , si sia voluto intromettere, portando la discussione fuori dal tema, disorientando lettori, Cittadini e tutti coloro che sono interessati ad avere notizie precise.
Il tema, glielo ricordo, era quello della richiesta per realizzare una casa per anziani, che un imprenditore locale avrebbe rivolto all’Amministrazione Comunale, poiché nessuno sa di cosa si tratta, mi sembrava la richiesta di notizie, posta in modo corretto, poteva aiutare tutti a saperne di più.
Lei, in modo del tutto improprio, si è intromesso considerando la domanda fatta da un Ex Sindaco, un fatto anomalo, esclusivamente fatto da una persona, che cerca di ingannare il tempo con sterili polemiche.
Mi consenta, ma io comincio a nutrire molti dubbi sulle sue capacità intellettuali, per l’ultima volta provo a riformulare le domande, volete dirci di che si tratta, chi è l’Imprenditore, quale area è interessata, se davvero la cosa interessa il bene pubblico ??
Peccato che mi abbia definito un Holkhoz, uno Stalinista, uno che a lavato i cingoli sanguinosi dei carri armati sovietici.
RICCIARELLI stia tranquillo non sono un NOSTALGICO di quel periodo storico,sono solo orgoglioso del mio passato politico nella sinistra italiana, insieme al servizio reso per 15 anni alla Comunità Uzzanese.
Inoltre, la ringrazio del suggerimento che generosamente mi da, ma in fatto di cambiamento,stia sereno, che non diventerò mai un VOLTAGABBANA.
Posso garantirle che scoperte le carte, mi troverà sempre a suo fianco assieme a tanti cittadini in queste NOBILI battaglie, pronti a sostenere questa scelta e realizzare questo progetto, nessuno può sottrarsi a lavorare per il bene comune.
Alla seconda domanda, sarà per Lei, molto più scomodo rispondere, provo a rifargliela, mi sono stufato di apparire maleducato,offensivo, per usare con le persone termini non corretti.
COME DOBBIAMO CHIAMARMI VOI CHE PASSATE DA UNA SCUDERIA ALL’ALTRA ?????
Migranti politici? Persone in cerca di poltrona ? Persone in cerca di visibilità? Persone deluse dalle precedenti convinzioni politiche? Persone che non anno trovato un ruolo nei partiti in cui militavano? Oppure mercenari della politica ????????
Per favore ci tolga questi dubbi, ci dica come dobbiamo CHIAMARLA; Altrimenti , continuerò mio malgrado ha chiamarla VOLTAGABBANA.
Se intenderà rispondere, rimanga al tema, non finisca la partita fuggendo con il pallone, oppure non la butti in caciara. Giuliano Profili Ex Sindaco

24/11/2018 - 11:55

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

Nostalgia Canaglia....bei tempi vero quando il Pci era un kolkhoz,quando l'Urss era un faro di civiltà, quando Stalin faceva stragi da far impallidire i nazisti.Bei tempi quelli in cui il sacro cingolo insanguinava Praga,e si buttavano fuori dal partito quelli che osavano dubitare sulla legittimità del massacro.Lei dirà..cosa c'entra' C'entra perchè Lei, nonostante il vecchio Pci da un certo punto in poi abbia cambiato continuamente pelle , senza diventare niente,fino ad approdare a Renzi e ad una versione peggiorativa della Dc,Lei Profili, non ha cambiato niente nell'animo almeno.Distribuisce del voltagabbana agli altri,ma credo che avrebbe fatto meglio a cambiare qualcosa Lei,A fronte di problemi come questi, che investono il bene collettivo, forse per ingannare il tempo, non trova di meglio che una sterile polemica personale,perchè fondamentalmente non accetta le cose come stanno, e sente di aver creduto in un inganno, che anche in queste terre, presto finirà, con buona pace dei nostalgici fuori dal tempo quale Lei è.

24/11/2018 - 8:32

AUTORE:
Giuliano Profili

ANCORA IL VOLTAGABBANA IN TRASFERTA
Caro voltagabbana, il mio commento non era, ad un suo scritto, ma era una riflessione su una questione, sollevata da un altro Consigliere, che riguarda tutta la Comunità Uzzanese , i lettori di queste pagine, le forze politiche, sociali, del territorio.
Per questo, non mi sarei aspettato da lei, per il ruolo che ricopre PRO/tempore nelle Istituzioni locali, una risposta priva di riferimenti alla questione, che invece, dobbiamo tutti giudicare, un problema interessante da qualunque lato lo si guardi, politico, sociale, economico, per territorio di Uzzano.
Da lettore di queste pagine, da Ex Sindaco mi aspettavo una risposta, da chi a scritto l’articolo,una risposta attinente il problema, per i lettori, per i cittadini, conoscere il solo nome del benefattore, sarebbe motivo di orgoglio, particolarmente per lo stesso, oltre che per tutta la Comunità.
Peccato che abbia fatto rispondere il suo avvocato d’ufficio, iscritto al partito dei VOLTAGABBANA della Valdinievole. COME MAI??
A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si indovina, si può solo pensare che risposte, non ne ha, ne politiche,ne Istituzionali, ma è solo una speculazione politica su un fatto, che a mio giudizio avrebbe dovuto già da tempo essere risolto, nell’interesse generale delle parti in causa.
Noi Ex, ci definisce dei fenomeni, siamo solo persone che anno fatto politica in altri momenti, e non per SPASSO, per DIVERTIMENTO, o per PASSEGGIATA, come lei ci vorrebbe definire, ma per valori, ideali e servizio ai cittadini amministrati.
Le questioni come queste non se le trascinavano dietro all’infinito, ma le sbrigavano velocemente anche con il contributo delle minoranze se era necessario, faccia un giro negli archivi Comunali locali, con pazienza troverà le risposte.
Quanto poi, al problema della mancanza di lumi nei vostri confronti, da parte della maggioranza, cui spesso vi sento lamentare, posso dire solo che per ricoprire il ruolo di minoranza, ci vogliono gli attributi, autorevolezza, capacità e credibilità, provate ad interrogarvi se li avete oppure NO.
Ritengo che per esercitare il vostro mandato autorevolmente, dovreste prendere esempi dagli EX; Soprattutto non cambiare mai casacca, in politica tutto è possibile, ma non è serio, cambiare scuderia, i cittadini giudicano, ed il loro giudizio, si ricordi è senza appello.
Fino a quando lei non risponderà alla mia recente domanda, fatta da queste pagine in più occasioni? Sul nome da dare a quelli, che anno percorsi politici ondivaghi come il suo, io continuerò a chiamarla VOLTAGABBANA, ma essendo fiducioso, so che prima o poi la risposta arriverà , solo quel punto, la chiamerò con il nome che lei si è attribuito.

Giuliano Profili Ex Sindaco

23/11/2018 - 18:07

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

Voi "ex" siete dei fenomeni,anche divertenti direi,in Consiglio l'argomento verrà sviscerato,sarà quello il luogo per avere tutte le risposte alle sue domande (ammesso che i suoi (ex)compagni diano lumi)
A presto dunque.

23/11/2018 - 17:29

AUTORE:
Giuliano Profili

BENVENUTI BENEFATTORI !!!!!!
Non mi sono mai trovato, durante il periodo in cui ricoprivo il ruolo di Sindaco, di fronte ad una situazione che impedisce ad un cittadino di realizzare un bene comune, da destinare alla Comunità.
Mi è invece mi è capitato, che un cittadino, un industriale, un imprenditore, offriva qualcosa alla Comunità, in cambio di cose che erano vietate dai regolamenti Comunali, leggi Regionali, leggi Nazionali, piani regolatori in vigore. Ma qui, se la narrazione è corretta, ci troviamo in presenza, di un diniego alla richiesta di questo BENEFATTORE da parte delle Autorità chiamate in causa. Penso che l’industriale in questione possa fare richiesta danni, ricorrere al TAR, denunciare gli Amministratori per abuso di potere.
A questo punto nei lettori sorge un forte dubbio ; come stanno davvero le cose? Sig. Consigliere, il dubbio ai lettori lo può chiarire solo lei, cominciando a fare nomi e cognomi dei benefattori, indicando con più precisione di che opera si tratta, in quale zona sarebbe realizzata, come sarebbe gestita, chi sarebbero gli eventuali fruitori, gli Uzzanesi in difficoltà economiche, gli Uzzanesi rimasti soli non autosufficienti, sarebbe di proprietà pubblica, privata, in mancanza di queste risposte rimane difficile per i lettori farsi un’opinione.
Infine chi sarebbero i professionisti che seguono la questione, certo non potrebbe essere lei, in quanto si troverebbe in palese conflitto di interessi per il ruolo, che in questo momento ricopre nell’Amministrazione, forse uno studio? Oppure persone non legate agli interessi privati sul territorio? Poiche la cosa sarà trattata in luogo pubblico, per rendere edotti i lettori, la pregherei di iniziare fin da subito, con questo mezzo a dare risposte chiare, come il caso merita.
Certo che lo farà i lettori ringraziano.
Giuliano Profili Ex Sindaco