Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:03 - 19/3/2019
  • 588 utenti online
  • 28603 visite ieri
  • [protetta]

Anche Istat ha dichiarato che “Morire durante la campagna elettorale fa aumentare del 40% le presenze ai funerali”.
Si tratta, naturalmente, della morte di un elettore mentre le presenze in aumento .....
BASKET

I ciabattini tornano a giocare fra le mura amiche contro la Fides Livorno, compagine in lotta per aggiudicarsi un posto nella griglia dei play-off.

PODISMO
VOLLEY

A salvezza acquisita da tempo nel campionato senior di volley femminile, adesso la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano guarda chi le sta davanti in classifica.

NUOTO

Al campionato regionale a squadre di Massarosa l'Asd Nuoto Valdinievole ha conquistato un'ottima sesta posizione (su 31 società) con gli Esordienti B.

KARATE

Si svolgeranno questo fine settimana a Montecatini Terme i campionati italiani individuali di karate organizzati dalla Fiam (Federazione italiana arti marziali).

CALCIO

Ha preso mercoledì 13 marzo, a Tirrenia, il raduno della Nazionale femminile Under 17, in vista dell’Élite Round che coinvolgerà le Azzurrine dal 21 al 27, sempre di questo mese e sempre in terra toscana.

TIRO A SEGNO

Si è svolta a Pescia nei due fine settimana del 2-3 e 9-10 marzo, presso la sede del locale poligono del Tiro a segno nazionale, la seconda gara Regionale, valevole per i Campionati italiani individuali e a squadre.

Podismo
none_o

Il rigore che non c’era: non solo un titolo, ma anche la sintesi dello spettacolo andato in scena al teatro Verdi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata al best seller di Joel Dicker.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
MONSUMMANO
In un incontro la riscoperta di Castruccio Castracani

14/11/2018 - 9:49

Venerdì 16 novembre, alle ore 21,15, nella sala “Walter Iozzelli” della biblioteca comunale “Giuseppe Giusti” si terrà una serata dal titolo “Riscoprire Castruccio, protagonista leggendario della nostra storia e eroe di romanzi”, a cura di Giampiero Giampieri.
 
Castruccio Castracani (1281-1328), celebre condottiero della famiglia lucchese degli Antelminelli, fu uno dei più importanti uomini d'arme di quel periodo storico, travagliatissimo, che vide l'Italia del secolo XIV sconvolta dalle lotte fra Signorie varie e fra Guelfi e Ghibellini.
 
Famoso in mezza Europa (in Inghilterra, in Francia, in Fiandra, nell'Italia settentrionale), Castruccio fu un personaggio storico che sconfinò nella leggenda. Qualcuno lo ha considerato una specie di Napoleone del '300, uno di cui si può dire, col Manzoni: "di quel securo il fulmine / tenea dietro al baleno". Dopo essersi distinto nella battaglia di Montecatini del 1315, divenuto padrone di Lucca, scorrazzò coi suoi eserciti un po' dappertutto, da queste parti.
 
Con lui la Valdinievole ebbe una risonanza "epica", che poi non avrà più. Alcune delle sue gesta riguardano anche i due antichi castelli di Monsummano e di Montevettolini. Di Castruccio si sono interessati storici e scrittori quali Giovanni Villani, Niccolò Machiavelli, Scipione Ammirato.
 
E poi Mary Shelley. Infatti l'autrice del celeberrimo "Frankenstein", pubblicò subito dopo (nel 1823) "Valperga, or, the life and adventure of Castruccio, Prince of Lucca".
 
Ingresso libero

Fonte: Comune Monsummano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/11/2018 - 13:17

AUTORE:
Torre

Con piacere leggo che finalmente torna di moda la figura del più grande figlio di Lucca,città autonoma per secoli seconda solo a Roma.

La sua Lucca lo ricorda ,di rado, affidandosi più all'altro concittadino Giacomo Puccini,affari loro dimenticando che Castruccio Castracani fu l'unico che mise il bavaglio agli spavaldi padroni della Toscana i fiorentini vincitori dei Senesi,Aretini e compagnia bella ma non dei lucchesi
Lucca si è limitata a intitolargli un viale,troppo poco perchè la sua figura avrebbe meritato almeno tutto il percorso della mura esterne cittadine.