Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:11 - 15/11/2018
  • 666 utenti online
  • 56608 visite ieri
  • [protetta]

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza del Bocciodromo Comunale di Montecatini Terme.
Ne aveva bisogno in quanto da una decina di anni il tetto era un colabrodo , la parte esterna era e è abusiva .....
BOXE

Luctor on the ring si svolgerà domenica 18 novembre al Palavinci di Montecatini Terme (di fronte l'Ippodromo Sesana) che verrà allestito in maniera eccellente ed elegante, con ring centrale e luci a led. 

PODISMO

Il gruppo giovanile Avis Collodi organizza domenica 18 novembre la quinta edizione della Corsa dei balocchi, una gara non competitiva afferente al Trofeo Podistico Lucchese.

BOCCE

Sabato 4° turno del campionato di Serie A2 con la Montecatini Avis chiamata a una trasferta maremmana a Follonica (GR). Derby, sulla carta, non impegnativo ma comunque difficile quando si gioca in trasferta.

TIRO A SEGNO

Sempre molto impegnati i tiratori toscani, che nello scorso fine settimana hanno partecipato alla fase nazionale del Campionato Giovanissimi e al ventitreesimo Trofeo delle Regioni, due importanti appuntamenti, che hanno avuto luogo a Napoli ai piedi del Vomero, precisamente al poligono di tiro a segno di Fuorigrotta.

KARATE

E’ impreziosito da undici medaglie, il resoconto analizzato dallo Shin Karate Danesi a conclusione del campionato regionale karate archiviato a inizio mese a Collesalvetti. Un risultato che ha coinvolto la squadra di Pieve a Nievole a conferma di un trend positivo espresso nell’intera stagione.

BASKET

Si fa ancora più forte il legame fra Shoemakers e Pistoia Basket Academy. Le due compagini, unitamente al Dany Basket Quarrata, hanno infatti unito le forze per creare un nuovo settore femminile che raccolga sottol’egida del Pistoia Basket Academy le ragazze provenienti dai tre settori giovanili.

VOLLEY

Terza vittoria nel campionato senior di volley femminile (su cinque gare, di cui una persa 3-2) e due su due negli scontri diretti contro formazioni di pari età.

BASKET

Terzo impegno settimanale per gli Shoemakers che dopo Valdera e Bottegone affrontano la capolista Donoratico in trasferta.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori di Montecatini è dedicata a un libro di Roberta Bruzzone.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondaodri è dedicata all'ultimo libro di Kate Morton.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
Sono aperte le iscrizioni al corso di pittura metodo MARTENOT, .....
MONTECATINI
Le donne dell'800 musicale italiano raccontate dal maestro Tavanti nel suo nuovo libro

7/11/2018 - 11:11

Nascoste, discrete, poco conosciute ma quanto mai indispensabili, allora come oggi, all'identità musicale di un secolo intero. Stiamo parlando dell'ultima fatica editoriale di Giuseppe Tavanti, direttore dell'Accademia Leoncavallo di Montecatini. Il volume si intitola “Donne e musica nell’800 italiano”, ed è stato presentato in anteprima assoluta all’Accademia di Postumia di Gazoldo degli Ippoliti a Mantova la scorsa domenica.


“Il libro – racconta il maestro Tavanti – è un viaggio intorno all’universo femminile vissuto all’ombra della grande musica dell’800 melodrammatico. L’argomento, affrontato a livello divulgativo e accessibile a tutti, punta i riflettori sulle molteplici interazioni fra l’universo femminile e la creatività musicale, con particolare riguardo a quanto accadde in Italia negli anni d’oro del melodramma”.


Italia, ma anche tanta Europa: l'introduzione passa in rassegna le complesse alchimie createsi fra donne divenute leggendarie e compositori altrettanto celebrati: le sorelle Weber e Mozart, l’Immortale Amata e Beethoven, Chopin e Constancja Gladkowska, Schumann e Clara Wieck. E poi arriviamo nel nostro ‘800, con le dive Malibran e Colbran alle prese con Bellini e Rossini; con la principessa di Belgioioso, Giuseppina Appiani, le “signore Verdi” (la Barezzi e la Strepponi). Il capitolo conclusivo è dedicata alle eroine pucciniane, protagoniste incontrastate del crepuscolo del melodramma e proiezione fantastica della complessa personalità dell’autore di Turandot.

La provincia di Pistoia è rappresentata nel libro da due dame: una è Louisa Grace Bartolini, irlandese trapiantata a Pistoia, amica di Carducci quando era professore al Forteguerri. Poi c'è la donna ritratta in copertina, Matilde Juva Branca, cui Rossini scrive a Montecatini una variazione personalizzata dell'aria del Barbiere di Siviglia.


L'autore non si è fermato alla scrittura del libro: ha infatti eseguito le musiche di riferimento del libro, pubblicandole su un canale YouTube accessibile a tutti.


Per questa prima presentazione, l'autore è tornato a Mantova un anno dopo aver ricevuto il premio “Postumia” dal Ministero dei Beni Culturali per un libro dedicato a Giuseppe Verdi. Domenica 4 novembre, Tavanti ha eseguito al pianoforte un programma con musiche di Mozart, Chopin, Verdi, Puccini Donizetti e Liszt, che ha entusiasmato il pubblico presente, premiato con un bis dedicato a Robert Schumann.

 

di Francesco Storai

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: