Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:04 - 19/4/2019
  • 689 utenti online
  • 23601 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
TIRO A SEGNO

Nei primi due week end del mese di aprile, presso il poligono del Tiro a segno nazionale di Lucca ha avuto luogo la terza prova regionale con le armi ad aria compressa e la prima prova regionale con le armi a fuoco.

BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

none_o

Una mostra intesa come viaggio, dove chi osserva assume il ruolo del viaggiatore.

none_o

Inaugurata nelle suggestive sale di Palazzo Pretorio a Buggiano Castello la mostra “Il giardino dell’atelier”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
MONTECATINI
Le donne dell'800 musicale italiano raccontate dal maestro Tavanti nel suo nuovo libro

7/11/2018 - 11:11

Nascoste, discrete, poco conosciute ma quanto mai indispensabili, allora come oggi, all'identità musicale di un secolo intero. Stiamo parlando dell'ultima fatica editoriale di Giuseppe Tavanti, direttore dell'Accademia Leoncavallo di Montecatini. Il volume si intitola “Donne e musica nell’800 italiano”, ed è stato presentato in anteprima assoluta all’Accademia di Postumia di Gazoldo degli Ippoliti a Mantova la scorsa domenica.


“Il libro – racconta il maestro Tavanti – è un viaggio intorno all’universo femminile vissuto all’ombra della grande musica dell’800 melodrammatico. L’argomento, affrontato a livello divulgativo e accessibile a tutti, punta i riflettori sulle molteplici interazioni fra l’universo femminile e la creatività musicale, con particolare riguardo a quanto accadde in Italia negli anni d’oro del melodramma”.


Italia, ma anche tanta Europa: l'introduzione passa in rassegna le complesse alchimie createsi fra donne divenute leggendarie e compositori altrettanto celebrati: le sorelle Weber e Mozart, l’Immortale Amata e Beethoven, Chopin e Constancja Gladkowska, Schumann e Clara Wieck. E poi arriviamo nel nostro ‘800, con le dive Malibran e Colbran alle prese con Bellini e Rossini; con la principessa di Belgioioso, Giuseppina Appiani, le “signore Verdi” (la Barezzi e la Strepponi). Il capitolo conclusivo è dedicata alle eroine pucciniane, protagoniste incontrastate del crepuscolo del melodramma e proiezione fantastica della complessa personalità dell’autore di Turandot.

La provincia di Pistoia è rappresentata nel libro da due dame: una è Louisa Grace Bartolini, irlandese trapiantata a Pistoia, amica di Carducci quando era professore al Forteguerri. Poi c'è la donna ritratta in copertina, Matilde Juva Branca, cui Rossini scrive a Montecatini una variazione personalizzata dell'aria del Barbiere di Siviglia.


L'autore non si è fermato alla scrittura del libro: ha infatti eseguito le musiche di riferimento del libro, pubblicandole su un canale YouTube accessibile a tutti.


Per questa prima presentazione, l'autore è tornato a Mantova un anno dopo aver ricevuto il premio “Postumia” dal Ministero dei Beni Culturali per un libro dedicato a Giuseppe Verdi. Domenica 4 novembre, Tavanti ha eseguito al pianoforte un programma con musiche di Mozart, Chopin, Verdi, Puccini Donizetti e Liszt, che ha entusiasmato il pubblico presente, premiato con un bis dedicato a Robert Schumann.

 

di Francesco Storai

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: