Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:04 - 19/4/2019
  • 681 utenti online
  • 23601 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
TIRO A SEGNO

Nei primi due week end del mese di aprile, presso il poligono del Tiro a segno nazionale di Lucca ha avuto luogo la terza prova regionale con le armi ad aria compressa e la prima prova regionale con le armi a fuoco.

BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

none_o

Una mostra intesa come viaggio, dove chi osserva assume il ruolo del viaggiatore.

none_o

Inaugurata nelle suggestive sale di Palazzo Pretorio a Buggiano Castello la mostra “Il giardino dell’atelier”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
none_o
Truffe dello specchietto, arrestato 65enne: "colpi" ai danni di un 57enne di Monsummano e un 64enne di Lamporecchio

7/11/2018 - 10:18

I carabinieri della compagnia di Pistoia, coadiuvati da quelli della compagnia di Prato, hanno rintracciato nel pomeriggio di ieri G.B., 65enne pregiudicato pratese, al quale hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per minaccia, danneggiamento e truffa continuata, emessa dal gip del tribunale di Pistoia Patrizia Martucci per una serie di “truffe dello specchietto” commesse in provincia di Pistoia fra il febbraio e l’agosto scorsi.

 

Sono tre gli episodi contestati al 65enne, sui quali si sono concentrate le indagini dei  carabinieri di Montale e di Agliana coordinate dal procuratore facente funzione Giuseppe Grieco. Nel primo episodio avvenuto a Montale in febbraio, l’indagato, dopo avere incolpato un 57enne di Monsummano di un fantomatico sinistro avvenuto in via IV novembre nel quale la sua Hyundai avrebbe riportato la rottura del retrovisore sinistro, è stato costretto  a darsi alla fuga per la minaccia di avvisare il 112 fatta dalla controparte, non prima di avere rigato per vendetta con un oggetto appuntito, il cofano dell’auto della vittima.

 

Nel secondo episodio avvenuto sempre a Montale a marzo in via Tobagi, l’indagato avrebbe scagliato un oggetto contundente contro la fiancata di una Ford Fiesta tentando di costringere la conducente, una 61enne pistoiese a fermarsi, senza riuscirvi perché la donna, preoccupata per la sua incolumità, aveva proseguito la marcia fino alla propria abitazione avvisando il 112. 

 

Nell’ultimo, avvenuto ad  Agliana in agosto in via Galilei, l’indagato ha portato a compimento la truffa facendosi consegnare 100 euro da un 64enne di Lamporecchio, facendogli credere di avere provocato un danno alla carrozzeria della propria auto, in realtà simulato.


Dopo la formalizzazione del provvedimento avvenuta negli uffici del comando provinciale di Prato di via Picasso, il 65enne, al quale è stato applicato anche il braccialetto elettronico, è stato condotto presso il proprio domicilio.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: