Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:01 - 19/1/2019
  • 640 utenti online
  • 28933 visite ieri
  • [protetta]

leggo che i genitori di un bambino livornese nato per primo nel 2019 a Pisa, hanno voluto che non si sapesse il nome in quanto, per loro, sarebbe un'onta insopportabile, far sapere a Livorno che è andato .....
NUOTO

A Grosseto l'Asd Nuoto Valdinievole vince il campionato regionale di Salvamento nella categoria Esordienti A e B.

VOLLEY

Domenica 20 gennaio, con fischio d'inizio alle 18, di scena un derby pistoiese al palazzetto dello sport di piazza Pertini.

PODISMO

Sei mesi dopo la prima edizione della mezza maratona, a Montecatini Terme si replica con i podisti impegnati sulle stesse strade cittadine.

BOCCE

Domenica prossima è in programma una gara regionale organizzata dalla Bocciofila Pieve a Nievole.

VOLLEY

È già tempo di pensare alle fasi finali del campionato di volley giovanile con obiettivo la rassegna regionale di categoria.

RALLY

E’ il Wrc 2, il “Mondiale Rally” riservato agli equipaggi privati, il contesto che vedrà impegnato Daniele Michi nella stagione agonistica 2019.

KARATE

Buon esordio stagionale per gli agonisti del Karate Kwai Pescia che domenica 13 gennaio hanno preso parte al 2°Gran Prix Toscana Karate "Trofeo Alessio Fiorentini" alla palestra Mario D'Agata di Arezzo.

BOCCE

La boa è stata girata sabato scorso e, con il turno di sabato 19, entriamo nel vivo di questo interessante campionato di Serie A2 dove si sono delineate le pretendenti al salto di categoria e anche le probabili società che cercheranno di non retrocedere in Promozione.

none_o

Il pezzo forte della mostra, che verrà inaugurata domenica, è un quadro che rischiava di essere dimenticato per sempre.

none_o

Forte del successo di pubblico con oltre 20.000 presenze la mostra viene prorogata fino al 1 maggio.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
none_o
Truffe dello specchietto, arrestato 65enne: "colpi" ai danni di un 57enne di Monsummano e un 64enne di Lamporecchio

7/11/2018 - 10:18

I carabinieri della compagnia di Pistoia, coadiuvati da quelli della compagnia di Prato, hanno rintracciato nel pomeriggio di ieri G.B., 65enne pregiudicato pratese, al quale hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per minaccia, danneggiamento e truffa continuata, emessa dal gip del tribunale di Pistoia Patrizia Martucci per una serie di “truffe dello specchietto” commesse in provincia di Pistoia fra il febbraio e l’agosto scorsi.

 

Sono tre gli episodi contestati al 65enne, sui quali si sono concentrate le indagini dei  carabinieri di Montale e di Agliana coordinate dal procuratore facente funzione Giuseppe Grieco. Nel primo episodio avvenuto a Montale in febbraio, l’indagato, dopo avere incolpato un 57enne di Monsummano di un fantomatico sinistro avvenuto in via IV novembre nel quale la sua Hyundai avrebbe riportato la rottura del retrovisore sinistro, è stato costretto  a darsi alla fuga per la minaccia di avvisare il 112 fatta dalla controparte, non prima di avere rigato per vendetta con un oggetto appuntito, il cofano dell’auto della vittima.

 

Nel secondo episodio avvenuto sempre a Montale a marzo in via Tobagi, l’indagato avrebbe scagliato un oggetto contundente contro la fiancata di una Ford Fiesta tentando di costringere la conducente, una 61enne pistoiese a fermarsi, senza riuscirvi perché la donna, preoccupata per la sua incolumità, aveva proseguito la marcia fino alla propria abitazione avvisando il 112. 

 

Nell’ultimo, avvenuto ad  Agliana in agosto in via Galilei, l’indagato ha portato a compimento la truffa facendosi consegnare 100 euro da un 64enne di Lamporecchio, facendogli credere di avere provocato un danno alla carrozzeria della propria auto, in realtà simulato.


Dopo la formalizzazione del provvedimento avvenuta negli uffici del comando provinciale di Prato di via Picasso, il 65enne, al quale è stato applicato anche il braccialetto elettronico, è stato condotto presso il proprio domicilio.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: