Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:04 - 19/4/2019
  • 705 utenti online
  • 23601 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
TIRO A SEGNO

Nei primi due week end del mese di aprile, presso il poligono del Tiro a segno nazionale di Lucca ha avuto luogo la terza prova regionale con le armi ad aria compressa e la prima prova regionale con le armi a fuoco.

BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

none_o

Una mostra intesa come viaggio, dove chi osserva assume il ruolo del viaggiatore.

none_o

Inaugurata nelle suggestive sale di Palazzo Pretorio a Buggiano Castello la mostra “Il giardino dell’atelier”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PESCIA
Niccolai (Pd): "Il Comune in 18 mesi non spende il finanziamento regionale per la videosorveglianza e lo perde"

5/11/2018 - 12:37

“Il Comune, in ben diciotto mesi, non ha utilizzato il finanziamento di 20.000 euro della Regione Toscana per l'installazione di impianti di video sorveglianza. È l'unico Comune in provincia di Pistoia a non aver utilizzato questo finanziamento. Dal dicembre 2016 al 30 giugno 2018, beneficiando così anche della proroga di ulteriori 6 mesi data dalla Regione nel dicembre 2017, il Comune non ha utilizzato queste risorse e il 10 settembre 2018 ha scritto alla Regione affermando di non aver realizzato il progetto, perdendo così le risorse il 16 ottobre scorso”. La notizia arriva dal consigliere regionale Pd Marco Niccolai ed è confermata da un decreto firmato dalla Regione Toscana.


“È un fatto veramente grave: mentre la Regione Toscana, che non avrebbe tra l'altro competenze in materia, finanzia i Comuni per dotare i nostri territori di sistemi di videosorveglianza che sono essenziali per la prevenzione ed il contrasto della criminalità da parte delle Forze dell'ordine, il Comune di Pescia neanche utilizza il finanziamento regionale. La sicurezza dovrebbe essere la priorità per i nostri Comuni e per chi li amministra: infatti tutti i Comuni della Provincia che hanno ottenuto questo finanziamento se lo tengono ben stretto e lo utilizzano assieme alle proprie risorse, a Pescia invece in un anno e mezzo non è stato trovato il modo di utilizzarlo. Negli altri Comuni sono interventi prioritari, perché a Pescia no?  Sono curioso di vedere a chi l’attuale amministrazione darà la colpa questa volta”.


Anche questa volta, sottolinea il consigliere Marco Niccolai, come nel caso della variante di Collodi, il Comune si è ben degnato di non rendere pubblica questa informazione.“L'amministrazione continua a ragionare di varchi e progetti "sicurezza", come a Collodi nei giorni scorsi. Con quali soldi? Del resto si sa, il bilancio del Comune è così “ricco” che si può permettere di rinunciare anche ai contributi regionali sulla videosorveglianza, cosa che nessun altro Comune ha fatto. Avevamo già capito, grazie alla proposta di variante su Collodi, che alla giunta Giurlani interessano solo a chiacchiere la sicurezza e la vivibilità urbana; adesso abbiamo raggiunto l'apoteosi. Un danno per la sicurezza dei cittadini e per il lavoro delle forze dell'ordine, ancora una volta tutto in silenzio”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: