Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:01 - 19/1/2019
  • 712 utenti online
  • 28933 visite ieri
  • [protetta]

leggo che i genitori di un bambino livornese nato per primo nel 2019 a Pisa, hanno voluto che non si sapesse il nome in quanto, per loro, sarebbe un'onta insopportabile, far sapere a Livorno che è andato .....
VOLLEY

Domenica 20 gennaio, con fischio d'inizio alle 18, di scena un derby pistoiese al palazzetto dello sport di piazza Pertini.

PODISMO

Sei mesi dopo la prima edizione della mezza maratona, a Montecatini Terme si replica con i podisti impegnati sulle stesse strade cittadine.

BOCCE

Domenica prossima è in programma una gara regionale organizzata dalla Bocciofila Pieve a Nievole.

VOLLEY

È già tempo di pensare alle fasi finali del campionato di volley giovanile con obiettivo la rassegna regionale di categoria.

RALLY

E’ il Wrc 2, il “Mondiale Rally” riservato agli equipaggi privati, il contesto che vedrà impegnato Daniele Michi nella stagione agonistica 2019.

KARATE

Buon esordio stagionale per gli agonisti del Karate Kwai Pescia che domenica 13 gennaio hanno preso parte al 2°Gran Prix Toscana Karate "Trofeo Alessio Fiorentini" alla palestra Mario D'Agata di Arezzo.

BOCCE

La boa è stata girata sabato scorso e, con il turno di sabato 19, entriamo nel vivo di questo interessante campionato di Serie A2 dove si sono delineate le pretendenti al salto di categoria e anche le probabili società che cercheranno di non retrocedere in Promozione.

CALCIO

Per motivi di incompatibilità con la propria professione, il presidente del Montecatinimurialdo Massimiliano Potenza è costretto a lasciare la sua carica, ruolo che già dai prossimi giorni verrà ricoperto ufficialmente dall'attuale vice, Stefano Scaffai.

none_o

Il pezzo forte della mostra, che verrà inaugurata domenica, è un quadro che rischiava di essere dimenticato per sempre.

none_o

Forte del successo di pubblico con oltre 20.000 presenze la mostra viene prorogata fino al 1 maggio.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
VALDINIEVOLE
Il Pd pistoiese sceglie Simona Bonafè col 67% di preferenze: è lei la nuova segretaria regionale

15/10/2018 - 9:15

Il Pd pistoiese sceglie Simona Bonafè. La 44enne ha battuto lo sfidante alle primarie per la segretaria regionale Valerio Fabiani. La Bonafè ha totalizzato il 67% di preferenze in provincia, mentre Fabiani si è fermato al 33%. I votanti in provincia di Pistoia sono stati poco meno di 3500.
 
“Le primarie del Partito Democratico – racconta Andrea Rastelli, segreatario comunale Pd a Montecatini – sono un momento importante per ridare al partito una guida sicura e forte in previsione dei prossimi impegni elettorali. Il nuovo segretario dovrà soprattutto riportare compattezza e unità all'interno del partito, affinchè questo possa affrontare con determinazione le tematiche più importanti che riguardano la Toscana.La realizzazione della terza corsia della A11 e il raddoppio ferroviario faranno la differenza negli anni a venire per quanto riguarda le infrastrutture, la viabilità e il trasporto pubblico, chiaramente anche in funzione del nostro territorio.

 

Il "nuovo" PD regionale dovrà affrontare un'altra questione importante che riguarda le province intese come enti. La riforma Del Rio era transitoria, in quanto vincolata all'esito del referendum costituzionale del 4 Dicembre 2016 respinto dai cittadini. Adesso è necessario stabilire le competenze degli enti provinciali e quali dovranno essere le alternative in grado sopperire alla mancanza di interventi degli ultimi anni”. Oltre alla viabilità, il Pd toscano dovrà portare avanti, attraverso il nuovo segretario, il comparto termale nel percorso di valorizzazione e promozione già avviato". 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/10/2018 - 12:49

AUTORE:
Dante-sco

Si rinverdiscono gli usi del passato quando a comandare, scusate, a coordinare, un luogo o un gruppo qualsiasi si inviava un Podestà di altri circondari. Allora il presupposto, anzi due, erano: che risiedesse nel corso del mandato nel luogo da amministrare e l'altro che, venendo da fuori non avesse legami con fazioni locali. Accadeva dal medioevo al fascismo. Ma una figura locale che conoscesse pregi e difetti della regione, no ? Contenti i compagni ....