Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:12 - 12/12/2018
  • 676 utenti online
  • 34019 visite ieri
  • [protetta]

Il gruppo ametista di Montecatini Terme, lancia un appello a Di Maio e Salvini è arrivato il momento di eliminare il canone RAI tantissimi italiani ve lo chiedono. Ci auuriamo che quanto prima questo .....
VOLLEY

Restano in testa ai rispettivi campionati giovanili di volley femminile le squadre Under 18 e Under 14 del Centro tecnico territoriale Monsummano.

BOCCE

Anche al buio si può giocare a bocce e divertirsi: è questo lo spirito del pomeriggio “Giochiamo a bocce”, in programma il prossimo giovedì 13 dicembre al bocciodromo comunale di Monsummano Terme.

BOCCE

Sesto e penultimo turno del girone di andata del Campionato di Serie A2.

VOLLEY

Tante emozioni al palazzetto dello sport di piazza Pertini, nella nona giornata del campionato senior di volley femminile.

KARATE

Ottimi risultati e grandissima soddisfazione per il Karate Kwai Pescia agli esami regionali Fijlcam (unica federazione di karate riconosciuta dal Coni) di cinture nera tenuti al palazzetto dello sport di Firenze.

BASKET

La striscia positiva degli Shoemakers targati Gioielleria Mancini si ferma a Castelfranco dove i ciabattini cadono sotto i colpi dei Frogs, che strappano un successo meritato dopo aver condotto per 35 minuti, anche con un distacco di 19 punti.

BOCCE

Erano tanti giovani e forti, si stà parlando dei toscani, ma chi ha vinto è stata la coppia emiliana Poggi-Zappi della Trem Osteria Grande di Bologna, finale a senso unico (12-0) contro i due montecatinesi Cicalini e Lombardi.

Podismo
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreia Mndadori è dedicata all'ultimo libro di George R.R. Martin.

none_o

Presepi d’artista da varie parti del mondo saranno in mostra nell’area espositiva dello Storico Giardino Garzoni di Collodi.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

CESCOT Confesercenti Pistoia organizza una nuova edizione del .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA asd
" ENERGY LATIN DANCE .....
none_o
Controllo del territorio: a Pescia chiusi dalla Polizia un night club e un locale notturno

9/10/2018 - 13:37

Comunicato stampa a cura della Polizia di Stato: "La recente sospensione dell’attività di un Bar, provvedimento adottato dal Questore di Pistoia in base all’art.100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS), e il sequestro preventivo di un night club disposto dall’Autorità Giudiziaria del Tribunale di Pistoia sono il risultato di intensi, continui e mirati servizi di controllo del territorio nel comune di Pescia e suoi dintorni.

In questi ultimi mesi la Polizia ha effettuato un attento monitoraggio della piazza XX Settembre, capolinea anche di autobus extraurbani, attraverso ripetuti e mirati controlli a persone gravitanti in zona, avendo riscontrato, anche a seguito di utilissime segnalazioni giunte da cittadini, una forte presenza di soggetti di dubbia moralità. In particolare è stata rilevata l’abitualità delle frequentazioni del Bar situato nella piazza da parte di soggetti pregiudicati, alcuni dei quali già noti alle Forze dell’Ordine. Inoltre, nel corso di un controllo amministrativo effettuato da personale del Commissariato con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine veniva rinvenuta all’interno del locale della sostanza stupefacente abbandonata, con ogni probabilità, al momento dell’arrivo dei poliziotti.

Valutata quindi la pericolosità sociale che ne poteva derivare il Questore ha adottato il provvedimento di sospensione dell’attività per un periodo di sette giorni. I servizi predisposti hanno altresì permesso di deferire all’A.G. due cittadini extracomunitari per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e segnalare alla locale Prefettura un altro assuntore, nonché di identificare B.O. albanese, di anni 32, pregiudicato, al quale gli era stata concessa la misura della semilibertà, misura che dopo vari accertamenti di polizia giudiziaria gli veniva revocata a seguito della segnalazione al Tribunale di Sorveglianza di Firenze, che disponeva il ripristino del regine di detenzione in carcere.

Sempre nella stessa zona, insieme a personale della Polizia Amministrativa della Questura e ai Vigili del Fuoco, veniva effettuato anche il controllo amministrativo di un night club, controllo che ha permesso di mettere in luce la gestione del tutto illegale del locale, che risultava aperto senza nessuna licenza di esercizio. Il gestore veniva sanzionato amministrativamente e anche deferito all’A.G. per la mancanza delle licenze sia di esercizio che della S.C.I.A. per gli impianti antincendio, nonché per aver occupato alle proprie dipendenze cittadine extracomunitarie, perlopiù ucraine, prive di visto di ingresso per lavoro. Nel corso del controllo venivano identificate n.29 “figuranti di sala” di cui 21 prive di regolare assunzione, ma che di fatto non avrebbero comunque potuto esercitare alcuna attività lavorativa poiché risultate aver fatto ingresso in Italia con un visto per turismo.

Il controllo al night club si inserisce in una intensa attività di prevenzione che la Polizia di Stato sta operando negli ultimi due anni, in stretta collaborazione con gli altri Enti del territorio interessati ai vari aspetti della sicurezza e incolumità dei frequentatori di locali pubblici, proprio a questa tipologia di locali di intrattenimento, con analoghi esiti sia nella zona del pesciatino che in tutta la Val di Nievole (in particolare 4 night club sono stati oggetto di sequestrato penale e 3 discoteche sono state chiuse ex art.100 TULPS, lo stesso del Bar sopra richiamato).

L’attività di controllo di zone e locali pubblici ritenuti maggiormente a rischio per i loro frequentatori è indispensabile per garantire la sicurezza dei cittadini, sicurezza che può essere attuata con maggiore efficacia quando alla collaborazione delle forze di Polizia si unisce la partecipazione di tutti i cittadini, che con le loro segnalazioni danno il proprio contributo per la prevenzione e repressione dei reati.

Il primo vero operatore della sicurezza di un territorio è il cittadino che, con le sue segnalazioni, diventa occhio e orecchio degli organi che sono preposti a operare per la sua sicurezza e nel suo esclusivo interesse a mantenere una elevata qualità di vita".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




11/10/2018 - 15:53

AUTORE:
Massimo cappelli

Signor Luciano, legga l'articolo per interno, c'è scritto:
"Valutata quindi la pericolosità sociale che ne poteva derivare il Questore ha adottato il provvedimento di sospensione dell’attività per un periodo di sette giorni."

10/10/2018 - 9:55

AUTORE:
Luciano Nieri

Il bar in piazza XX settembre ad oggi è tranquillamente aperto e funzionante, qualcosa non torna !