Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:08 - 14/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sommo Durante oppure Alighieri e poi sommo poeta e Dante ?

Quale modestia a partire dal nick

Dar la colpa agli attori ?

Non sempre !
Ci sono stati fiaschi di opere bocciate dal pubblico che .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

CALCIO

Sono gli ultimi giorni di riposo quelli che stanno vivendo i giovani calciatori biancocelesti delle annate 2006, 2007, 2008 e 2009.

CALCIO

Ci sono persone il cui umore viene addirittura influenzato dal risultato di una partita, e sorge spontanea quindi la domanda: perché agli italiani piace così tanto il calcio?

PODISMO

Ancora appuntamenti nella montagna pistoiese per i podisti.

RALLY

Prosegue a ritmi serrati la programmazione stagionale di Jolly Racing Team ed arrivano ulteriori conferme in merito alla bontà del progetto.

BASKET

Per i ciabattini non era sufficiente avere la squadra senior in Serie C, non erano nemmeno sufficienti le sei squadre Under e tutte le categorie del minibasket, la squadra Uisp nonché il superteam Overlimits.

PODISMO

In una splendida giornata si è corso a Maresca la gara podistica competitiva di km 10 <> organizzata dalla Asd Sci Montagna Pistoiese in collaborazione con il circolo ricreativo Unione Tafoni e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia.

BASKET

Gli Shomakers chiudono il mercato in entrata con l’innesto del giovane Matteo Lepori ad affiancare Andrea Navicelli in cabina di regia ed è reduce dalla stagione 2021-2022 dove ha centrato la promozione in serie B con la maglia degli Herons Montecatini.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PESCIA
Parcheggio ospedale, Niccolai (Pd): "Il comune ha siglato una convenzione che è come una condanna all'ergastolo"

3/9/2018 - 12:32

Comunicato stampa a cura di Marco Niccolai (Pd): "Esattamente 7 anni fa, come oggi, il Comune di Pescia sottoscriveva una convenzione-ergastolo relativa ai parcheggi ospedalieri. Una convenzione-ergastolo perché ha una durata di 32 anni, un po’ come la massima pena detentiva prevista nel nostro Stato. Ne sono passati 7 e rimangono altri 25 anni. La “pena” che i cittadini e gli utenti dell’ospedale della Valdinievole si trovano, loro malgrado, a scontare è ancora lunga. Troppo lunga. Ma oltre a questo leggo che ultimamente ci sono troppi “smemorati”, che hanno serie amnesie. Rinfreschiamoci la memoria.
AMNESIA N° 1 - I CONTENUTI DEL CONTRATTO
Sono rimasto tristemente meravigliato dello “stupore” da parte di chi dovrebbe affrontare questa situazione. Ne devo dedurre, purtroppo, che non si è neanche letto la convenzione o, nella migliore delle ipotesi, ci sono problemi di memoria rispetto ai contenuti della stessa.Purtroppo l’art. 14 della Convenzione prevede che “le tariffe orarie dei singoli parcheggi ed il prezzo di cessione del diritto di superficie dei posti auto saranno revisionati al termine di ciascun anno di gestione (…) sentito il parere obbligatorio e non vincolante dell’Amministrazione Comunale“. Insomma il Comune di Pescia ha accettato senza batter ciglio di non avere alcuna voce in capitolo sulle tariffe di accesso, lasciate alla totale discrezionalità del gestore. Per me è sempre stato questo il punto centrale della convenzione, fin da quando ho iniziato, come consigliere comunale di opposizione, ad approfondire la questione rivolgendo pubblicamente (era il luglio 2012), sei precise domande all’allora Sindaco rispetto ai contenuti della convenzione. Le potete trovare facilmente in rete.
AMNESIA N° 2 - GLI INDIRIZZI DEL CONSIGLIO COMUNALE
Mi pare che si dimentichi che il Consiglio Comunale di Pescia per ben due volte si è espresso chiedendo al Sindaco di intervenire con forza su questa questione. Di entrambi gli atti ero, in quel caso da consigliere comunale di maggioranza, primo firmatario. Una mozione approvata nell’estate 2014 impegnava il Sindaco “a riferire immediatamente al Consiglio sullo stato dei rapporti e dei vincoli contrattuali tra il Comune di Pescia e la ditta Pe.Par e sull’effettivo rispetto degli impegni contrattuali da parte di quest’ultima, assumendo le conseguenti determinazioni; a prendere immediati contatti con l’azienda Pe.par. per una immediata rinegoziazione della convenzione”. Visto che però niente era cambiato, il 24 novembre 2016 il Consiglio Comunale approvava nuovamente una mozione da me presentata in cui si affermava che “occorre senza indugi compiere definitivamente tale verifica, riferirne al Consiglio ed assumere le conseguenti azioni sotto il profilo giuridico e politico. In ogni caso questo lavoro e ogni tipo di rinegoziazione deve avere un obiettivo chiaro: la riduzione sensibile delle tariffe orarie e giornaliere nei parcheggi ospedalieri, che sono le più alte della Toscana.” La discussione è stata compiuta, è il momento di fare (a dir la verità ormai da 4 anni).
AMNESIA N° 3 - LE RICADUTE SULL'OSPEDALE
Il primato, assai poco invidiabile, delle tariffe più care della Toscana venne fuori da una mia ricerca compiuta tra i parcheggi ospedalieri della Toscana ad inizio del giugno 2016, che scaturì poi in una interrogazione alla Giunta regionale, in cui volevo capire se la Regione era mai stata coinvolta dal Comune di Pescia nell’ideazione di questa “brillante” operazione della convenzione con i privati. La risposta della Giunta regionale mi ha chiarito che le amministrazioni comunali di Pescia, prima di iniziare il procedimento e di stipulare la convenzione sui parcheggi ospedalieri, non hanno mai avuto il buon senso di interpellare la Regione e l’Azienda Sanitaria rispetto ai termini del contratto ed alle ricadute che esso avrebbe avuto sul presidio ospedaliero, i degenti e gli operatori sanitari. La risposta stessa chiarisce bene i rilevanti problemi che la convenzione dei parcheggi ha creato alla struttura. Pensiamo inoltre che le tariffe di questo parcheggio e la situazione della viabilità della zona ospedaliera siano utili per la crescita del nostro ospedale? Spero sia evidente a tutti che, con queste tariffe e con questa viabilità chiaramente si rende assai meno attrattiva per gli utenti una struttura su cui la Regione ha investito 2 milioni di euro in questi tre anni (reparto di ostetricia e angiografo) ed i prossimi 1,8 milioni in previsione nei prossimi due (tra cui lavori di risanamento strutturale e realizzazione del polo pediatrico).
Settembre è, per tanti, il mese dei buoni propositi. Dunque, ora che queste tre amnesie sono superate, non resta che l'Amministrazione comunale di Pescia attui, nell'interesse dei suoi cittadini e di tutti i cittadini della Valdinievole, gli indirizzi del proprio Consiglio Comunale dati nel 2014. I pesciatini non si meritano questo “ergastolo”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: