Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:11 - 20/11/2018
  • 691 utenti online
  • 37160 visite ieri
  • [protetta]

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza del Bocciodromo Comunale di Montecatini Terme.
Ne aveva bisogno in quanto da una decina di anni il tetto era un colabrodo , la parte esterna era e è abusiva .....
BOXE

Buona la prima per l’ormai collaudato team del Luctor Cage Fighting capitanato da Falco Pietro, Alberto Tesi, Francesco Gori ed Elia Gentili.

VOLLEY

Dopo due vittorie consecutive nei “derby” tra pari età, arriva lo stop che ci può stare per la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano, appena la seconda sconfitta piena in sei gare nel campionato senior di volley femminile.

NUOTO

Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica della Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole. 56 medaglie (28 ori, 14 argenti e 14 bronzi) e secondo posto nella classifica di società al 34° trofeo "Fiammetta" disputato alla piscina comunale di Certaldo.

BASKET

Terzo derby stagionale per i ciabattini che si trovano di fronte il Lella Basket Pistoia per la gara valevole per la nona giornata di campionato.

BOCCE

Che delusione; amara trasferta della società Montecatini Avis in Maremma. La squadra è stata sconfitta a opera della squadra di casa della società Follonichese, una formazione su la carta molto inferiore ai termali.

VOLLEY

Dopo l'ottima affermazione contro le pari età del Chianti Volley, la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano cerca conferme nel campionato senior di volley femminile.

BOXE

Luctor on the ring si svolgerà domenica 18 novembre al Palavinci di Montecatini Terme (di fronte l'Ippodromo Sesana) che verrà allestito in maniera eccellente ed elegante, con ring centrale e luci a led. 

PODISMO

Il gruppo giovanile Avis Collodi organizza domenica 18 novembre la quinta edizione della Corsa dei balocchi, una gara non competitiva afferente al Trofeo Podistico Lucchese.

none_o

Dal 17 novembre al 1 dicembre Maurizio Nannini presenta la mostra "La memoria visiva della pianta...e non solo".

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata all'ultimo libro di Luis Sepùlveda.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
Sono aperte le iscrizioni al corso di pittura metodo MARTENOT, .....
UZZANO
Ricciarelli (Lega): "Strade provinciali in condizioni disastrose, sindaco solleciti la Provincia"

12/8/2018 - 8:43

Interpellanza del consigliere comunale di Alessandro Ricciarelli al sindaco di Uzzano: "Alla luce delle inquietanti dichiarazioni,rilasciate dal Presidente della Provincia di Pistoia Rinaldo Vanni,circa le disastrose finanze dell'ente da lui presieduto,viste le condizioni nelle quali imperversano le strade provinciali attraversanti il nostro Comune ,dove è evidente la pericolosità per la vegetazione sporgente sulla carreggiata, limitando l'ampiezza della corsia di marcia,costringendo spesso all'invasione della corsia opposta, il tutto aggravato dalla ridotta visibilità causata dalle sporgenze, chiedo: Sono state avviate le dovute segnalazioni alla Provincia? Quali? Quali azioni intende intraprendere la Giunta in caso di diniego da parte dell'ente proprietario della strada? Stiamo rischiando la penalizzazione su tali strade, con limiti di velocità e di transito ai mezzi a due ruote?"


Consigliere Comunale
Alessandro Ricciarelli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/8/2018 - 9:13

AUTORE:
Alessandro Taddei

Approvo in pieno quanto espresso da Ricciarelli, più volte abbiamo sollecitato l'amministrazione comunale a prendere iniziative sul degrado delle strade. La solita risposta: è compertenza della Provincia! Nemmeno un reclamo forse per timore di urtare suscettibilità "politiche". E' l'ora di procedere: i cittadini ne hanno diritto!

16/8/2018 - 16:13

AUTORE:
MASSIMO 2

La ringrazio della delucidazione , ma non ci siamo capiti.

15/8/2018 - 18:47

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

La riforma Delrio del 2015, che ha trasformato le province in enti di secondo livello (cioè eletti da rappresentanti dei cittadini, in questo caso i sindaci), si è rivelata un'incompiuta. Non solo per il taglio delle risorse che ne è seguito, ma perché sono rimaste sostanzialmente un ibrido pur mantenendo funzioni importanti come la gestione di 130mila chilometri di strade e di 5.100 scuole superiori. Il referendum renziano, che le avrebbe cancellate dalla Costituzione, non avrebbe chiuso la partita perché sarebbe stata necessaria una legge successiva per redistribuire quelle competenze tra Regioni e Città metropolitane. Legge che è comunque un «obbligo» considerato che non si può più procedere per via emergenziale.
A questo punto é auspicabile una legge che rimedi a questo gap,nell'attesa l'unico ente sovracomunale preposto per farsene carico é la Regione,pensiamo alla vicina Pescia,strade+scuole superiori in abbandono,Uzzano,provinciadipendenti,ha solo problemi (fortunatamente) di viabilità,che probabilmente andranno a gravare sul nostro bilancio.
Buon Ferragosto

14/8/2018 - 18:16

AUTORE:
MASSIMO 2

Sig. Ricciarelli,
lei ha ragione nel dire che ha pienamente e giustamente espletato il suo ruolo.
Quello che io volevo far intendere, forse da illuso utopista, che in certi frangenti, quando cioè il problema è notevole ed il "nemico" (provincia) è duro. si può far fronte comune (maggioranza e minoranza)e combattere insieme: se il bene comune è l'obbiettivo di tutte le forze politiche.
Capisco che ci deve essere disponibilità anche dall'altra parte, ma proviamoci e senza chiedere le dimissioni del PD.
(mi passi la battuta)
Buon Ferragosto.

14/8/2018 - 11:44

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

Il Consigliere Comunale ha la facolta di Interrogare/interpellare il Sindaco e la Giunta su fatti specifici che riguardano l'amministrazione,ergo,chiedere è un compito facente parte le mie funzioni,questo lo dice la legge,posso anche proporre soluzioni,risoluzioni,mozioni e ordini del giorno,ma in questo caso cosa dovrei fare? Chiedo le dimissioni di tutto il Pd regionale?
Garantisco inoltre,non è assolutamente polemica,ma un vero problema,la Provincia è in dissesto ed i comuni non possono permettersi spese.
L'interpellanza serve a capire a noi della minoranza quali provvedimenti si sta prendendo per risolvere la questione.(Tocca a chi governa)

13/8/2018 - 18:06

AUTORE:
Luciano

Ma questa situazione è una novità?
Non vorrei sbagliarmi, ma anche l'anno scorso il problema era il solito, niente soldi per nessuna opera di manutenzione, e prima non è che andasse meglio. Mi pare di ricordare che per la frana su via Colli per Uzzano ci sono voluti anni perchè riuscissero a sistemare la strada.
Quindi si svegliano tutti adesso ?

13/8/2018 - 18:01

AUTORE:
MASSIMO 2

Che si trattasse dello sfalcio dell'erba c'ero arrivato .
Io mi riferivo alla frase :"Quali azioni intende...." Oltre a domandare , io avrei anche suggerito una risposta come collaborazione con la Giunta e non solo per polemica. Se tutto deve essere fatto per il bene comune.

13/8/2018 - 11:58

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

Mi dica lei (le ricordo che la gabella in provincia la paghiamo tutti)
Sto parlando di sfalcio dell'erba da parte di chi ne ha obbligo,mi suggerisca lei il miglior metodo,come vede sono a corto di idee.
saluti

12/8/2018 - 22:47

AUTORE:
MASSIMO 2

Sig. Consigliere,
oltre che chiedere , è in grado anche di proporre qualcosa di intelligente e sensato ? E' molto più facile chiedere che proporre.

12/8/2018 - 9:43

AUTORE:
Valdinievolino

....e ripenso a quando la settimana prima delle elezioni politiche sembrava che dalla provincia piovessero migliaia e migliaia di euro per il territorio.E ora sono in bancarotta.
Facciamola finita aboliamo la provincia e torniamo sotto Lucca. Li le strade sono percorribili.