Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:09 - 17/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Vorrei fare una precisazione al mio articolo . I soldi a cui mi riferivo erano per la realizzazione del Progetto da noi pagato allo Studio Cipriani e non per la relizzazione dell'opera , ma quello che .....
CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

BASKET

Si apre la stagione del grande basket in Valdinievole con il tradizionale appuntamento della 24 ore di Basket, appuntamento benefico giunto alla sedicesima edizione, i cui proventi sono devoluti interamente in beneficenza.

BASKET

Primo derby stagionale per la Gioielleria Mancini che affronta per la prima volta, in incontri ufficiali, la Cestistica Pescia del coach monsummanese Maurizio Traversi e dell’ex Romano.

CALCIO

Parte ufficialmente sabato 14 settembre, con l'open day allo Stadio Mariotti, il programma di allenamenti gratuiti organizzati dal Montecatinimurialdo.

none_o

Brandani Gift Group partner mostra “I bambini messaggeri di unione e armonia”, all’interno del festival Oci Ciornie.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
UZZANO
Ricciarelli (Lega): "Strade provinciali in condizioni disastrose, sindaco solleciti la Provincia"

12/8/2018 - 8:43

Interpellanza del consigliere comunale di Alessandro Ricciarelli al sindaco di Uzzano: "Alla luce delle inquietanti dichiarazioni,rilasciate dal Presidente della Provincia di Pistoia Rinaldo Vanni,circa le disastrose finanze dell'ente da lui presieduto,viste le condizioni nelle quali imperversano le strade provinciali attraversanti il nostro Comune ,dove è evidente la pericolosità per la vegetazione sporgente sulla carreggiata, limitando l'ampiezza della corsia di marcia,costringendo spesso all'invasione della corsia opposta, il tutto aggravato dalla ridotta visibilità causata dalle sporgenze, chiedo: Sono state avviate le dovute segnalazioni alla Provincia? Quali? Quali azioni intende intraprendere la Giunta in caso di diniego da parte dell'ente proprietario della strada? Stiamo rischiando la penalizzazione su tali strade, con limiti di velocità e di transito ai mezzi a due ruote?"


Consigliere Comunale
Alessandro Ricciarelli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/8/2018 - 9:13

AUTORE:
Alessandro Taddei

Approvo in pieno quanto espresso da Ricciarelli, più volte abbiamo sollecitato l'amministrazione comunale a prendere iniziative sul degrado delle strade. La solita risposta: è compertenza della Provincia! Nemmeno un reclamo forse per timore di urtare suscettibilità "politiche". E' l'ora di procedere: i cittadini ne hanno diritto!

16/8/2018 - 16:13

AUTORE:
MASSIMO 2

La ringrazio della delucidazione , ma non ci siamo capiti.

15/8/2018 - 18:47

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

La riforma Delrio del 2015, che ha trasformato le province in enti di secondo livello (cioè eletti da rappresentanti dei cittadini, in questo caso i sindaci), si è rivelata un'incompiuta. Non solo per il taglio delle risorse che ne è seguito, ma perché sono rimaste sostanzialmente un ibrido pur mantenendo funzioni importanti come la gestione di 130mila chilometri di strade e di 5.100 scuole superiori. Il referendum renziano, che le avrebbe cancellate dalla Costituzione, non avrebbe chiuso la partita perché sarebbe stata necessaria una legge successiva per redistribuire quelle competenze tra Regioni e Città metropolitane. Legge che è comunque un «obbligo» considerato che non si può più procedere per via emergenziale.
A questo punto é auspicabile una legge che rimedi a questo gap,nell'attesa l'unico ente sovracomunale preposto per farsene carico é la Regione,pensiamo alla vicina Pescia,strade+scuole superiori in abbandono,Uzzano,provinciadipendenti,ha solo problemi (fortunatamente) di viabilità,che probabilmente andranno a gravare sul nostro bilancio.
Buon Ferragosto

14/8/2018 - 18:16

AUTORE:
MASSIMO 2

Sig. Ricciarelli,
lei ha ragione nel dire che ha pienamente e giustamente espletato il suo ruolo.
Quello che io volevo far intendere, forse da illuso utopista, che in certi frangenti, quando cioè il problema è notevole ed il "nemico" (provincia) è duro. si può far fronte comune (maggioranza e minoranza)e combattere insieme: se il bene comune è l'obbiettivo di tutte le forze politiche.
Capisco che ci deve essere disponibilità anche dall'altra parte, ma proviamoci e senza chiedere le dimissioni del PD.
(mi passi la battuta)
Buon Ferragosto.

14/8/2018 - 11:44

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

Il Consigliere Comunale ha la facolta di Interrogare/interpellare il Sindaco e la Giunta su fatti specifici che riguardano l'amministrazione,ergo,chiedere è un compito facente parte le mie funzioni,questo lo dice la legge,posso anche proporre soluzioni,risoluzioni,mozioni e ordini del giorno,ma in questo caso cosa dovrei fare? Chiedo le dimissioni di tutto il Pd regionale?
Garantisco inoltre,non è assolutamente polemica,ma un vero problema,la Provincia è in dissesto ed i comuni non possono permettersi spese.
L'interpellanza serve a capire a noi della minoranza quali provvedimenti si sta prendendo per risolvere la questione.(Tocca a chi governa)

13/8/2018 - 18:06

AUTORE:
Luciano

Ma questa situazione è una novità?
Non vorrei sbagliarmi, ma anche l'anno scorso il problema era il solito, niente soldi per nessuna opera di manutenzione, e prima non è che andasse meglio. Mi pare di ricordare che per la frana su via Colli per Uzzano ci sono voluti anni perchè riuscissero a sistemare la strada.
Quindi si svegliano tutti adesso ?

13/8/2018 - 18:01

AUTORE:
MASSIMO 2

Che si trattasse dello sfalcio dell'erba c'ero arrivato .
Io mi riferivo alla frase :"Quali azioni intende...." Oltre a domandare , io avrei anche suggerito una risposta come collaborazione con la Giunta e non solo per polemica. Se tutto deve essere fatto per il bene comune.

13/8/2018 - 11:58

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

Mi dica lei (le ricordo che la gabella in provincia la paghiamo tutti)
Sto parlando di sfalcio dell'erba da parte di chi ne ha obbligo,mi suggerisca lei il miglior metodo,come vede sono a corto di idee.
saluti

12/8/2018 - 22:47

AUTORE:
MASSIMO 2

Sig. Consigliere,
oltre che chiedere , è in grado anche di proporre qualcosa di intelligente e sensato ? E' molto più facile chiedere che proporre.

12/8/2018 - 9:43

AUTORE:
Valdinievolino

....e ripenso a quando la settimana prima delle elezioni politiche sembrava che dalla provincia piovessero migliaia e migliaia di euro per il territorio.E ora sono in bancarotta.
Facciamola finita aboliamo la provincia e torniamo sotto Lucca. Li le strade sono percorribili.