Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:10 - 16/10/2018
  • 1894 utenti online
  • 60856 visite ieri
  • [protetta]

Cara Europa non si capisce perché Sei contraria al governo italiano eletto democraticamente dal popolo, se porta il defifit al 2, 4% quando anche la Francia a annunciato che lo porterà al 2, 8%. .....
BOCCE

Colpaccio al debutto per la Montecatini AVIS nella trasferta di Scandicci dove si impone con il punteggio di 3-0 e che oltre a  conquistare  tre punti pesanti,  hanno dato prova di un  ottima prestazioni di gioco,e  ha messo in evidenza grande compattezza di gruppo. 

BASKET

I ciabattini impegnati nel primo derby stagionale di campionato contro un Chiesina che si presenta alla sfida scottato dall’ultima bruciante sconfitta subita a Capannoli contro Valdera.

CALCIO

La Toscana inciampa col Vaud nella seconda gara del girone di qualificazione della UEFA Regions Cup complicando non di poco i piani di qualificazione alla fase finale del torneo.

VOLLEY

Sabato 13 ottobre alle 18, sul parquet del palazzetto dello sport di piazza Pertini, il Centro tecnico territoriale Monsummano inizia l'avventura nel campionato regionale di Serie D di volley. 

TIRO A SEGNO

Si è svolta presso la sezione del Tiro a Segno di Cascina (PI) la Fase Regionale del Campionato Giovanissimi, rivolta a ragazzi e ragazze nati negli anni 2007 e 2008.

BOCCE

Grande affermazioni di Matteo Franci in coppia con il giovanissimo  Niccolò Lambertini a Villafranca di Verona

Podismo
PODISMO
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

none_o

La mostra, dal titolo “Le carrozze a Montecatini…la tradizione continua”, è a cura di Roberto Pinochi e Bruno Fortina.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni al corso di pittura metodo MARTENOT, .....
Il gruppo ametista Ringrazia l'amministrazione in quanto è stata .....
PESCIA
Situazione di pericolo causata dalla crescita di erba e arbusti: in Val di Forfora scattano i 30 kmh e divieto per moto

10/8/2018 - 13:20

La Provincia di Pistoia ha pubblicato un'ordinanza riguardante la Val di Forfora.

"Vista la situazione di pericolo lungo la strada provinciale n. 34 Val di Forfora, causata dal restringimento della carreggiata e dalla riduzione della visibilità della segnaletica stradale conseguente alla crescita di erba e arbusti ai margini della sede stradale e che, le condizioni di sicurezza risultano ulteriormente ridotte in relazione alla circolazione dei veicoli a due ruote (motocicli e biciclette).

Vista altresì la nota del Comune di Pescia ns. prot. 15288 del 31 luglio, con la quale veniva segnalato che: “[...] sulle strade provinciali esistono attualmente molte situazioni di pericolo [...] a causa della presenza di vegetazione cresciuta in modo incontrollato [...]”.

Preso atto dell'impossibilità di provvedere in tempi brevi allo sfalcio della vegetazione infestante a causa della grave situazione nanziaria dell'ente imposta dalla normativa nazionale in materia di nanza pubblica.

 

Considerato che l’amministrazione provinciale, nelle more di appositi interventi manutentivi di messa in sicurezza della sede stradale, ha il dovere di adottare apposito provvedimento di tutela e limitazione della circolazione veicolare, con l’istituzione del limite di velocità non superiore a 30 Km/h oltre all'interdizione al traffico veicolare a due ruote (motocicli e biciclette), per il tratto della SP34 Val di Forfora compreso tra il km 0+000 ed il km 6+100, e all’apposizione di idonea segnaletica stradale in entrambi i sensi di marcia".

 

Il testo integrale del documento nel Pdf allegato qua sotto.



Fonte: Provincia di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/8/2018 - 11:43

AUTORE:
Max

Non ci sono più i fondi per i servizi, quindi non ci sono più progetti ecc. ecc. . Mi chiedo ,ma i dipendenti e i funzionari lo stipendio lo percepiscono ancora ? E per fare cosa ? Ricordiamoci comunque che ogni popolo ha esattamente il governo (a tutti i livelli) che si merita . Max

11/8/2018 - 10:36

AUTORE:
roberto ferroni

Un Ente fantasma, tenuto li solo per posizioni di potere, incapace di assolvere al proprio mandato riversa le proprie limitazioni su i Cittadini, imponendo assurdi limiti di traffico. Mi domando cosa aspetti questo governo ad eliminare una volta per tutte l'Ente e passare le incombenze a chi può (speriamo) assolverle.

11/8/2018 - 9:18

AUTORE:
Luciano

Oltre all'assurdità del limite di 30 km/h adesso anche il divieto di transito a biciclette e moto/scooter....siete ridicoli !
Ma i cittadini quando si ribelleranno?

11/8/2018 - 8:01

AUTORE:
Massimo

Siamo alle comiche...