Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:06 - 16/6/2019
  • 520 utenti online
  • 29937 visite ieri
  • [protetta]

Non si era ancora insediata la nuova giunta, che subito come falchi sulla preda, si sono avventati sia il Consigliere Rucco che la sua collega De Paola, con le più banali rimostranze. Si presuppone .....
TITO CON L'ARCO

La disciplina è forse poco conosciuta ma molto appassionante. Gli arcieri di campagna si muovono nel bosco e colpiscono sagome riproducenti animali. Un modo alternativo e divertente di fare movimento competitivo.

IPPICA

Appuntamento del giovedi’ all’Ippodromo Snai Sesana che coincide anche con l’ultimo programma di corse in diurna dato che da sabato 22 giugno, e fino al 31 agosto, si accenderanno i riflettori dell’impianto del trotto montecatinese per diciotto convegni in notturna.

CICLISMO

Sabato 15 giugno - nel primo pomeriggio - arrivo della seconda tappa del giro d’Italia Under 23, in via Giovanni Amendola di Pescia.

TIRO A SEGNO

Una manifestazione paesana che ha lasciato il segno, e ogni anno è sempre più  bella.

NUOTO

Dai campionati italiani giovanili oceanici di Salvamento, svolti a Riccione, arrivano 1 argento ed un bronzo per l'Asd Nuoto Valdinievole.

VOLLEY

Il direttore tecnico Sandro Becheroni, insieme allo staff tecnico, è già al lavoro per visionare le atlete delle due società e formare così, dopo una accurata selezione, i gruppi che prenderanno parte alle categorie giovanili e ai campionati di Prima Divisione territoriale e di Serie D Regionale.

BASKET

A Chiesina Uzzanese va in scena il secondo "Memorial Marco Neri", torneo di basket rivolto alla categoria Under 14 maschile, in memoria di Marco Neri, noto imprenditore locale, scomparso nel 2017 ed ex giocatore di pallacanestro, sia nelle fila di Chiesina che in quelle di Montecatini.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Glenn Cooper.

none_o

Un viaggio intorno al mondo fatto di fotografie che esprimono sentimenti.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
none_o
Al giardino Garzoni una personale di Maria Rita Vita

7/8/2018 - 16:20

“Metamorfosi del colore” è il titolo della personale di opere pittoriche e di design di Maria Rita Vita, mostra in corso allo storico Giardino Garzoni di Collodi, dove si potrà visitare fino al prossimo 19 agosto. L'iniziativa è della Fondazione Nazionale "Carlo Collodi" e curatrice della mostra è la dott.ssa Luisa Pavesio, che è stata direttore degli Istituti Italiani di Cultura all'Estero per la Farnesina (in Stoccarda e Zurigo). La mostra è allestita nello spazio espositivo all’ingresso dello Storico Giardino Garzoni,  anche questo mese aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 20.00 (la biglietteria chiude alle 19.15). Info: www.pinocchio.it  – (+39) 0572 427314 – fondazione@pinocchio.it


Il tema che ha ispirato l’artista è la: “Metamorfosi del e nel  colore che in queste tele si libra in ali di farfalle colorate e in petali di fiori come nel processo di trasformazione  di una crisalide in farfalla variopinta. La mostra vuole essere un invito al coraggio di "spiccare il volo in una dimensione diversa, nella dimensione dell'arte "nella luce e nel colore" per riscoprire il valore del vivere quotidiano – spiega Maria Rita Vita -. Vuole essere un inno alla vita e alla bellezza dell'animo. In oriente infatti la farfalla è anche simbolo dell'animo: in queste opere d'arte si vuole cristallizzare la bellezza e preziosità della vita che fugge via e va goduta in tutte le sue sfumature amandola e apprezzandola sempre. La bellezza salverà il mondo? La bellezza degli animi lo salverà e l'arte può contribuire molto”.


Oltre ai quadri, sono in mostra foulard, ventagli, borsetteria: oggetti di design “derivati” dalle opere di Vita. Presente anche una delle sue sculture: “è una vela, ricavata in una goccia di marmo bianco di Carrara, più precisamente una vela che prende vita in "una lacrima – spiega l’artista - Questa è la prima di una serie di sculture di cui  ho già realizzato i disegni e sto realizzando. La serie delle opere marmoree si intitola "In una lacrima... ho attraversato il mare". Attraverso l'esperienza della sofferenza ci si arricchisce e si cresce, ci si fortifica, si vive intensamente e profondamente, così come ci si arricchisce nei viaggi e si scoprono nuovi "orizzonti", come avviene ad andar per mare! Mare, composto da acqua e sale, come la lacrima”.


Maria Rita Vita: breve biografia: Ancor oggi vive tra le Alpi Apuane e la Riviera Versiliese, terra di contrasti e forte sentire. Dopo gli studi tecnici imposti dal padre, decide, abbandonando un’avviata carriera amministrativa, di trasformare la passione per la pittura in attività professionale unica ed assoluta e dopo il perfezionamento della propria tecnica inizia ad esporre.  Dal 2006 è intensa la sua attività espositiva, con numerose personali, partecipazioni a collettive prestigiose ed eventi presso istituzioni pubbliche e private. Il percorso artistico curatole dalla dott.ssa Pavesio, ha portato Maria Rita Vita ad esporre in personali al Circolo del Ministero degli Affari Esteri a Roma, al Casinò di Sanremo, al Palazzo Robellini di Acqui Terme e al Museo del mare e delle migrazioni di  Genova  Pegli. 

Fonte: Fondazione nazionale Carlo Collodi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: