Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:12 - 17/12/2018
  • 699 utenti online
  • 44910 visite ieri
  • [protetta]

Sabato 15 dicembre il Comune di Larciano ha pensato bene di organizzare un mercatino di Natale in quel della piazza. Contenuto ma pur sempre decoroso, con l’intento di creare un po' di atmosfera natalizia, .....
VOLLEY

Un risultato inatteso al PalaItis di Lucca.

BOCCE

Come non menzionare quanto di buono stanno facendo i due pontigiani Lorenzini e Cecchi che, per casualità, si chiamano entrambi Giacomo.

PODISMO

Si sono svolte al Circolo Arci di Ramini le premiazioni dei campionati provinciali Uisp delle varie specialità.

BOCCE

Il punteggio finale di cinque set a tre i favore degli emiliani.

BASKET

Al PalaCardelli è di nuovo derby, l’avversario di turno è il Rossoblu Junior di coach Ialuna.

CALCIO

E' stato presentato presso il centralissimo ristorante Centrale di Piazza del Popolo di Montecatini il nuovo acquisto del Montecatini Calcio. Si tratta di Biagio Pagano, il trequartista di origine campana che mosse i suoi primi passi nel prolifico settore giovanile del Margine Coperta prima di approdare all'Atalanta e poi proseguire nella massima Serie con le maglie di Samp e Torino.

BOCCE

Divertente e stimolante pomeriggio di sport al bocciodromo di Monsummano Terme dove il 13 dicembre sono scese in corsia persone non vedenti e ipovedenti.

VOLLEY

Sono quattro i punti che separano in classifica la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano e la Lucchese Pallavolo nel girone A del campionato senior di volley femminile.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Antonio Scurati.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreia Mndadori è dedicata all'ultimo libro di George R.R. Martin.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
Vuoi sapere come si costruisce una busta paga? E magari acquisire .....
IPPICA
Al Sesana inizio agosto positivo per Senator Roc

3/8/2018 - 10:39

All’Ippodromo Snai Sesana primo appuntamento del mese d’agosto, un mese tanto atteso dagli appassionati ippici e dai montecatinesi per via dei “classici” in notturna che partiranno da sabato 11 con le Pariglie, il Trotto montato e la Corsa delle Stelle, per poi proseguire nel mercoledi’ di Ferragosto con il Gran Premio Citta’ di Montecatini Terme, e infine, sabato 25, con il Gran Premio Nello Bellei.

 

Intanto, questo giovedi’ a Montecatini Terme si sono viste in pista corse frizzanti condite da qualche riscontro cronometrico di buon livello. E’ stato Senator Roc, nel Premio Abracadabrant (una prova sul miglio per cavalli di cat. F), a firmare il miglior ragguaglio della serata: in realta’, il cavallo allenato da Fausto Barelli si e’ limitato a fare da spettatore per tre quarti di gara in scia a Tania Cr, la quale si e’ incaricata di impostare gran ritmo nel tentativo (riuscito) di far pesare la risalita al netto favorito Rey Ninio, ma al momento di organizzare la difesa dall’attacco di Senator Roc si e’ gettata digaloppo sull’ultima curva. Via libera allora per il figlio di Daguet Rapide, guidato da Antonio Greppi, che hafatto passerella in retta ma probabilmente avrebbe vinto anche senza l’errore della rivale, almeno questa e’ stata l’impressione. Rey Ninio ha alzato bandiera bianca sul penultimo rettilineo e ha concluso a intervallo al secondo posto: piu’ indietro ha chiuso terzo Utimatum Indal, a sua volta reduce da errore iniziale ma unico superstite in una corsa che ha visto gli errori di Odysseus Ovi (allo stacco) e di Omsk dei Greppi al chilometro.

Nella prova di apertura, Premio Delicious, una reclamare sui 1640 per cavalli di tre anni, tutto facile per il netto favorito Zauber Ferm: il cavallo allenato da Matteo Restelli e guidato da Cesare Ferranti e’ scivolato al comando in circa 400 metri e ha proseguito sicuro sino al traguardo, mai impensierito dai rivali, anzi incrementando il vantaggio nel mezzo giro finale per concludere solitario a media di 1.15.6. Zorban Grad con bella progressione in terza ruota ha progressivamente superato il gruppo e in retta ha avuto ragionedell’appostata Zazzera Jet per il secondo posto: quarta Zoe Gar, rimasta in quota dopo percorso esterno senza pero’ mai essere capace di avvicinare il battistrada.

Altra reclamare, il Premio Ipsara Lb, ma sul doppio chilometro a resa di metri e con gli anziani protagonisti: Vincenzo Mango e Rabat dei Greppi hanno sfruttato la posizione allo start e il momento di buona vena per ritrovare il successo. Velocissimo nella giravolta, l’8 anni da Exploit Caf ha conquistato il comando ed e’andato via a buon ritmo (km in 1.16.8) allungando ulteriormente nel mezzo giro finale per seminare i rivali e imporsi netto a media di 1.16.1 sui 2060 metri. Rudedu, secondo dal via, ha fatto tesoro della posizioneconquistata per difendere il piazzamento dall’assalto del favorito Passion Barboi, per la verita’ non molto incisivo nel mezzo giro finale, e da quello interno di Risk Bieffe. Unno Op ha sbagliato sul penultimo rettilineo mentre stava progredendo bene.

Non e’ cosa di tutti i giorni vedere una prova di “G” risolta a media di 1.13.5: il “numero” lo ha fattoUnderground Grif nel Premio Sandra Lb, ma il figlio di Le Touquet si trova in questa categoria di minima perche’ ha corso (e vinto) poco nell’annata e se in condizione e’ cavallo che vale ben altri contesti. Dopol’ultima, sfortunata prova di Cesena, Gennaro Casillo lo ha ripresentato al meglio: veloce dalla seconda fila,Undeground Grif ha presto raggiunto Spritz Holz, passato in testa dopo 400 metri veloci, lo ha messo sotto pressione e lo ha superato sul penultimo rettilineo, allungando in retta e chiudendo in totale controllo, migliorando di un decimo il proprio personale. Spritz Holz ha speso forse un po’ troppo per sfondare al comando, una volta superato ha provato a tornare sul rivale ma alla fine e’ stato infilato all’interno da unsorprendente Truxelli, emerso al secondo posto. Tomorrow Zs si e’ gettato di galoppo dietro l’autostart.

Gentlemen in sediolo a cavalli di 3 anni nel Premio Verna Lb: sull’errore al via del favorito Zenit Prav, Zerlinadel Ronco (con Matteo Angeloni) ha difeso il comando da Zelk Olm, poi accodatosi secondo, quindi ha retto il pressing di Zoom Roc e in retta si e’ difesa con i denti, e anche con un po’ di fortuna, dall’ultimo assaltodella rivale, svettando a media di 1.15.7. Zoom Roc non si puo’ dire che sia stata fortunata: la portacoloridella Scuderia Sant’Eusebio ha sbagliato brevemente sulla prima curva, poi in retta, quando stava lanciandol’ultimo assalto alla battistrada, e’ stata per un attimo frenata dall’agganciamento tra le ruote dei sulky e ha cosi’ dovuto rimandare l’appuntamento per la vittoria. Zelk Olm, chiuso alle spalle della battistrada, ci ha provato in “preferenziale” ed e’ terminato terzo in linea con i primi due.

Quattro anni protagonisti del Premio Crown’s Invitation, in una prova sul doppio chilometro a resa di metri: Enrico Bellei ha riscattato una serata fino a quel momento avara di soddisfazioni portando al traguardo Vienna As: con la cavalla di Vincenzo Castiglia il “figlio del vento” ha sfruttato la favorevolesistemazione allo start per guadagnare di pacca il comando, ha potuto permettersi un primo chilometro tutto sommato comodo in 1.17 e ha poi ingranato la quinta nei 600 metri conclusivi, in 43.5, rendendosi imprendibile per i rivali. I penalizzati hanno fatto fatica a recuperare, cosi’ e’ stato Vaicolventogal a sfruttare la posizione in corda per bucare Velina Jet ed emergere al secondo posto. Velina Jet alla fine e’stata sopravanzata anche per il terzo posto da Valente Fb, il migliore dei tre penalizzati visto che Viola Grif si e’ gettata di galoppo ai 350 finali mentre stava progredendo bene e Vodka Bay non e’ stata in grado di recuperare dopo partenza poco felice.

Nel Premio Corinne Lobell il previsto match tra Vulcano dei Venti e Velatri Lung e’ sfumato per l’erroreiniziale del primo: ma il cavallo di Manuele Matteini, in testa su Vangelo e poi protagonista di un tranquilloprimo chilometro in 1.17.1, il successo se l’e’ dovuto comunque sudare, e alla fine ha salvato un minimovantaggio dall’attaccante Vento del Pino, gagliardo nel percorso esterno. Terzo posto per Valchiria Ors, mentre Vulcano dei Venti, rimesso, e’ tornato a sbagliare appena in dirittura.

Fonte: Snaitech
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: