Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:07 - 19/7/2018
  • 781 utenti online
  • 33135 visite ieri
  • [protetta]

Scusa Gianluca ma non ho capito se sei Contrario o favorevole Per quanto riguarda l'euro. Per come la penso io l'euro non è stato un beneficio per noi è anche per tante altre nazioni Per non parlare .....
Podismo
CALCIO

Dopo l'amara retrocessione culminata al termine della passata stagione è ora tempo di gettare le basi per la stagione 2018-19 che vedrà i biancocelesti del Montecatini figurare nel campionato di Eccellenza.

Podismo
PODISMO

Mercoledì 18 luglio appunatamento per i podisti al Centro Sportivo Pertini di Ponte Buggianese, per la seconda edizione del <<Trofeo Festa dell'Unità>>. 

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana giovedi’ in notturna con il convegno anticipa la riunione di sabato imperniata sulla 64^ edizione del Gran Premio Società Terme –Memorial Vivaldo Baldi (inizio corse dalle ore 20:25), per la prima classica della stagione.

BASKET

La Gioielleria Mancini chiude il mercato per la stagione 2018-2019 con un colpo a effetto. Dopo un lungo corteggiamento, infatti, la dirigenza Shoemakers è riuscita ad assicurarsi Andrea Navicelli, lo scorso anno in C Silver a Quarrata.

CALCIO

Tante conferme e alcune importanti novità nello staff tecnico dei Giovani Granata Monsummano, chiamato al salto di qualità durante la prossima stagione, la prima annata tra le 4 società satellite in Italia del Torino Calcio. 

CALCIO

Inizia con una grande notizia la stagione sportiva 2018/2019 per il Montecatinimurialdo. È ufficiale infatti l´accordo di affiliazione con l'Atalanta Bergamasca Calcio.

none_o

La recensione di questa settimana a cura della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Marco Malvaldi.

none_o

Per il ciclo “Monsummano incontri culturali”, promosso dalla biblioteca comunale.

Amore, felicità, fortuna?
Tutto passa, niente dura,
ma .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Da sempre le bocce della Pieve sono state in lotta con quelle di Montecatini.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
GIOVEDI 21 GIUGNO 2018

NUOVO TEATRO VERDI MONTECATINI TERME

"DANCE .....
PONTE BUGGIANESE
Zipoli (Volpoca) all'amministrazione: "Siano rimossi scarichi abusivi in Padule e installate telecamere"

11/7/2018 - 12:36

Il presidente dell'associazione Volpoca Patrizio Zipoli interviene sul Padule.

 

"Il Padule di Fucecchio risorsa turistica, è indubbio, se ci fosse una gestione adeguata e oculata del territorio. Continua infatti l’afflusso e la richiesta di numerosi turisti, gran parte stranieri, per visitare il Padule attraverso le varie attivita’ che promuoviamo in collaborazione con altre associazioni territoriali, visibili nel nostro nuovo sito Internet www.associazionevolpoca.it.


Purtroppo, il degrado e l’incuria del territorio ben visibile a tutti i praticanti del Padule, continua a regnare sovrano come ormai usuale da anni, dovuto a scarichi abusivi di tutti i generi (cucine componibili, scarti di pellame, vetture tagliate, Eternit, calcinacci ed altre varie), oltre a cio’, gli argini dei canali maestri Capannone e Terzo oltre ad altri vari argini usufruibili per percorsi trekking o ciclabili, non sono quasi piu’ percorribili con nessun mezzo, a causa dei mancati sfalci ordinari, subordinati a un assurdo regolamento che da anni doveva essere modificato, ma che a tutt’oggi è sempre in vigore. Questo, di fatto, compromette la fruibilita’ del territorio nel periodo marzo-settembre che dovrebbe essere di maggior flusso turistico.


Tutto cio’ non e’ una bella immagine e pubblicita’ per il Padule di Fucecchio in primis, per tutti i turisti visitatori, ma anche per i tanti cittadini della Valdinievole, che in questi ultimi anni si sono dimostrati sempre piu’ presenti e sensibili alle problematiche territoriali. 

Mi permetto di fare un appello all’amministrazione comunale di Ponte Buggianese: occorre provvedere quanto prima alla rimozione degli scarichi abusivi sopra citati prima che l’erba copra il tutto, come bisognerebbe cominciare a pensare a installare qualche telecamera in punti strategici all’inizio delle vie di accesso al Padule, a salvaguardia e tutela delle sempre piu’ numerose persone che praticano trekking e per evitare il proseguo dell’operandi di persone incivili, maleducate e indifferenti al notevole valore naturalistico di un ambiente unico come il nostro Padule di Fucecchio".

Fonte: Associazione Volpoca
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/7/2018 - 10:36

AUTORE:
Padulino

Il sig.zipoli deve capire che il padule da cui trae profitto da anni non è suo.

13/7/2018 - 7:52

AUTORE:
mario di nanni

Visto che il nostro personaggio per la seconda (o terza)volta si candida a una istituzione pubblica e non viene eletto (in Provincia con il centrosinistra, in Comune con il Centrodestra) ha voluto far presente che LUI c'è ed è un interlocutore. L'uomo del Padule. Ma sembra solo una piccola rivendicazione, una piccola vendetta per essere rimasto a piedi anche questa volta.

12/7/2018 - 20:06

AUTORE:
M.D.

Ottimo suggerimento

12/7/2018 - 17:34

AUTORE:
daniele nerli

Per evitare che la gente vada in padule a scaricare rifiuti c'è un sistema, invece di mettere telecamere che secondo me non servono a niente, all'entrata delle strade bianche che oltretutto sono tenuto da fare schifo (mi ci alleno spesso su quelle strade correndo a piedi) basterebbe mettere quei blocchi di cemento che sono a metà del tratto fra la dogana e dove è morto Vando Baldi, metterli dove finisce l'asfalto dopo la dogana, lungo bosco e in tutte le altre parti dove iniziano le strade bianche e permettere di entrare in padule solo a chi cammina e a chi va in bici

12/7/2018 - 10:20

AUTORE:
Patrizio Zipoli

Buongiorno a Lei Signor Giuseppe,la ringrazio dell'attenzione al nostro sito,se individua gli errori e' segno che lo ha visto.Considerato che ci siamo avvalsi di un nostro Socio e non di un professionista perche'abbiamo limitate possibilita' economiche considerato per sua sapienza che non abbiamo mai percepito un Euro da nessuno non se lo dimentichi,detto cio',il divulgare il nostro sito e'per far sapere che anche a Ponte esiste qualcosa di turistico ed e' comunque un fare qualcosa per il Padule e per Ponte Buggianese a differenza di tanti che sanno solo criticare e si riempiono solo la bocca di aria fritta.Grazie comunque per il Suo commento perche' sappiamo accettare anche le critiche che sono comunque sempre costruttive.Saluti.

12/7/2018 - 10:07

AUTORE:
roberto ferroni

Apprendo ora del ruolo del Signor Zipoli nel settore dell'ambiente e dell'ecologia. Ha perfettamente ragione ad indicare i deturpamenti operati nel padule ma mi sorge una domanda: Dov'erano la sua associazione ed il consorzio quando in anni passati denunciavo l'abbandono di cose svariate, da pneumatici a taglia erba, da eternit in varie forme ad elettrodomestici vari riscontrati e fotografati, il tutto notificato alle Autorità competenti che provvedevano, ma solo a distanza di settimane e mesi, alla rimozione. Va bene che i tempi della burocrazia sono lunghi, ma un'Associazione ed un Ente dedicati al solo scopo di curare, meglio prevenire ma nessuno è perfetto, un solo oggetto dell'attività sociale potrebbero essere più professionalmente attenti.

11/7/2018 - 19:48

AUTORE:
Giuseppe

Gentile Zipoli, dal momento che chiaramente ha colto l'occasione per pubblicizzare il suo sito con la scusa dei rifiuti, vorrei consigliarle di far rivedere i testi del sito, con errori madornali sia in italiano che inglese...

11/7/2018 - 17:46

AUTORE:
Nicola Tesi

Caro Presidente, in questi giorni abbiamo inviato numerose segnalazioni ad Alia su abbandoni all'interno del Padule. L'Assessore Marco Biagini sta facendo un lavoro egregio con invio delle foto e relativa geolocalizzazione delle stesse. Le telecamere saranno installate molto presto e su tutte le strade di accesso al padule.