Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:07 - 19/7/2018
  • 774 utenti online
  • 33135 visite ieri
  • [protetta]

Scusa Gianluca ma non ho capito se sei Contrario o favorevole Per quanto riguarda l'euro. Per come la penso io l'euro non è stato un beneficio per noi è anche per tante altre nazioni Per non parlare .....
Podismo
CALCIO

Dopo l'amara retrocessione culminata al termine della passata stagione è ora tempo di gettare le basi per la stagione 2018-19 che vedrà i biancocelesti del Montecatini figurare nel campionato di Eccellenza.

Podismo
PODISMO

Mercoledì 18 luglio appunatamento per i podisti al Centro Sportivo Pertini di Ponte Buggianese, per la seconda edizione del <<Trofeo Festa dell'Unità>>. 

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana giovedi’ in notturna con il convegno anticipa la riunione di sabato imperniata sulla 64^ edizione del Gran Premio Società Terme –Memorial Vivaldo Baldi (inizio corse dalle ore 20:25), per la prima classica della stagione.

BASKET

La Gioielleria Mancini chiude il mercato per la stagione 2018-2019 con un colpo a effetto. Dopo un lungo corteggiamento, infatti, la dirigenza Shoemakers è riuscita ad assicurarsi Andrea Navicelli, lo scorso anno in C Silver a Quarrata.

CALCIO

Tante conferme e alcune importanti novità nello staff tecnico dei Giovani Granata Monsummano, chiamato al salto di qualità durante la prossima stagione, la prima annata tra le 4 società satellite in Italia del Torino Calcio. 

CALCIO

Inizia con una grande notizia la stagione sportiva 2018/2019 per il Montecatinimurialdo. È ufficiale infatti l´accordo di affiliazione con l'Atalanta Bergamasca Calcio.

none_o

La recensione di questa settimana a cura della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Marco Malvaldi.

none_o

Per il ciclo “Monsummano incontri culturali”, promosso dalla biblioteca comunale.

Amore, felicità, fortuna?
Tutto passa, niente dura,
ma .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Da sempre le bocce della Pieve sono state in lotta con quelle di Montecatini.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
GIOVEDI 21 GIUGNO 2018

NUOVO TEATRO VERDI MONTECATINI TERME

"DANCE .....
IPPICA
Al Sesana hanno debuttato i 2 anni

9/7/2018 - 9:12

All’Ippodromo Snai Sesana sabato sera ricco di spunti interessanti, che ha avuto i suoi momenti salienti alla quarta corsa, con la prima prova della stagione riservata ai 2 anni, e alla quinta, con la disputa della Tris/Quarte’/Quinte’.

 

Cominciamo dai puledri, impegnati nel Premio Nad Al Sheba: l’interessante Aladin Effe (da Maharajah e Imperfection Effe) haconfermato le buone sensazioni destate in qualifica dominando nel finale All Prav che e’ stato l’altroprotagonista della gara: il sauro di Gennaro Casillo ha rimediato al volo ad una breve incertezza sulla prima curva e si e’ poi impegnato in un percorso all’esterno del rivale, meritando dunque il successo a media di1.18.8. Aerobic Bi ha concluso al terzo posto su Amaviva Bella: gli altri si son visti poco o non si sono visti affatto.

Spettacolare la corsa Tris/Quarte’/Quinte’, il Premio Divina Dei, che ha visto vincere il piu’ forte, ovveroTsunami Gifont, che pero’ se l’e’ dovuta sudare per piegare un Ussaro Gifont che ha venduto carissima la pelle nel previsto percorso d’avanguardia. Antonio Velotti e’ partito bene con il suo allievo figurando subito nelle prime posizioni mentre Ussaro Gifont veniva inizialmente impegnato da Spirit Roby che poi siadeguava all’esterno non trovando posizione: sul rallentamento, Tsunami si portava ai lati del battistrada e da li’ iniziava un testa a testa durato per tutto l’ultimo giro e che il figlio di Love You risolveva in rettafacendo valere il maggior tasso tecnico. Il gruppo terminava ammassato in retta: Ussaro Gifont salvava il secondo posto da Urla del Ronco, finita bene in retta dopo aver guadagnato un paio di posizioni per varchi sul penultimo rettilineo: a ridosso per gli altri posti utili per il quinte Oddone Mp (secondo dal via) el’outsider Urzulei su Reims dei Greppi.

Inizio di convegno con i gentlemen impegnati nel Premio Vai dei Lupi, una reclamare sui 1640 metri per cavalli anziani: Urbe del Ronco e Noodles Bieffe hanno colto ottimo lancio dalla seconda fila sistemandosi rispettivamente seconda e terzo dietro Rodio, lepre scatenata per il primo chilometro (1.15.8) ma poisubito in crisi prima di sbagliare, liquidato da Noodles Bieffe che era stato il primo a muovere all’esterno;Urbe del Ronco e Matteo Angeloni sono stati lesti a seguirne le mosse, lo hanno pedinato fino in retta perpoi portare l’attacco e passare nelle ultime battute, a media di 1.14.5 e soprattutto a quota ricca (20,05 alTotalizzatore). Noodles Bieffe, ormai prossimo al traguardo delle 400 corse in carriera, ha centratol’ennesimo piazzamento, mentre un ottimo Umberto Matto dopo schema difficile e’ terminato terzo precedendo il favorito Oregon Bond, per la verita’ non molto incisivo.

Nonostante il campo ridotto, ha regalato spettacolo il Premio Newfi Hanover, un invito sui 1640 metri percavalli di 4 anni: merito di Vortice D’Amore, che ha rispettato il ruolo di chiaro favorito con un sicuropercorso di testa nelle mani di Gennaro Casillo, ma anche di Vento Petral, che e’ stato degno rivalelanciando l’attacco al battistrada nel mezzo giro finale: il cavallo di Edoardo Baldi ci ha provato sino infondo, ma Vortice D’Amore lo ha controllato chiudendo a media di 1.14.6. Vulux Verynice dopo avvioprudente ha provato ad avvicinarsi ai primi due ai 400 finali, ma sull’ultima curva e’ sbottato di galoppo lasciando cosi’ al terzo posto, a intervallo, Vangelo.

Anziani di cat. G impegnati nel Premio Noble Gal: successo fortunoso ma meritato per Seduttore Park altermine di un coraggioso percorso d’avanguardia, reggendo prima l’attacco di Spritz Holz (poi di galoppo dopo 700 metri), quindi quello successivo di Tops Holz: in realta’ il cavallo di Gennaro Casillo in retta sembrava ormai prevalente, ma come l’ultima volta si e’ gettato di galoppo vanificando una prestazione notevole. Seduttore Park, con Luca Schettino in sediolo, e’ cosi’ rimasto in vantaggio controllando in 1.14.9l’appostata Urdidera, incapace di farsi minacciosa in retta, mentre Una Bella Storia ha battuto Truxelli per ilterzo posto.

Dopo una lunga serie di piazzamenti, Valente Fb ha ritrovato la vittoria nel Premio Ares degli Dei: con Marco Volpato in sediolo, il cavallo di Lucio Colletti e’ sfilato al comando su Villeroy Si dopo 350 metri, ha potuto gestire il ritmo per tutto il primo giro visto che Vanto Op all’esterno si e’ ben guardato dal“provocarlo”, poi nei 600 finali ha cambiato musica (43.3) e in retta ha staccato da padrone, chiudendo a media di 1.14.5. Vanto Op e’ sceso secondo in corda sul calo di Villeroy Si ma non ha avuto la forza di rendersi minaccioso in retta; Velletri Jet, ritrovatosi in ultima posizione al mezzo giro finale, ha inscenato unbel finale all’esterno ma nello schema ha raccolto il massimo possibile, ovvero il terzo posto rimontandoVania del Ronco.

Nel Premio Forbante Dei, prova sui 1640 metri per cavalli di 3 anni, Gennaro Casillo ha centrato la terza vittoria della serata con un vigoroso Zoom Mati, che ha sfondato dopo 400 metri su Zephyr Dancer, ha un po’ preso la mano al suo interprete (meta’ gara in 59.8), ma nel finale comprensibilmente piu’ lento ha trovato ancora le energie per controllare il rivale e imporsi a media di 1.15.4. Terzo posto per Zarita Gso.

Fonte: Snaitech
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: