Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:07 - 17/7/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Per un periodo, breve, di tempo mi sono disconnesso dal giornale online. . . ma deve essere successo qualcosa di nuovo perché trovo su Valdinievole oggi tanti articoli relativi a Pistoia, ora non so .....
TENNIS

Rivolgiamo i più sentiti complimenti a tutti i giocatori per le splendide prestazioni ottenute, a testimonianza dell'ottimo lavoro svolto dai nostri qualificati tecnici e maestri. Questo è indubbiamente motivo di vanto e orgoglio per il nostro circolo che da anni sta producendo sempre ottimi atleti

RALLY

Valida quale nono appuntamento del tricolore della velocità in salita per autostoriche, si presenterà ai concorrenti con novità delle due manche di gara in luogo alla sola salita disputata negli anni passati. Iscrizioni aperte dal 01 al 26 agosto.  Ammesse anche un massimo di 50 vetture moderne.

TIRO A SEGNO

Un grande fermento e uno studio approfondito su possibili strategie da adottare, accompagnati da intensi allenamenti e da una ricca preparazione mentale, sta caratterizzando il poligono della sezione di Tiro a segno pesciatina in vista dei Campionati italiani individuali e a squadre.

CALCIO

La Larcianese in questi mesi si è attivata per l'allestimento della squadra Juniores Under 19 che per il quarto anno consecutivo parteciperà al Campionato Regionale élite, unica squadra tra l'altro della provincia di Pistoia che parteciperà a questa importante competizione.

BASKET

Continua a crescere la grande famiglia del Consorzio Pistoia Basket City, attuale proprietario del 35% del Pistoia Basket 2000.

BASKET

Il mercato monsummanese non è stato mai così vivace come quest’anno e la dirigenza ciabattina continua a pescare dalle categorie superiori.

IPPICA

Un sabato sera programmato su otto prove e con la penultima, la piu’ attesa, che ha visto in pista il Gran Premio Societa’ Terme - Memorial Vivaldo Baldi, il tradizionale confronto per cavalli di 3 anni, che in questa edizione e’ stato orfano dei “big” dello squadrone giallo di Alessandro Gocciadoro, ovvero Axl Rose e Al Capone Stecca.

BASKET

La dirigenza Shoemakers piazza il colpo finale e che colpo! Dopo una trattativa serrata arriva in maglia Shoemakers Niccolò Tesi, il forte cecchino pistoiese che aggiunge un forte potenziale offensivo ai blu-amaranto.

none_o

Tante le mostre in partenza al parco di Pinocchio.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Antonio Scurati.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PESCIA
Fondazione Nazionale Collodi, il Presidente: "Perplessità su proposte di Giurlani sul parco policentrico"

20/6/2018 - 12:14

"La Fondazione Nazionale Carlo Collodi esprime grande perplessità per il titolo dato dal candidato Sindaco Oreste Giurlani all’incontro conclusivo della campagna elettorale che si terrà a Collodi il 22 giugno: Pinocchio. Dal dire al fare. INSIEME si può. Con la nuova Amministrazione al via i Parchi. Pubblico e privato INSIEME per la ripresa. 
 
Come è noto la Fondazione Collodi persegue gli obiettivi dell'Accordo di Programma del 2001, tuttora in vigore, che proprio l’allora Sindaco Giurlani ebbe a confermare e promuovere in sede regionale e di Presidenza del Consiglio dei Ministri. La Fondazione Collodi da sola e senza alcun aiuto pubblico ha sostenuto gli ingenti oneri finanziari per la progettazione del nuovo Parco Policentrico Collodi Pinocchio e sta promuovendo i processi per il reperimento di finanziamenti pubblici, in particolare per la nuova viabilità e i parcheggi, e di privati investitori per la realizzazione del Parco. La Fondazione ha messo in sicurezza il progetto acquistando tutti i terreni necessari alla realizzazione del Parco e tra alcune settimane inizierà i lavori di ampliamento del Parco di Pinocchio con il nuovo Paese dei Balocchi.
 
Esiste una differenza evidente e sostanziale tra la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, Istituzione Culturale eretta dallo Stato con D.P.R. che persegue fini di interesse pubblico senza fine di lucro, con la vigilanza della Prefettura di Pistoia e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, e società commerciali a fine di lucro che non confluiscono nel progetto del Parco Policentrico. Queste ultime, non contribuiscono alla realizzazione complessiva del Parco associandosi alla Fondazione Collodi nelle forme di assoluta trasparenza già previste e soggette a controllo pubblico attraverso la Fondazione stessa, e invece si propongono di realizzare solo parti del Parco a loro convenienti, senza impegnarsi ad investire nelle infrastrutture necessarie. Tutto ciò ha trovato ulteriore conferma nel rapporto preliminare alla VAS della Cartiera Panigada ove si prevede una struttura di divertimento indoor, completamente scollegata dal progetto complessivo del Parco Policentrico che prevede in quella struttura il Parco della Scienza e totalmente priva di parcheggi realizzati dal privato.
Per questi motivi la Fondazione Collodi ha espresso il suo totale disaccordo sul suddetto rapporto VAS, anche perché nello stesso si avanzano soluzioni inverosimili in sostituzione della nuova viabilità di circonvallazione, necessaria per eliminare il passaggio di 200 TIR al giorno in andata e altrettanti in ritorno attraverso il centro di Collodi, tentando così di rendere autorizzabile l’intervento sulla Cartiera Panigada prima che venga realizzata la nuova viabilità, nonostante che, a detta dei proponenti, siano previsti di 300 mila turisti in più all’anno.
 
Inoltre, la Fondazione Collodi esplica le proprie attività con criteri pubblici di responsabilità e trasparenza che escludono ogni equivoco sull'attuazione delle iniziative ed in particolare sui finanziamenti delle stesse, a differenza di una Società privata a fini commerciali che non è tenuta a esplicitare le proprie risorse e la loro provenienza, a meno che non faccia parte organica del soggetto attuatore del Parco Policentrico.
 
Tale spiccata diversità tra la Fondazione e questi soggetti privati e tra il progetto di un parco policentrico edutainment a Collodi della Fondazione e il progetto di luoghi di puro divertimento, rende non opportuno né conveniente unire i progetti e gli intenti, unione che porterebbe esclusivo beneficio alle operazioni speculative dei soggetti privati. Gli enti pubblici, ed in particolare il Comune di Pescia, non possono vincolare i due progetti e due entità proponenti così diverse ad un percorso comune che la Fondazione Collodi non è disposta ad accettare, in quanto chiaramente contrario al pubblico interesse e a criteri di oggettività e trasparenza.
 
La nostra prospettiva è e resta il perseguimento di un interesse pubblico con la valorizzazione delle radici di Pinocchio a Collodi riconosciute nel mondo per merito anche dell'azione di questa Istituzione nell’arco di oltre sessant’anni, con la realizzazione di un parco policentrico basato sull'edutainment che renda Collodi il punto di partenza della Via Europea della Fiaba.
 
La Fondazione ricerca e favorisce l’intervento di privati che possano realizzare parti del Parco Policentrico uniformi alle previsioni dell’Accordo di Programma vigente, prevedendo modalità di partecipazione in un nuovo soggetto la cui azione sia efficiente, remunerativa e controllata affinché siano garantiti: il fine dell’interesse pubblico generale e in particolare quello dei residenti; il rispetto delle norme urbanistiche nazionali e regionali in materia di infrastrutture viarie e di dotazione di parcheggi; l’osservanza delle norme di salvaguardia ambientale di Collodi, zona a vincolo dove si concentrano un Monumento Nazionale e tre siti dichiarati Beni Culturali, in un territorio già ampiamente antropizzato".

 

Il Presidente, Dott. Pier Francesco Bernacchi
 

 
Fonte: Fondazione Carlo Collodi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/6/2018 - 17:07

AUTORE:
Lucia

Non ha capito che Bernacchi fa propaganda per Conforti e vecchia giunta marchi sono il gatto e la volpe

21/6/2018 - 0:22

AUTORE:
Zatopek

Essendo interessati allo sviluppo quantitativo e qualitativo del nostro territorio, anche in termini di indotto occupazionale per i nostri concittadini, gradiremmo maggiori delucidazioni in merito alle caratteristiche della Fondazione: è privata o pubblica? Usa solo finanziamenti privati od anche pubblici?
Se fornirete maggiore chiarezza in merito sarà più facile dirimere la vostra posizione da quella di Giurlani: in questa fase pre elettorale non ci è ben chiaro se la Fondazione stia prendendo o meno le parti di uno dei 2candidati al ballottaggio. Certi che cosi non sia e che la vostra saggezza saprà dare una chiara risposta alle nostre profane incertezze vi ringraziamo per la attenzione e le vostre risposte sicuramente dirimenti in merito
Inviamo ossequiosi saluti