Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:08 - 20/8/2018
  • 1380 utenti online
  • 42276 visite ieri
  • [protetta]

Il gruppo ametista nel suo piccolo sta portando avanti questa proposta in aiuto del Commercio per i cittadini che vanno in pensione Ho già lo sono e che continuano a gestire un'attività, i contributi .....
CICLISMO

Fu un campione delle due ruote. Toscano doc, nato nella città del Giglio e dei Medici, Pietro Linari era di quelli che con la bicicletta alzavano la polvere. 

BASKET

La famiglia di Andrea Cardelli, con l'organizzazione dell'amico Matteo Zamboni, è riuscita a organizzare il 2° Torneo di Basket 3 vs 3 all'area verde attrezzata Riani, detto il "campino" anche quest'anno.

BOCCE

La Federazione ha pubblicato le regole che saranno adottate nei Campionati di Serie A e A2 a partire dal 13 ottobre 2018 data di inizio.

IPPICA

All’Ippodromo SNAI Sesana serata dedicata alla solidarieta’ per il Comune di Amandola, colpito dal terremoto nell’agosto 2016, e per l’atleta 13enne paraolimpico specialità Dressage Denis Coku. A cornice tante attivita’ collaterali per tutte le eta’, mentre in pista le Pariglie e il Trotto montato hanno dato spettacolo.

IPPICA

Un lungo giovedì per l’ippodromo Snai Sesana, iniziato la mattina alle Terme Tettuccio.

PODISMO
BASKET

Torna anche quest’anno a Ponte Buggianese il Basketball Summer festival, otto giorni di partite tra una selezione di squadre universitarie Statunitensi che disputeranno gli incontri presso il Palapertini, struttura apprezzata già negli anni scorsi dalla kermesse sportiva.

BASKET

Sarà una stagione impegnativa quella che andranno ad affrontare i ciabattini con il proprio settore giovanile. Infatti per la prima volta gli Shoemakers schiereranno una formazione in ogni campionato giovanile.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

none_o

La mostra, dal titolo “Le carrozze a Montecatini…la tradizione continua”, è a cura di Roberto Pinochi e Bruno Fortina.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Offresi uomo di 64 anni tuttofare , per piccoli lavori in casa, .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
PESCIA
Analisi del voto impietosa per i partiti tradizionali: crollano Pd, Forza Italia, Lega e M5S

12/6/2018 - 9:27

L'analisi del voto per i partiti "tradizionali" è impietoso. A Pescia il Pd alle precedenti elezioni amministrative aveva raggiunto la percentuale record del 39,4% (con Giurlani al 63,4% totale), laddove è ora sceso al 12,67% (segno evidente che tanti voti democratici sono andati alle liste civiche a sostegno dell'ex-sindaco).

 

Male, malissimo, anche i partiti di centrodestra, con Forza Italia che crolla dal 15,9% (precedenti amministrative) e dal 12,5% (politiche del 4 marzo scorso) fino all'attuale 5,74%; con la Lega che si ferma al 9,17% (era addirittura balzata al 23,2% alle politiche di 3 mesi fa) e con Fratelli d'Italia che scendono dal 4,1% del 4 marzo al 2,8%.

 

Delusi anche i 5 Stelle, che raccolgono solo il 6,8% (e lo scorso 4 marzo aveva ottenuto il 23,6%).

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/6/2018 - 16:37

AUTORE:
Manola

E' vero il voto del 10 giugno ha penalizzato i partiti tradizionali.
I motivi possono essere di vario genere. Ne ipotizzo due: 1) è la prima volta che a Pescia si votano solo le elezioni amministrative, mentre nelle precedenti tornate l'elettore ha avuto anche altre schede , quali quelle delle elezioni europee e delle politiche che hanno fatto da traino a quella dei sindaci.
2) molti elettori hanno preferito l'astensione per non trovarsi coinvolti nelle polemiche che hanno animato la cronaca locale; molti altri si sono indirizzati verso liste civiche per la presenza di esponenti locali che hanno ottenuto più fiducia sul territorio.

Si tratta di capire se la protesta in atto saprà creare un movimento civico tale da supportare adeguatamente le istanze di rinnovamento politico amministrativo sollecitate lontano e dentro i partiti.