Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:05 - 26/5/2019
  • 555 utenti online
  • 28538 visite ieri
  • [protetta]

Mi permetto uscire leggermente fuori dal tema ACQUE ed entrare sulla Sua giusta osservazione del relativo referendum. In Italia questo istituto è quanto di più falso possa esistere. Sono innumerevoli .....
RALLY

Una settimana dopo il 35. Rally della Valdinievole Luca Artino torna sull’argomento. Ci ritorna partendo dalla quarta posizione assoluta ottenuta in una gara difficile, condizionata dal maltempo con la quale ha ritrovato il sorriso.

PUGILATO

Domenica scorsa presso il palazzetto dello sport di Firenze Castello si è tenuta una importante giornata di pugilato organizzata dalla società "Sempre avanti Firenze" e Best Gloovers.

BOCCE

Ultimo atto di questa serie cadetta sabato 25. I risultati dell’andata sono stati molto chiari circa le società che resteranno e sulle probabili che lasceranno la compagnia retrocedendo in Promozione.

VOLLEY

Grande impresa per la formazione Under 14 del Centro tecnico territoriale Monsummano.

TAEKWONDO

Sabato 18 maggio nella sala consiliare di Borgo a Buggiano l'Asd Taekwondo Attitude è stata premiata per gli ottimi risultati ottenuti al campionato regionale 2019.

IPPICA

Domenica pomeriggio di belle corse all’Ippodromo Snai Sesana, con i tre anni che avevano a disposizione le due monete piu’ ricche della riunione. 

BOCCE

Sugli scudi la bocciofila Montecatini Avis.

RALLY

I lucchesi Luca Pierotti e Manuela Milli, alla loro seconda occasione a bordo della Skoda Fabia R5, sono i vincitori del 35° Rally della Valdinievole.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata al vincitore del Premio DeA Planeta.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo best-seller di Clara Sanchez.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PESCIA
Analisi del voto impietosa per i partiti tradizionali: crollano Pd, Forza Italia, Lega e M5S

12/6/2018 - 9:27

L'analisi del voto per i partiti "tradizionali" è impietoso. A Pescia il Pd alle precedenti elezioni amministrative aveva raggiunto la percentuale record del 39,4% (con Giurlani al 63,4% totale), laddove è ora sceso al 12,67% (segno evidente che tanti voti democratici sono andati alle liste civiche a sostegno dell'ex-sindaco).

 

Male, malissimo, anche i partiti di centrodestra, con Forza Italia che crolla dal 15,9% (precedenti amministrative) e dal 12,5% (politiche del 4 marzo scorso) fino all'attuale 5,74%; con la Lega che si ferma al 9,17% (era addirittura balzata al 23,2% alle politiche di 3 mesi fa) e con Fratelli d'Italia che scendono dal 4,1% del 4 marzo al 2,8%.

 

Delusi anche i 5 Stelle, che raccolgono solo il 6,8% (e lo scorso 4 marzo aveva ottenuto il 23,6%).

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/6/2018 - 16:37

AUTORE:
Manola

E' vero il voto del 10 giugno ha penalizzato i partiti tradizionali.
I motivi possono essere di vario genere. Ne ipotizzo due: 1) è la prima volta che a Pescia si votano solo le elezioni amministrative, mentre nelle precedenti tornate l'elettore ha avuto anche altre schede , quali quelle delle elezioni europee e delle politiche che hanno fatto da traino a quella dei sindaci.
2) molti elettori hanno preferito l'astensione per non trovarsi coinvolti nelle polemiche che hanno animato la cronaca locale; molti altri si sono indirizzati verso liste civiche per la presenza di esponenti locali che hanno ottenuto più fiducia sul territorio.

Si tratta di capire se la protesta in atto saprà creare un movimento civico tale da supportare adeguatamente le istanze di rinnovamento politico amministrativo sollecitate lontano e dentro i partiti.