Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:10 - 18/10/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Zorro, ma che ti fumi? Cambia roba che questa non ti fa bene. . .
Nessuno ha paura di te né di quello che dici, e nessuno vuole escluderti da niente!
Come tuo solito capisci fischi per fiaschi. .....
NUOTO

Domenica 20 ottobre (inizio ore 9) alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, in località Centocampi, si svolgerà la classica rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole.

BOCCE

Archiviata la 1^ giornata del campionato di serie A2, dove i risultati ci hanno fatto capire “la potenze nei bracci” delle 8 società partecipanti al girone n°4.

CALCIO

Non poteva iniziare con una notizia più bella la nuova stagione del Montecatinimurialdo. A seguito dell’attività svolta nella stagione 2018/2019, il comitato regionale Toscana della Figc ha confermato alla società biancoceleste il riconoscimento di scuola calcio Élite.

BOCCE

Una brutta partenza per la Montecatini Avis guidata dal presidente Moreno Zinanni tornata (diciamo così) sconfitta sui campi degli amici pievarini all’esordio in campionato per 5 set a 3 dalla formazione pesarese del Corbordolo.

BOXE

Il pugile Miguel Bachi ha partecipato ai campionati toscani lo scorso settembre passando direttamente il turno non avendo avversari in Toscana. Egli passa diretto agli interregionali dove ha combattuto sabato 12/10.

BASKET

La Gioielleria Mancini gioca l’anticipo della terza giornata di campionato in trasferta a Lucca contro quella Libertas affrontata e battuta in Coppa Toscana fra le mura amiche.

NUOTO

Ottimi risultati e record personali per 4 atleti dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato europeo juniores (under 18) di Salvamento per club, svolto a fine settembre a Riccione, al quale hanno partecipato 53 società (19 italiane) in rappresentanza di 9 nazioni. 

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valentina Dallari.

none_o

Si apre venerdi 4 ottobre, alle ore 17,  a Pescia,  la mostra di Giorgio Adochi, noto artista di fama internazionale.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
none_o
Padule, al via dal 16 luglio i lavori da 5 milioni di euro: in 3 anni nuova gestione idraulica

1/6/2018 - 19:55

Partono il 16 luglio i lavori per la salvaguardia e la tutela del Padule di Fucecchio. La somma stanziata dalla Regione Toscana per gli interventi è in totale 5 milioni di euro, 3 dei quali saranno necessari per portare a compimento le opere. Sono previsti importanti lavori di riqualificazione idraulica, attesi da tempo, e funzionali a una gestione flessibile delle acque a seconda della stagione e delle esigenze. La conclusione è stimata entro 3 anni, considerando che, per ragioni ambientali, è possibile agire sull'area soltanto nel periodo compreso fra luglio e novembre.


La parte iniziale del progetto, finanziata col 30% delle risorse, porterà alla creazione di due invasi: uno a Castelmartini nel comune di Larciano per l’alimentazione della Paduletta di Ramone e uno in località Il Coccio nel comune di Ponte Buggianese.

 

“Serviranno per la raccolta delle acque durante l’inverno – ha spiegato l’ingegnere Mattia Bonfanti – e il rilascio graduale nelle settimane estive. L’opera consentirà di salvaguardare il Padule dal punto di vista della difesa del suolo e di tutelarne la biodiversità”.


Il programma era stato presentato per la prima volta a inizio 2017, con l’annuncio di avvio dei lavori ad agosto. I mesi di ritardo non hanno certo tranquillizzato i cittadini della Valdinievole, fino allo sblocco della situazione, quasi due anni più tardi, “grazie all’impegno dell’assessore regionale all’ambiente Federica Fratoni, che si è assunta la responsabilità e ha favorito la soluzione”, ha spiegato Bonfanti.  Il cantiere partirà dall’invaso de Il Coccio, che consentirà, una volta completati i lavori, di far uscire l’acqua verso le zone del padule di maggior sofferenza idrica, garantendo il deflusso minimo vitale. Sarà una sorta di “polmone” di alimentazione del Padule e assicurerà che la zona rimanga sempre allagata.


Oltre agli scavi per gli invasi, verranno portati a termine una serie di altri interventi fra i quali la scavatura di nuovi corsi idrici, la realizzazione di organi di regolazione in grado di far entrare e uscire l’acqua secondo le necessità. Inoltre, saranno ripristinati le arginature e scavati piccoli laghetti per tutelare la biodiversità e la natura del luogo. I lavori saranno realizzati dalla ditta Fea Srlcon sede a Castelfranco Emilia.


“Finalmente – ha detto l’assessore Fratoni - dopo anni di duro lavoro arriviamo ad aprire il cantiere di un’opera assolutamente indispensabile, sia per la riqualificazione naturalistica di un’area umida tra le più importanti d’Italia e d’Europa, sia dal punto di vista idraulico per garantire la piena efficienza del bacino. Ringrazio il commissario straordinario Fabio Zappalorti e la struttura del Consorzio: in poche settimane è stata superata ogni difficoltà”.


“Vogliamo tutelare il grande valore naturalistico e anche culturale del Padule di Fucecchio – ha confermato Zappalorti –, stiamo lavorando per la difesa dell’intero ecosistema e ci siamo adoperati con tutto l’impegno possibile per la rinaturalizzazione”.        

 

Zappalorti ha risposto anche ad alcune domande riguardo al tema, particolarmente doloroso in Valdinievole, del tributo legato al Consorzio, annunciando alcune novità significative: “La riscossione coatta per il 2017 partirà a dicembre di quest’anno e si concluderà a marzo 2019”. Significa, insomma, che i cittadini avranno modo di pagare fino al 31 dicembre senza dover far fronte ad alcuna mora. 

 

“Per il 2018 – è andato avanti il commissario – siamo a lavoro per ridurre, anche su impulso della Regione Toscana, il tributo, che potrà risentire positivamente della nuova organizzazione del Consorzio”. Soddisfatta l’assessore Federica Fratoni. “Questa attenzione, inedita rispetto al passato, dà il senso della disponibilità al confronto coi sindaci e con i cittadini da parte del nuovo commissario”.

 

di Giacomo Ghilardi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/6/2018 - 12:33

AUTORE:
Mrs. Swot

Bravissimo Smilzo ! Dovrebbero essercene di più persone attente come te ! Amministratori e, perché no, membri dell'opposizione... E non miopi come i membri dell'opposizione di certi Comuni...

3/6/2018 - 10:23

AUTORE:
lo smilzo

.... da un lato si spendono 5 milioni di euro per una presunta salvaguardia e tutela del padule, dall' altro si concede l'attingimento da una falda acquifera di 2 litri al secondo per esigenze di un vivaio... complimenti ai fenomeni regionali .....

2/6/2018 - 19:55

AUTORE:
Marco

Questi fanno tutto in campagna elettorale , poi spariscono nel nulla , prendono un bello stipendio e fanno i Renziani nel PD ??? Cambiando anche partito pur di rimanere su una bella poltrona , lo fanno perché hanno iniziato dei progetti e non possono lasciarli a metà... quante bugie.
Non li votate.

2/6/2018 - 11:45

AUTORE:
Fabio

Leggendo l'articolo si comprende che la Regione ha stanziato 5 milioni di euro di cui 3 serviranno per quest'opera e gli altri 2 ? Che fine faranno ?

1/6/2018 - 22:06

AUTORE:
Consorziati Valdinievole

Il buon proseguo di un lavoro fatto dal comitato Consorziati per riportare equità tra i consorziati della Valdinievole.

1/6/2018 - 21:04

AUTORE:
Alessandro

Ci volevano le elezioni comunali a Ponte Buggianese perche' l'amministrazione Comunale uscente si risvegliasse e l'assessore Fratoni improvvisamente risolvesse tutti i problemi per far partire i lavori promessi ormai da anni in padule.Ma sara' la volta buona oppure le solite promesse da campagna elettorale dei soliti compagni di merende?! Basta dare il voto a questi incapaci del pd.