Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:03 - 24/3/2019
  • 621 utenti online
  • 32927 visite ieri
  • [protetta]

Ho fatto studi classici e quindi non sono competente in chimica, ma . . . potrebbe darsi che gli alti valori sia della Valdinievole e, certamente, anche del pistoiese, siano dovuti alle necessità .....
BASKET

Ciabattini ancora a ranghi ridotti nella lunga e inusuale - si gioca di Venerdì - trasferta di Cecina. Convocati ben tre millenials da coach Matteoni causa le numerose indisponibilità.

PODISMO

Il Gruppo podistico Amatori Avis Pescia, con il patrocinio dell’assessorato allo sport del Comune di Pescia e della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, organizza la “39° Marcia di Pinocchio - sgambata per le colline pesciatine”.

KARATE

Si sono disputati lo scorso fine settimana nella splendida cornice del Palaterme i campionati italiani individuali di karate, organizzati alla perfezione dalla Fiam (Federazione italiana arti marziali).

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano vende cara la pelle ma fallisce la prova di maturità a Pontassieve perdendo 3-1 (23-25/25-18/27-25/28-26) dalle locali del Sieci Nuova Volley.

BOCCE

12°  turno del campionato di Serie A2. Avis se ci sei batti un colpo a San Pietro in Casale (BO),12.500 abitanti!

BASKET

I ciabattini tornano a giocare fra le mura amiche contro la Fides Livorno, compagine in lotta per aggiudicarsi un posto nella griglia dei play-off.

PODISMO
VOLLEY

A salvezza acquisita da tempo nel campionato senior di volley femminile, adesso la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano guarda chi le sta davanti in classifica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rachael Lippincott.

none_o

Il rigore che non c’era: non solo un titolo, ma anche la sintesi dello spettacolo andato in scena al teatro Verdi.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PESCIA
Angelo Morini (Percorso Comune): "La città è una Ferrari in garage, serve un meccanico per farla ripartire"

14/4/2018 - 15:02

“Pescia è una Ferrari ferma in garage: serve un meccanico nuovo per rimetterla in moto”. Si presenta così Angelo Morini, candidato a sindaco con la lista civica “Percorso comune”: sedici persone fuori dai partiti, nessun apparentamento e l’impegno a far tornare “Pescia come era negli anni Cinquanta”. “È necessaria una svolta - va avanti Morini -, la situazione delle casse comunali è disastrosa. Le amministrazioni precedenti hanno accumulato debiti per milioni di euro”. Per questo preferisce non fare promesse eclatanti: “Le lascio ad altri. La nostra lista mette al centro la trasparenza, una gestione oculata e partecipata del bilancio, la valorizzazione dell’ospedale come prima azienda cittadina e progetti per la montagna”. 

L’obiettivo è portare avanti una politica di profondo e radicale cambiamento. “Valuteremo la presenza all’interno della Società della Salute, siamo contrari al progetto Business Park, mentre occorre una seria revisione della spesa per il sociale”. In quale direzione? “Lo capiremo una volta eletti insieme alle associazioni locali, serve una partecipazione attiva dei cittadini al processo decisionale”. No, invece, alla riduzione delle tasse. “In questo momento non ci sono le condizioni. Ci auguriamo di poterlo fare in futuro”.
 
Sul Parco di Pinocchio “la politica pesciatina si è dimostrata incapace di risolvere il problema - attacca il candidato sindaco  -, immaginiamo un impegno congiunto di Comune, Fondazione Collodi e soggetti privati per ampliare e ammodernare il parco”. Fra i punti programmatici più importanti, c’è la fusione con i Comuni limitrofi. “I campanilismi sono fuori dal tempo. Fondersi garantirebbe ingenti risorse statali e regionali. Siamo disponibili a ragionarne con Buggiano, Uzzano e Chiesina Uzzanese. Ne ho già parlato, al momento in modo informale, con il sindaco di Uzzano e mi è sembrato favorevole alla proposta”. 
 
Del tutto interrotti, invece, i rapporti con il Movimento Cinque Stelle, da cui Morini è fuoriuscito. “Il candidato sindaco del M5S è molto dubbio, visto il suo passato politico. Il Movimento - dice ancora Morini - ha tradito la filosofia ‘uno vale uno’. Mi auguro una grandissima affluenza alle elezioni, ma in caso di ballottaggio non sosterremo nessun altro candidato”. La presentazione della giunta è rinviata a dopo le elezioni. "Saranno tutti cittadini di Pescia: basta con i rimborsi per gli spostamenti come avveniva con i precedenti assessori”. 
 
La prossima settimana sarà aperta la sede del comitato elettorale in piazza del Grano e inizierà la raccolta delle firme per la presentazione della lista. La corsa per il Municipio della città dei fiori si annuncia affollata e quanto mai incerta.

di Giacomo Ghilardi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




7/6/2018 - 14:15

AUTORE:
Guido A.

Fumo, fumo e fumo.

16/4/2018 - 13:47

AUTORE:
Lino Mussi

Tanto per chiarire al sig Lino Musso,che sono io l'anagramma giusto.
Saluti

15/4/2018 - 23:40

AUTORE:
Angelo Morini

Ora gli account fake compaiono pure qui.

Dovevate essere il cambiamento ed invece nemmeno ci mettete più la faccia...

15/4/2018 - 8:47

AUTORE:
Lino musso

Candidato alla scorsa tornata elettorale con il M5S entra in consiglio e con un azione di Scilipotiana memoria lascia il movimento per una finta opposizione (basta ricordare interrogazione sui dipendenti Uncem a Pescia). In tre anni non riesce a produrre un solo atto avverso al giurlani limitandosi a fare a la stampella della Lega.
Questo ragazzo è un politico di razza