Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:09 - 24/9/2018
  • 654 utenti online
  • 31031 visite ieri
  • [protetta]

Sono Ciro baccalani portavoce del gruppo ametista del mercatino Grocco la salute Montecatini, ho notato negli ultimi tempi che non vengono pubblicati i commenti volevo chiedere per cortesia se mi potete .....
BOCCE

Grande affermazioni di Matteo Franci in coppia con il giovanissimo  Niccolò Lambertini a Villafranca di Verona

Podismo
PODISMO
CALCIO

È partito ufficialmente martedì 4 settembre il programma leve di calcio, la serie di allenamenti gratuiti organizzati dal Montecatinimurialdo. 

Podismo
CALCIO

Sabato 1 settembre la Scuola Elite GSD Montecatinimurialdo apre le porte a tutti coloro che ancora non conoscono il mondo biancoceleste. Allo Stadio Mariotti è in programma l´Open Day 2018, l´occasione per tutti i bambini nati tra il 2010 e il 2013 per avvicinarsi per la prima volta al gioco del calcio.

Podismo
Podismo
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

none_o

La mostra, dal titolo “Le carrozze a Montecatini…la tradizione continua”, è a cura di Roberto Pinochi e Bruno Fortina.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Il gruppo ametista Ringrazia l'amministrazione in quanto è stata .....
Offresi uomo di 64 anni tuttofare , per piccoli lavori in casa, .....
PESCIA
Angelo Morini (Percorso Comune): "La città è una Ferrari in garage, serve un meccanico per farla ripartire"

14/4/2018 - 15:02

“Pescia è una Ferrari ferma in garage: serve un meccanico nuovo per rimetterla in moto”. Si presenta così Angelo Morini, candidato a sindaco con la lista civica “Percorso comune”: sedici persone fuori dai partiti, nessun apparentamento e l’impegno a far tornare “Pescia come era negli anni Cinquanta”. “È necessaria una svolta - va avanti Morini -, la situazione delle casse comunali è disastrosa. Le amministrazioni precedenti hanno accumulato debiti per milioni di euro”. Per questo preferisce non fare promesse eclatanti: “Le lascio ad altri. La nostra lista mette al centro la trasparenza, una gestione oculata e partecipata del bilancio, la valorizzazione dell’ospedale come prima azienda cittadina e progetti per la montagna”. 

L’obiettivo è portare avanti una politica di profondo e radicale cambiamento. “Valuteremo la presenza all’interno della Società della Salute, siamo contrari al progetto Business Park, mentre occorre una seria revisione della spesa per il sociale”. In quale direzione? “Lo capiremo una volta eletti insieme alle associazioni locali, serve una partecipazione attiva dei cittadini al processo decisionale”. No, invece, alla riduzione delle tasse. “In questo momento non ci sono le condizioni. Ci auguriamo di poterlo fare in futuro”.
 
Sul Parco di Pinocchio “la politica pesciatina si è dimostrata incapace di risolvere il problema - attacca il candidato sindaco  -, immaginiamo un impegno congiunto di Comune, Fondazione Collodi e soggetti privati per ampliare e ammodernare il parco”. Fra i punti programmatici più importanti, c’è la fusione con i Comuni limitrofi. “I campanilismi sono fuori dal tempo. Fondersi garantirebbe ingenti risorse statali e regionali. Siamo disponibili a ragionarne con Buggiano, Uzzano e Chiesina Uzzanese. Ne ho già parlato, al momento in modo informale, con il sindaco di Uzzano e mi è sembrato favorevole alla proposta”. 
 
Del tutto interrotti, invece, i rapporti con il Movimento Cinque Stelle, da cui Morini è fuoriuscito. “Il candidato sindaco del M5S è molto dubbio, visto il suo passato politico. Il Movimento - dice ancora Morini - ha tradito la filosofia ‘uno vale uno’. Mi auguro una grandissima affluenza alle elezioni, ma in caso di ballottaggio non sosterremo nessun altro candidato”. La presentazione della giunta è rinviata a dopo le elezioni. "Saranno tutti cittadini di Pescia: basta con i rimborsi per gli spostamenti come avveniva con i precedenti assessori”. 
 
La prossima settimana sarà aperta la sede del comitato elettorale in piazza del Grano e inizierà la raccolta delle firme per la presentazione della lista. La corsa per il Municipio della città dei fiori si annuncia affollata e quanto mai incerta.

di Giacomo Ghilardi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




7/6/2018 - 14:15

AUTORE:
Guido A.

Fumo, fumo e fumo.

16/4/2018 - 13:47

AUTORE:
Lino Mussi

Tanto per chiarire al sig Lino Musso,che sono io l'anagramma giusto.
Saluti

15/4/2018 - 23:40

AUTORE:
Angelo Morini

Ora gli account fake compaiono pure qui.

Dovevate essere il cambiamento ed invece nemmeno ci mettete più la faccia...

15/4/2018 - 8:47

AUTORE:
Lino musso

Candidato alla scorsa tornata elettorale con il M5S entra in consiglio e con un azione di Scilipotiana memoria lascia il movimento per una finta opposizione (basta ricordare interrogazione sui dipendenti Uncem a Pescia). In tre anni non riesce a produrre un solo atto avverso al giurlani limitandosi a fare a la stampella della Lega.
Questo ragazzo è un politico di razza