Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:09 - 19/9/2018
  • 397 utenti online
  • 32576 visite ieri
  • [protetta]

Il gruppo ametista nel suo piccolo sta portando avanti questa proposta in aiuto del Commercio per i cittadini che vanno in pensione Ho già lo sono e che continuano a gestire un'attività, i contributi .....
BOCCE

Grande affermazioni di Matteo Franci in coppia con il giovanissimo  Niccolò Lambertini a Villafranca di Verona

Podismo
PODISMO
CALCIO

È partito ufficialmente martedì 4 settembre il programma leve di calcio, la serie di allenamenti gratuiti organizzati dal Montecatinimurialdo. 

Podismo
CALCIO

Sabato 1 settembre la Scuola Elite GSD Montecatinimurialdo apre le porte a tutti coloro che ancora non conoscono il mondo biancoceleste. Allo Stadio Mariotti è in programma l´Open Day 2018, l´occasione per tutti i bambini nati tra il 2010 e il 2013 per avvicinarsi per la prima volta al gioco del calcio.

Podismo
Podismo
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

none_o

La mostra, dal titolo “Le carrozze a Montecatini…la tradizione continua”, è a cura di Roberto Pinochi e Bruno Fortina.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Il gruppo ametista Ringrazia l'amministrazione in quanto è stata .....
Offresi uomo di 64 anni tuttofare , per piccoli lavori in casa, .....
VALDINIEVOLE
Presentata la variante generale al piano territoriale di coordinamento della Provincia

13/3/2018 - 15:23

Presentata stamani la Variante generale al piano territoriale di coordinamento (Ptc) della Provincia di Pistoia. La presentazione di oggi, rivolta agli enti locali, agli ordini professionali e non meno alla collettivà pistoiese, precede l'adozione del Ptc che sarà all'ordine del giorno nel prossimo consiglio provinciale.


L'amministrazione di piazza San Leone con la Variante generale al Ptcp taglia un traguardo importante diventando probabilmente la prima Provincia in Italia - dopo la  riforma imposta dalla legge Del Rio - a intervenire con questo strumento di pianificazione e di sviluppo strategici.

 

L'aggiornamento del Ptcp vigente, imposto dall'approvazione da parte della Regione del nuovo Piano d'indirizzo territoriale (Pit), è stato un lavoro che è andato oltre l'adeguamento normativo e che si è posto un preciso obiettivo: lo sviluppo del territorio attraverso varie direttrici di intervento che riguardano i Comuni e che coinvolgono tematismi decisivi come il termalismo e le aree vocate al vivaismo.


Il dirigente Ferretti ha sottolineato che è un risultato ambizioso per i contenuti e anche per la squadra in campo, evidenziando a questo proposito che si tratta di un obiettivo raggiunto sebbene “la pianificazione territoriale dopo la riforma delle province non abbia personale esclusivamente dedicato”. 


Da vantare parallelamente al probabile primato raggiunto in Italia dalla Provincia di Pistoia con la presentazione di oggi anche la singolarità della esperienza. Una esperienza fortemente caratterizzata dalla collegialità e dalla integrazione. Il lavoro di squadra condotto dall'ufficio di piano ha sotteso ed accompagnato tutte le fasi dell'azione svolta, l'operazione portata a termine ha infatti visto la partecipazione attiva e fattiva di tutti i tecnici degli uffici dei Comuni della Provincia con il risultato di un progetto è condiviso e non calato dall'alto.


Quello che si vuole garantire con la Variante generale al Ptc è un lavoro a servizio del territorio sia in termini economici che di crescita generale attraverso varie direttrici, oltre alle aree vocate al vivaismo, le norme per i bacini idrotermali, la programmazione idrogeomorfologica, la mobilità lenta e la creazione di un sistema del verde di area vasta. 


Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente Vanni che in merito alla Variante generale al Ptc ha sottolineato che “non vuole essere la revisione dovuta per legge, ma che vuol essere strategico e collimante per i Comuni, per i quali deve agire da aiuto sotto il profilo economico”. 


La Variante generale al Ptc è un contributo che la Provincia assicura al territorio in qualità di ente di coordinamento di area vasta.

Fonte: Provincia di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: