Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:12 - 16/12/2018
  • 881 utenti online
  • 36449 visite ieri
  • [protetta]

Il gruppo ametista di Montecatini Terme, lancia un appello a Di Maio e Salvini è arrivato il momento di eliminare il canone RAI tantissimi italiani ve lo chiedono. Ci auuriamo che quanto prima questo .....
CALCIO

E' stato presentato presso il centralissimo ristorante Centrale di Piazza del Popolo di Montecatini il nuovo acquisto del Montecatini Calcio. Si tratta di Biagio Pagano, il trequartista di origine campana che mosse i suoi primi passi nel prolifico settore giovanile del Margine Coperta prima di approdare all'Atalanta e poi proseguire nella massima Serie con le maglie di Samp e Torino.

BOCCE

Divertente e stimolante pomeriggio di sport al bocciodromo di Monsummano Terme dove il 13 dicembre sono scese in corsia persone non vedenti e ipovedenti.

VOLLEY

Sono quattro i punti che separano in classifica la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano e la Lucchese Pallavolo nel girone A del campionato senior di volley femminile.

NUOTO

Ottimi risultati e convincenti prestazioni, impreziosite da alcuni record personali, della squadra "Categoria" dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato regionale assoluto in vasca corta.

VOLLEY

Restano in testa ai rispettivi campionati giovanili di volley femminile le squadre Under 18 e Under 14 del Centro tecnico territoriale Monsummano.

BOCCE

Anche al buio si può giocare a bocce e divertirsi: è questo lo spirito del pomeriggio “Giochiamo a bocce”, in programma il prossimo giovedì 13 dicembre al bocciodromo comunale di Monsummano Terme.

BOCCE

Sesto e penultimo turno del girone di andata del Campionato di Serie A2.

VOLLEY

Tante emozioni al palazzetto dello sport di piazza Pertini, nella nona giornata del campionato senior di volley femminile.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreia Mndadori è dedicata all'ultimo libro di George R.R. Martin.

none_o

Presepi d’artista da varie parti del mondo saranno in mostra nell’area espositiva dello Storico Giardino Garzoni di Collodi.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
Vuoi sapere come si costruisce una busta paga? E magari acquisire .....
LAMPORECCHIO
Rete regionale 'Senza zaino': consegnate targhe alle 130 scuole aderenti (c'è anche la primaria Dei)

13/3/2018 - 14:44

Sono 130 le scuole toscane che già hanno aderito alla rete 'Scuola senza zaino' promossa dalla Regione Toscana e tra queste, per ciò che riguarda la Valdinievole, figura la primaria Dei dell'istituto comprensivo Berni di Lamporecchio. Ben 11.800 studenti oggi in Toscana frequentano classi in cui viene applicato questo metodo, pensato per rispondere a un crescente bisogno di innovazione didattica e costruire sempre più una 'scuola comunità', luogo di condivisione e di cooperazione. L'assessore regionale all'istruzione ed alla formazione Cristina Grieco ha aperto oggi la cerimonia della consegna delle targhe identificative a tutte le scuole aderenti al progetto. Presenti a Palazzo Strozzi Sacrati il direttore dell'ufficio scolastico regionale Domenico Petruzzo, Daniela Pampaloni, dirigente dell'istituto comprensivo di Fauglia (Pi) dove è nato il progetto 'Senza zaino', Marco Orsi, ideatore del modello ed Iselda Barghini del Coordinamento della Rete nazionale 'Scuole senza zaino', oltre ai direttori didattici - o loro delegati - di tutti gli istituti coinvolti.


"Il modello 'Senza zaino' piace sempre di più - ha detto l'assessore Grieco - perchè è innovativo e di qualità. Quasi 12.000 studenti oggi stanno imparando attraverso questo metodo, applicato dall'infanzia fino alle scuole di secondo grado, anche se la fascia di età preponderante resta quella della scuola primaria. Per contraddistinguere e valorizzare le scuole che hanno scelto di aderire abbiamo consegnato oggi queste targhe. Trovo inoltre molto significativo il fatto che il logo che identifica la nostra rete sia stato disegnato da uno studente, Anouar Zahouani della classe 4° dell'istituto superiore Enriquez di Castelfiorentino, che ha vinto un concorso bandito tra le scuole della Toscana".


"Questo progetto è nato da una felice intuizione di alcune scuole, ma è cresciuto grazie alla fiducia che gli ha dato la Regione Toscana. Il progetto si poneva la finalità di rielaborare i modelli didattici, ma a differenza di altri modelli è riuscito a dare risposte efficaci alle complesse esigenze che gli insegnanti hanno oggi. Abbiamo assistito ad un'adesione continua ed ora questo progetto che era nato per il primo ciclo, quindi essenzialmente per la scuola primaria e secondaria di primo grado, adesso vede l'adesione anche di alcune scuole di secondo grado. Questo mette in evidenza anche l'importanza di continuità nel metodo didattico, per accompagnare i ragazzi durante tutta la loro carriera scolastica".   Il progetto 'Scuola senza zaino' nasce nel 2002 dall'esperienza di piccole comunità e dalla sperimentazione di metodi didattici innovativi, ma assume valore di rete regionale nel 2012, con la delibera regionale 1206/12. La Rete 'scuola senza zaino prevede la diffusione di questo modello didattico attraverso corsi di formazione per docenti, modernizzazione delle strutture, percorsi accreditamento, attività di valutazione. I buoni risultati di questo strumento sono stati evidenziati anche da una ricerca curata dalla professoressa Ersilia Menesini dell'Università di Firenze e presentata oggi a seguito della consegna delle targhe.

Fonte: Toscana Notizie
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: