Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:06 - 19/6/2018
  • 767 utenti online
  • 34640 visite ieri
  • [protetta]

PESCIA: in una guerra ormai senza quartiere troviamo da una parte un schieramento allo sbando totale perchè i pezzi del puzzle son tutti sbagliati e non incastrano nemmeno a martellate, dall'altra il .....
KARATE

Mercoledi 20 giugno alle ore 21 nella sala consiliare del Comune di Monsummano Terme gli atleti del Karate Larciano Monsummano Terme riceveranno un riconoscimento dall'amministrazione comunale.

CALCIO MONTECATINI
IPPICA

All’Ippodromo SNAI Sesana sabato di corse che sulla carta ha offerto tante ghiotte occasioni alla connection Casillo-Bellei che il top driver toscano, da vero “cannibale”, ha saputo capitalizzare al meglio firmando alla fine un “pokerissimo”. 

Podismo
BASKET

La dirigenza monsummanese piazza il primo colpo di mercato per la stagione 2018-2019 andando a riconfermare lo staff tecnico che tanto bene ha fatto nella scorsa stagione andando a centrare un posto nei play-off promozione alla prima stagione in Serie D, obbiettivo che a inizio anno non era nemmeno nelle più rosee previsioni. 

CICLISMO

Oltre 200 bambini in bicicletta per il centro di Buggiano. Torna il circuito ciclistico categoria giovanissimi Pubblica Assistenza Avis.

VOLLEY

Giovanni Caprara, da allenatore di volley, ha vinto 4 campionati italiani, 3 Coppa Italia, 5 Supercoppa Italiana, 1 Mondiale per Club, 4 Champions League e 1 Coppa Cev.

CALCIO

Nella terza giornata del Torneo dei Rioni di Montecatini, arriva la sorpresa/conferma del rione Casina Rossa che dopo il positivo esordio, sconfigge il rione Centro per 2-0 con una rete per tempo.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadodri di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Paulo Coelho.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro premio Pulitzer.

Amore, felicità, fortuna?
Tutto passa, niente dura,
ma .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Da sempre le bocce della Pieve sono state in lotta con quelle di Montecatini.

GIOVEDI 21 GIUGNO 2018

NUOVO TEATRO VERDI MONTECATINI TERME

"DANCE .....
PESCIA, CENTRO STORICO.
PRIVATO VENDE EURO 57. 500, 00
GIUSEPPE .....
MONTECATINI
Poliziotto aggredito in corso Roma da due romeni: ferito al volto e alla testa con una bottiglia

13/3/2018 - 14:44

Un poliziotto in borghese, Paolo Pieri (52 anni), è stato aggredito e ferito al volto e alla testa martedì mattina poco dopo le 11 in corso Roma. Si tratta di un ispettore del commissariato che stava transitando a piedi nei pressi dei negozi Severi e Verdissima.

 

L'uomo sarebbe intervenuto per sedare alcuni momenti di tensione che avevano visto protagonisti due giovani romeni (uno è minorenne), probabilmente ubriachi. Il poliziotto è stato quindi colpito con una bottiglia di vino in testa (i cui vetri sono stati ritrovati per strada e sul marciapiedi) e con un pezzo di vetro è stato sfregiato al volto. L'ispettore ha anche riportato la rottura di due denti incisivi, essendo stato colpito con calci e pugni mentre era a terra svenuto.

 

Subito è scattato l'allarme e sul posto sono arrivate pattuglie di polizia, carabinieri e polizia municipale. I due stranieri sono stati arrestati e portati in commissariato, mentre il poliziotto ferito è stato ricoverato all'ospedale pistoiese di San Jacopo. Il primo dei due (il mnorenne) è stato rintracciato e messo in manette in via del Giglio; l'altro (31enne) è stato trovato poco dopo nascosto in un appartamento di via del Salsero, mentre in mutande cercava di mettere i vestiti ancora sporchi di sangue in lavatrice. Un terzo connazionale (32enne) è stato arrestato per aver tentato di nascondere l'amico e cercato di impedire l'ingresso dei poliziotti in casa, che hanno dovuto sfondare la porta d'ingresso.


Sulla vicenda intervengono il sindaco e la giunta con una nota: "Siamo vicini e solidali all'ispettore aggredito durante la mattina da due cittadini stranieri in corso Roma. I due stavano infastidendo i passanti con comportamenti molesti e il poliziotto, seppure in borghese, ha ripreso il loro atteggiamento incivile incappando nella violenta reazione dei due stranieri. Il sindaco ha immediatamente parlato con il questore e il vice questore per sincerarsi delle condizioni di salute dell'ispettore, e in serata gli farà visita in ospedale. Nel ribadire pieno appoggio alle forze dell'ordine, se da una parte si augura che le lesioni subite  permettano un pronto recupero, dall'altra auspica esemplari e appropriati provvedimenti nei confronti dei due aggressori".

 

Foto da Facebook

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/3/2018 - 11:25

AUTORE:
ant

Quando il nostro ministro dell'Interno si è recato in Romania per trovare il suo omologo e richiamare all'ordine i suoi connazionali, si è sentito rispondere: La colpa è tutta vostra perché le pene sono blande o inesistenti ed il carcere è come un albergo.
Anche votando Lega o altro che sia, il punto sta tutto qui.

14/3/2018 - 10:08

AUTORE:
Jack

Questa è la politica che si è portato avanti nel corso di questi anni..falso buonismo e tolleranza. Ma questi beoni che alle 11 del mattino sono in giro per le vie del centro quale utilità possono avere alla nostra collettività..e soprattutto perché dovremmo ancora mantenere questi "signori" nel nostro Paese..via i nullafacenti - anche se comunitari - perché con questa politica scellerata si rischia di avere una seria rivolta sociale..ormai abbiamo raschiato da tempo il fondo del barile!!!

14/3/2018 - 0:19

AUTORE:
simo

Alle 11 di mattina questi 2 elementi erano già ubriachi persi e infastidivano le persone. Hanno aggredito e ferito un agente e ora dove sono? Agli arresti domiciliari? ... Ma in carcere chi ci deve andare? Chi non paga le multe???

La mia solidarietà e i migliori auguri all agente ferito.

13/3/2018 - 20:31

AUTORE:
roberto ferroni

Caro Signore, lungi da me l'idea di difendere l'amministrazione bagnaiola, ma .... Il buonismo, nel senso che qualcuno ci trova del "buono" mentre molti invece del pessimo, è la conseguenza di leggi che gridano vendetta. I due signori passeranno qualche ora in commissariato poi saranno rilasciati e, se processati, probabilmente non faranno neppure un'ora di galera. Si dirà che quei due sono comunitari ed hanno il diritto di viaggiare nella E. (molto poco) U. ma se facessero altrettanto a casa loro prenderebbero sonore manganellate in testa da fargli passare la voglia. Se ciò accadesse qui da noi, stante le vigenti leggi, probabilmente sarebbero gli Agenti ad andare sotto processo. All'Agente Pieri, che solo il senso del Dovere lo ha portato ad entrare nella questione, auguro sia pronta guarigione sia forza d'animo per continuare nel suo lavoro - nonostante i legislatori.

13/3/2018 - 17:10

AUTORE:
incredulo cittadino

cioè ero presente, questi hanno fatto casino da Carlotta, poi per il corso, poi da Verdissima, poi la bottigliata, vetri, ecc., in pieno giorno.
Pensate a quando si dice ai ragazzi: “state attenti a girare di notte!” ma qui si parla di fine mattinata!!! allora bisogna stare attenti a uscire di casa a prescindere, ma è possibile tutto questo? e se avessero molestato donne, rubato ori, danneggiato auto? ubriachi e in pieno giorno, sì che è possibile, ma ci rendiamo conto?
ho votato la lega, lo rifarei, voglio vedere se cambia qualcosa, voglio sperare che le forze dell’ordine adottino un sistema punitivo drastico, per lo meno una bottigliata in testa, che dite?
Auguro al Sig. Pieri una pronta guarigione ed ai romeni in questione una pena esemplare, forse è utopia ma ci spero... e questi sarebbero europei al ns. pari? noi abbiamo valori, cose care da custodire, come gli affetti e le nostre famiglie, questa è gente da far-west, che tornino al loro paese!