Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:02 - 21/2/2018
  • 452 utenti online
  • 25584 visite ieri
  • [protetta]

Da tempo volevo scrivere due righe circa l'anomalia della cartellonistica di via Marconi che riporta "Località Via Nova"e non frazione come dovrebbe.
In italiano le località sono delle case sparse .....
CALCIO

Prima Squadra c5 : MONTECATINI MURIALDO - Asd Il Rotino 3-5(Pasquariello, Palazzoni, Di Lalla)

CALCIO

Come da tradizione, a Pasqua il grande calcio giovanile è al centro sportivo “Renzo Brizzi” di via Togliatti.

CALCIO

La Larcianese comunica che Lorenzo Roventini non è più l'allenatore della propria prima squadra.

VOLLEY

Fine settimana da incorniciare per le formazioni giovanili del Pallavolo Delfino Volley di Pescia. La squadra Under 13 ha guadagnato il pass per il girone di eccellenze rimanendo in testa al girone pur con la sconfitta 2-1 contro l’Ediletrusca Buggiano.

VOLLEY

Montebianco versione remuntada quello che espugna il difficile parquet del PalaDream di Pisa dove i ragazzi di Francesconi risalgono dal doppio svantaggio e vincono al tie-break (2-3, 25-23/25-13/24-26/17-25/7-15).

CALCIO

Due vittorie e due sconfitte nel fine settimana di gare per le squadre della Polisportiva Margine Coperta.

VOLLEY

Battuta di arresto per la Serie C Img Solari del Centro tecnico territoriale Monsummano: la Pallavolo Certaldo vince 3-0 (parziali: 25-20, 25-16, 25-20) e si risolleva dai bassifondi della classifica.

CALCIO Risultati
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro su Donald Trump.

none_o

La recensione da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata al libro da cui è tratto l'ultimo film di Clint Eastwood.

Che il mondo non sapesse, non giudicasse,
non punisse, non .....
ECONOMIA
di Pietro Gramaglia

Cosa c'è dietro i termini tecnici di borsa (subprime, collateral, rating)?

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Pietro Leopoldo I fu il vero artefice della nascita termale di Montecatini.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
la primavera ormai e vicina , se dovete rimettere a nuovo il .....
PIEVE A NIEVOLE
Villa Brunetti torna a vivere dopo 20 anni di abbandono: diventerà un albergo "superior" con ristorante e tre piscine

13/2/2018 - 17:40

Il progetto di riqualificazione dell'ex “Uno Più” è tra i 124 progetti architettonici più interessanti al mondo. Lo rivela la prestigiosa pubblicazione “Aww Architecture work in progress worldwide 2017 and beyond” che ogni anno raccoglie in un annuario i progetti internazionali più promettenti al mondo.

 

Un vanto non solo per l'architetto pontederese Giuseppe Sessa autore del progetto, ma anche per il paese di Pieve a Nievole, che si prepara a ospitare una struttura all'avanguardia, unica nel suo genere. “Per me è stata una grande soddisfazione – racconta – perchè venire menzionati da questa pubblicazione è un riconoscimento davvero importante per noi architetti. In realtà lo è anche per il committente che, nonostante i tempi di profonda crisi economica, si impegna in un investimento importante, spinto dall'amore per il proprio lavoro e per il territorio in cui vive. A Pieve a Nievole, infatti, sorgerà un complesso alberghiero bello, funzionale e unico, in totale rispetto dell'area su cui sorgerà”.

 

Verrà infatti completamente recuperata la storica Villa Brunetti, che da più di 20 anni è fonte di abbandono e degrado. Il progetto di ristrutturazione e riqualificazione paesaggistica e ambientale che si aggiudicato il riconoscimento prevede la realizzazione di albergo “superior” che al suo interno si comporrà di due suite e dieci camere, un ristorante stellato, tre piscine e un centro benessere.

 

Il tutto si snoderà attraverso gli oltre 1200 metri quadri della struttura, senza dimenticare i 6 ettari di parco che vedranno una completa ripiantumazione di alberi dopo l'abbattimento degli esemplari malati avvenuta due anni fa.

 

I lavori, complessi sia per la particolarità degli interventi che per la dimensione della struttura, dureranno tre o quattro anni, ma data la particolarità dell'intervento non è ancora possibile tracciare un piano dei lavori preciso. Il nuovo albergo, una volta terminato, renderà necessaria una serie di assunzioni sul territorio per la sua gestione.

 

“Personalmente – conclude l'architetto – mi sento di fare un plauso alla famiglia Pace, proprietaria dell'intera area di villa Brunetti, che ha deciso di compiere un investimento così importante sul suo territorio”.

Fonte: Pace La Palagina
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: