Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:05 - 27/5/2018
  • 774 utenti online
  • 51645 visite ieri
  • [protetta]

Questa mattina ho prenotato una visita oculistica per mia moglie. La
patologia, rilevata dall'abulatorio di oculistica di San Marcello
Pistoiese, è identica a quella dell'altro occhio già operato .....
TIRO A SEGNO

Al poligono di tiro a segno nazionale sezione di Pietrasanta è andata in scena la IV° gara regionale federale, che a causa del gran numero dei partecipanti, è stata disposta su tre fine settimana, concludendosi nel primo week end del corrente mese.

CALCIO

La Larcianese mette in archivio la stagione sportiva 2017/2018 culminata purtroppo con la retrocessione al campionato di Promozione, dopo ben sei annate consecutive nel massimo campionato Regionale.

NUOTO

Ottimi risultati sia individuali che di staffetta per la numerosa e promettente squadra "Propaganda" del Nuoto Valdinievole alla finale regionale, riservata alle categorie Esordienti (2011/2012), Giovanissimi (2009/2010) e Allievi (2007/2008).

VOLLEY

Miracolo sfiorato o quasi. A Firenze si ferma la corsa del Montebianco Pieve verso la conquista della Serie B.

NUOTO

Bellissima esperienza in terra austriaca per la "Categoria" del Nuoto Valdinievole.

VOLLEY

Si è svolta lunedì 21 maggio al bar Centrale di piazza del Popolo, a Montecatini Terme, la presentazione del Clinic Tecnico “Città di Monsummano Terme 2018”.

BOCCE

Un fine settimana molto impegnativo per il boccismo nostrano. Dopo la gara nazionale del sabato in notturna proposta dalla Sestese protrattasi fino a tarda notte alla domenica si torna in corsia.

CALCIO

Piccoli campioncini crescono. E crescono bene, viste le prestazioni e i traguardi raggiunti.

none_o

La mostra presenta i lavori eseguiti dai ragazzi delle classi terze, quarte e quinte del liceo artistico Berlinghieri.

none_o

Sino al 10 giugno il 1° piano del palazzo comunale ospiterà la mostra dal titolo “Montecatini verso l’Unesco”.

"IL MAGGIO"
Nell'aria tenera e odorosa della primavera,
quando .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Da sempre le bocce della Pieve sono state in lotta con quelle di Montecatini.

Il Cescot Confesercenti ha aperto le iscrizioni al corso “Responsabile .....
Il Salone per la cura e il benessere della persona Luca Piattelli, .....
PIEVE A NIEVOLE
Villa Brunetti torna a vivere dopo 20 anni di abbandono: diventerà un albergo "superior" con ristorante e tre piscine

13/2/2018 - 17:40

Il progetto di riqualificazione dell'ex “Uno Più” è tra i 124 progetti architettonici più interessanti al mondo. Lo rivela la prestigiosa pubblicazione “Aww Architecture work in progress worldwide 2017 and beyond” che ogni anno raccoglie in un annuario i progetti internazionali più promettenti al mondo.

 

Un vanto non solo per l'architetto pontederese Giuseppe Sessa autore del progetto, ma anche per il paese di Pieve a Nievole, che si prepara a ospitare una struttura all'avanguardia, unica nel suo genere. “Per me è stata una grande soddisfazione – racconta – perchè venire menzionati da questa pubblicazione è un riconoscimento davvero importante per noi architetti. In realtà lo è anche per il committente che, nonostante i tempi di profonda crisi economica, si impegna in un investimento importante, spinto dall'amore per il proprio lavoro e per il territorio in cui vive. A Pieve a Nievole, infatti, sorgerà un complesso alberghiero bello, funzionale e unico, in totale rispetto dell'area su cui sorgerà”.

 

Verrà infatti completamente recuperata la storica Villa Brunetti, che da più di 20 anni è fonte di abbandono e degrado. Il progetto di ristrutturazione e riqualificazione paesaggistica e ambientale che si aggiudicato il riconoscimento prevede la realizzazione di albergo “superior” che al suo interno si comporrà di due suite e dieci camere, un ristorante stellato, tre piscine e un centro benessere.

 

Il tutto si snoderà attraverso gli oltre 1200 metri quadri della struttura, senza dimenticare i 6 ettari di parco che vedranno una completa ripiantumazione di alberi dopo l'abbattimento degli esemplari malati avvenuta due anni fa.

 

I lavori, complessi sia per la particolarità degli interventi che per la dimensione della struttura, dureranno tre o quattro anni, ma data la particolarità dell'intervento non è ancora possibile tracciare un piano dei lavori preciso. Il nuovo albergo, una volta terminato, renderà necessaria una serie di assunzioni sul territorio per la sua gestione.

 

“Personalmente – conclude l'architetto – mi sento di fare un plauso alla famiglia Pace, proprietaria dell'intera area di villa Brunetti, che ha deciso di compiere un investimento così importante sul suo territorio”.

Fonte: Pace La Palagina
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: