Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:10 - 18/10/2018
  • 1024 utenti online
  • 39059 visite ieri
  • [protetta]

Cara Europa non si capisce perché Sei contraria al governo italiano eletto democraticamente dal popolo, se porta il defifit al 2, 4% quando anche la Francia a annunciato che lo porterà al 2, 8%. .....
VOLLEY

Dopo Serie D, Under 18 e Under 16, anche il gruppo Under 14 del Centro tecnico territoriale Monsummano conquista i primi tre punti della stagione all'esordio nel campionato di categoria di volley.

VOLLEY

Non poteva cominciare meglio il campionato di Serie D di volley femminile per il Centro tecnico territoriale Monsummano, che presenta una formazione giovanissima composta da tutte atlete Under 18. 

BASKET

Si è tenuta Sabato 13 Ottobre, in una gremitissima sala delle sezione soci Coop, la cerimonia di consegna delle borse di studio Shoemakers per l'anno scolastico 2017-2018. 

MONTECATINI

Pioggia di medaglie per il tennis giovanile montecatinese. I due circoli, Sporting Club e Torretta piazzano i propri atleti sul gradino più alto della Regione. Il circuito Sabatini ha visto come vincitori per lo Sporting Club : Isabel Bentivegna, Nocito Linda, Pierotti Alessio mentre a Morosi Filippo va il Master. 

CALCIO

Prestigiosa affermazione in un torneo di livello per gli Esordienti B anno 2007 dei Giovani Granata Monsummano. Dopo aver vinto il gironcino di qualificazione a settembre (battendo Capezzano Pianore e Bellaria Cappuccini Pontedera, e pareggiando con il Livorno).

LAMPORECCHIO

Domenica 21 ottobre (inizio ore 9) alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, in località Centocampi, si svolgerà la classica rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole.

BOCCE

Colpaccio al debutto per la Montecatini AVIS nella trasferta di Scandicci dove si impone con il punteggio di 3-0 e che oltre a  conquistare  tre punti pesanti,  hanno dato prova di un  ottima prestazioni di gioco,e  ha messo in evidenza grande compattezza di gruppo. 

BASKET

I ciabattini impegnati nel primo derby stagionale di campionato contro un Chiesina che si presenta alla sfida scottato dall’ultima bruciante sconfitta subita a Capannoli contro Valdera.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

none_o

La mostra, dal titolo “Le carrozze a Montecatini…la tradizione continua”, è a cura di Roberto Pinochi e Bruno Fortina.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni al corso di pittura metodo MARTENOT, .....
Il gruppo ametista Ringrazia l'amministrazione in quanto è stata .....
MONTECATINI
Ventenne ruba alla pasticceria Pellegrini le offerte destinate al canile: rincorso e fermato da due nigeriani

12/2/2018 - 10:28

Movimentato arresto nel pomeriggio di ieri in via Leoncavallo. C.S.B., pregiudicato rumeno ventenne senza fissa dimora, con la scusa di una consumazione è entrato nella pasticceria “Pellegrini” e con mossa fulminea ha afferrato un salvadanaio con le offerte destinate al canile di Montecatini, strappando la catenella che lo teneva ancorato al bancone e dandosi subito dopo alla fuga a piedi, inseguito dal titolare dell’esercizio.

 

In quel frangente l’esercente ha chiesto e ottenuto la collaborazione di due giovani nigeriani che sostano abitualmente di fronte alla pasticceria per chiedere l’elemosina, i quali hanno raggiunto il fuggitivo e lo hanno bloccato in attesa dell’arrivo dei militari del Norm, che sono intervenuti dopo pochi minuti.

 

Il salvadanaio contenente circa 250 euro è stato recuperato integro e restituito al titolare dell’esercizio. Al giovane, che è stato arrestato per tentato furto aggravato,  e trasferito nelle camere di sicurezza del comando di via Tripoli, in attesa della direttissima odierna, sono stati sequestrati altri settecento euro in banconote e monete che aveva con sé, ritenuti di illecita provenienza.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/2/2018 - 15:49

AUTORE:
roberto ferroni

Firmarsi per esteso non é reato, almeno ad oggi. Comunque, facendo punto alla sua affermazione per cui la legge Bossi Fini é responsabile del marasma attuale, elenco qui sotto alcuni dei punti essenziali di tale legge:

-Espulsioni con accompagnamento alla frontiera
-Permesso di soggiorno legato ad un lavoro effettivo
-Inasprimento delle pene per i trafficanti di esseri umani
-Sanatoria per colf, assistenti ad anziani, malati e diversamente abili, lavoratori con contratto di lavoro di almeno 1 anno
-Uso delle navi della Marina Militare per contrastare il traffico di clandestini.

Le sembra sia quanto sta accadendo?
Per ragioni "umanitarie", almeno così le reclamano alcuni, si lascia entrare chiunque. La gestione del soggiorno è poi devoluta ad associazioni varie ed i cui risultati sono tutt'altro che incoraggianti. La M.M. invece di contrastare é stata usata per "salvare" e trasbordare chiunque si trovasse in mare e lanciasse un appello di soccorso, cosa doverosa ma a mio modesto parere da farsi partendo dagli ormeggi in porto e non pattugliando intensamente le acque e rotte dove si presume (presume ? il mare è grande, guarda caso soccorritori e pseudo naufraghi si trovano sempre a poca distanza gli uni dagli altri) debbano passare i traghettatori. Che poi si accetti la dichiarazione verbale di chiunque senza documenti asserisca quale siano generalità e nazionalità rasenta l'assurdo. Ma se tutto ciò debba comunque avvenire, la grossa responsabilità é di chi non ha tenuto al sicuro queste persone sconosciute, lasciandole libere di invadere le città e, si sa, mangiare e bere, a parte altro, si deve fare ogni giorno, quindi ... se vuol capire capisca !

14/2/2018 - 14:59

AUTORE:
Garra

e perché, ser Lanicllotto, uno "dovrebbe buttarsi a destra"? Forse la Bossi-Fini, che ha dato il via all'immigrazione di massa, l'ha fatta la sinistra? O forse fino a 10 anni fa a Montecatini (con la giunta di destra) non c'erano stranieri? Forse lei non sa che il boom (poi stabilizzatosi negli anni) è avvenuto proprio sotto la giunta Severi, Sensi, Gabbani e compagnia bella.

14/2/2018 - 12:37

AUTORE:
Lancillotto

Erano stranieri coloro che hanno contribuito alla cattura ma era straniero anche il ladro. Se non cerano entrambi tanto meglio per tutti. E poi mi domando "denunciato per TENTATO furto" . A ragion di logica è un furto vero e proprio. Comunque sarà già libero mentre scrivo. Poi Sig. Ferroni anche se non chiedono l'elemosina basta vedere attorno ai centri di accoglienza i signori richiedenti asilo che bivaccano con birre e altri alcolici..
...poi si dice perchè uno su butta a destra..

12/2/2018 - 13:08

AUTORE:
roberto ferroni

Quindi non solo nigeriani che spacciano ed uccidono ma anche due che si prestano a impedire un crimine. E fino a qui tutto bene. Ma, ma l'articolo dice che "sostano abitualmente di fronte alla pasticceria per chiedere l’elemosina"
Chiedono l'elemosina ? Perchè ? Posso fare alcune ipotesi ? Sono comunque immigrati irregolari e quindi impossibilitati a fare un onesto lavoro; Oppure sono assistiti da qualche ente, ong, coop, caritas e/o simili; in questo caso che bisogno avrebbero di chiedere l'elemosina ? Non li sfamano abbastanza, non danno loro il necessario per sopravvivere fino a che la loro situazione sia chiarita ? Oppure per qualcuno é solo un modo per fare denaro per scopi propri, Buzzi e Carminati lo hanno dimostrato ! E se anche loro, pura ipotesi, non fossero in regola con permesso di soggiorno, cosa aspettano le Autorità competenti a farli tornare da dove sono venuti ? Ai due signori che hanno coadiuvato nella cattura del ladruncolo un bravo di cuore. Non so se posso estenderlo a chi ha creato e continua a gestire questo caos per cui non si sa più se abbiamo in casa dei bisognosi o dei delinquenti.