Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:11 - 19/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

D'ora in avanti dovrebbe precisarmi se dovrò chiamarla Rana .
BUMMMMMMMMMMM
BOXE

Ultimi giorni di allenamento prima della partenza per Miguel Bachi dove si vedrà protagonista ai campionati italiani che svolgeranno a Roseto degli Abruzzi in data 22 novembre.

PODISMO

La Polisportiva Circolo Arci Tamburini di Cerbaia di Lamporecchio organizza per domenica 24 nella località del Montalbano, la trentesima edizione del ‘’Trofeo della Contea delle Cerbaie’’.

BASKET

Ben 50 minuti di gioco ci sono voluti per decretare il vincitore di questa splendida partita che ha visto i ciabattini capitolare al PalaEinaudi.

KARATE

Avrà inizio il prossimo venerdì 22 novembre alle ore 14 per concludersi domenica nel tardo pomeriggio la rassegna sportiva organizzata dalla Fesik (Federazione educativa sportiva italiana karate) presso il Palaterme.

TIRO A SEGNO

Dall’8 al 10 novembre si sono svolti presso il poligono di Tiro a segno di Napoli il Trofeo delle Regioni e la “fase nazionale” del Campionato Giovanissimi.

BOCCE

Non chiamatelo sport per pensionati: praticare uno sport significa passione, impegno e una dose non indifferente di sacrificio, questo vale sia per gli sport che vanno per la maggiore come il calcio, sia per i cosiddetti sport minori fra i quali le bocce.

VOLLEY

Stupendo inizio di campionato per Montebianco che batte 3 a 1 la giovane ma già molto competitiva compagine di Prato

BOCCE

Al termine di una prestazione generale al limite della sufficienza. Con alcuni atleti sottotono, ai termali è mancata la concentrazione e grinta agonistica, pur senza togliere i meriti agli atleti anconetani, alcuni punti buttati al vento, nel corso dell’incontro, avrebbero potuto marcare con più risalto il divario con le altre formazioni del girone”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Francesco Sole.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
PESCIA
Voltiamo pagina: "Preoccupati non per la mancata assegnazione della tesoreria, ma per quello che sta dietro"

6/2/2018 - 18:22

La lista civica "Voltiamo pagina", con Giancarlo Mandara candidato sindaco, assiste con molta perplessità alle prese di posizione che cominciano a radicarsi nel dibattito politico cittadino, soprattutto quelle riguardanti le misure economiche da prendere e la situazione dei conti pubblici.

 

"Come gli organi di informazione hanno riportato, nessun istituto bancario ha partecipato alla gara per l’assegnazione della tesoreria comunale. Ciò per noi non rappresenta assolutamente una sorpresa. Già dalla presentazione pubblica della lista abbiamo messo il dito nella piaga dei conti del Comune, ma la gara per la concessione della tesoreria non aggiunge e non toglie nulla.

 

Da anni, in tutta Italia, gli istituti bancari risultano poco interessati alla gestione delle tesorerie comunali. Il lavoro da svolgere è gravoso e antieconomico e con l’accentramento della tesoreria nelle mani di Bankitalia ormai in vigore da anni, di fatto le banche locali sono semplici passacarte, senza nessun concreto vantaggio di gestione di somme liquide.

 

Il regime di tesoreria unica accentrata, che oltre tutto è una deroga a una diversa e più favorevole norma del 2015, fa si che i Comuni siano bestie da soma per il debito pubblico e le gare per le tesorerie vadano spesso deserte. Se poi accade, come si fa in modo massiccio da anni al Comune di Pescia, di ricorrere in modo disinvolto e continuo alle anticipazioni di tesoreria per croniche difficoltà di bilancio, la banca, che dovrebbe gestire materialmente dette anticipazioni, fugge a gambe levate.

 

Da tempo il gruppo Intesa, che ha rilevato le sorti della vecchia Cassa di Risparmio, ragionando imprenditorialmente e non in politichese, si tiene fuori da assegnazioni di questo genere con Comuni in difficoltà finanziarie e non solo a Pescia, ma in tutta Italia e così fanno le altre banche. Non vediamo quindi dove sia la sorpresa.

 

Qualcuno pensa veramente che il piano di risanamento di qualche anno fa avesse sistemato il bilancio e i guasti siano sorti dopo dal nulla? Si crede che esista sempre il mondo delle fondazioni bancarie che dominavano gli istituti di credito a rimorchio della politica, con esiti spesso disastrosi?

 

Oggi la gestione di una tesoreria comunale non è più esercitabile, se non con un ente preciso, efficiente, con scarso ricorso agli anticipi di cassa, ossia tutto il contrario di quello che dovrà governare il nuovo sindaco. Quindi non bisogna esprimere né preoccupazione, né sorpresa per la mancata assegnazione della tesoreria, ma per quello che ci sta dietro, che è molto peggio e ha vari babbi e mamme negli ultimi venti anni, nessuno escluso".

Fonte: Voltiamo Pagina
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: