Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:04 - 17/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho finito le energie e mi sto veramente sdando .

Il sindaco è il vostro . E' stato eletto regolarmente .
Chi ha vinto ha vinto e chi ha perso ha perso . Salvo incidenti particolari , se ne riparla .....
BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

HOCKEY

Prosegue il buon cammino in serie A2 dell‘Hockey Club Pistoia che conquista un punto al Lamacchi –Tosoni di Villafranca ma torna in Toscana con qualche recriminazione.

CICLISMO

La Fattoria il Poggio entra nel mondo del ciclismo che conta, e lo fa stringendo un accordo di partnership con Amore e vita.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
none_o
Più di 2000 firme per Giurlani: "Commosso, incontrerò tutti e deciderò se ricandidarmi"

26/1/2018 - 12:50

PESCIA - Pubblichiamo la risposta arrivata questa mattina al comitato Oreste Giurlani. 

 

"La consegna delle firme - scrive il comitato - è arrivata quasi a toccare quota 2000, con richeste giornaliere di cittadini che vogliono apporre ancora la loro firma a questa iniziativa. Iniziativa che per noi adesso è conclusa, e con la consegna di queste firme attendiamo da parte di Giurlani di rispondere alla domanda e alla richiesta che questi cittadini gli hanno fatto, ovvero una spiegazione su ciò che è successo a Firenze, e una risposta alla richiesta di seguire il percorso da lui iniziato e bruscamente interrotto con una sua ricandidatura a sindaco di questa città". .  

 Di seguito la lettera firmata da Oreste Giurlani.

“Sono stato sorpreso e commosso dall’iniziativa del comitato per Giurlani e dalla loro raccolta di firme per chiedermi di continuare nell’impegno per la città. Più di 1500  cioncittadini  che mi chiedono di rappresentarli. Siamo ai livelli delle primarie del 2014 che mi scelsero come candidato sindaco, ma questa volta non sono i partiti che indicano ma i cittadini che scelgono liberamente. Per me vale doppio.

 

Il comitato per Giurlani mi ha portato ieri le firme. E’ stato un incontro emozionante e che mi ha dato forti stimoli. Dal giugno del 2017, quando la mia azione è stata interrotta dalle note vicende giudiziarie, sono stato in silenzio sulla vicenda, fiducioso nella giustizia, che alla fine riconoscerà la correttezza del mio operato. 

 

Ho comunque fatto notare ai rappresentanti del comitato che le contestazioni non riguardano il mio operato da sindaco di Pescia, ma l’attività Uncem, a Firenze, sulla quale sto predisponendo montagne di documenti e testimonianze che giustificheranno ampiamente il mio operato. Non entro più nel merito perché voglio che la giustizia faccia il suo corso.

 

Ma veniamo alla domanda più impegnativa. Più di 1500 cittadini mi scrivono: vorremmo che tu proseguissi il percorso che è stato bruscamente interrotto e la tua opera a favore della nostra città. Non vogliamo tornare al passato della politica lontana dalla vita dei cittadini e ci sono piaciuti gli anni in cui sei stato il sindaco di tutti.

 

A loro, e a tutti quelli che mi dicono la stessa cosa incontrandoli per strada, ai mercati, al lavoro nella vita quotidiana rispondo che ci penserò bene. Avrei voluto rispondere subito sì. Ma mi serve un supplemento di verifica. E allora, come impegno verso la città ho risposto che per le prossime settimane farò il giro di tutto il territorio. In città e nelle frazioni, in montagna e nelle case di tutti. 

 

Parlerò con tutti. Voglio sentire in diretta i miei cittadini. Voglio dire a loro le mie verità e impegni.Un giro per capire se davvero il desiderio di avermi nuovamente protagonista è così diffuso come sembra. Aspetterò fino a metà marzo, in modo che la eco di queste elezioni nazionali pasticciate e piene di promesse fasulle si spenga.

 

A metà marzo avrò parlato con la grande maggioranza dei concittadini di Pescia. E la mia risposta sarà basata sul comune sentire. Il mio slogan del 2014 era sindaco di tutti”. Se valuterò che questo sia il volere dei pesciatini ci sarò. Al di là dei partiti, delle appartenenze. Con la forza dei fatti e della responsabilità.

 

Tra ieri e oggi, dopo l’annuncio ai giornali che il comitato per Giurlani aveva raccolto più di mille firme per invitarmi a fare sentire la mia voce e a continuare a rappresentare tutti i pesciatini, ho ricevuto decine di chiamate e di messaggi. Tutti mi chiedono dove possono firmare. Addirittura molti si sono presentati in Comune per chiedere di firmare. Sono commosso. Ringrazio tutti. Le firme sono già diventate più di 1500. Non ho risposto di sì, come avrei voluto per carattere. Grazie. Grazie. Grazie. Dopo un periodo di grande tristezza è tornato il sereno".

Fonte: Comitato Oreste Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




26/1/2018 - 23:14

AUTORE:
Pio Nono

1000, 1500 o 2000 ?
In dieci righe ecco i numeri di Giurlani ...
I numeri ... una roba complessa ...
Certo Sig. Giurlani che 700.000 euro presi dalle casse UNCEM sono una bella somma! Che dice?
E firmare mandati su se stesso?
No, non ci credo sia così sciocco.
Forse ha solo peccato di "arroganza da potere".
Giustizia!