Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:01 - 21/1/2019
  • 406 utenti online
  • 28542 visite ieri
  • [protetta]

leggo che i genitori di un bambino livornese nato per primo nel 2019 a Pisa, hanno voluto che non si sapesse il nome in quanto, per loro, sarebbe un'onta insopportabile, far sapere a Livorno che è andato .....
BASKET

Match clou della giornata al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini affronta Valdicornia, squadra attualmente al 4° posto in classifica a due lunghezze di distacco.

Podismo
MONTECATINI

Dopo un inizio di stagione piuttosto travagliato la Montecatini AVIS, nel campionato italiano dove milita nella A/2 maschile che l’hanno portata ad abbandonare le parti alte della classifica, sono tornati a sorridere e prova a venir fuori dalle secche in cui si era trovata invischiata.

NUOTO

A Grosseto l'Asd Nuoto Valdinievole vince il campionato regionale di Salvamento nella categoria Esordienti A e B.

VOLLEY

Domenica 20 gennaio, con fischio d'inizio alle 18, di scena un derby pistoiese al palazzetto dello sport di piazza Pertini.

PODISMO

Sei mesi dopo la prima edizione della mezza maratona, a Montecatini Terme si replica con i podisti impegnati sulle stesse strade cittadine.

BOCCE

Domenica prossima è in programma una gara regionale organizzata dalla Bocciofila Pieve a Nievole.

VOLLEY

È già tempo di pensare alle fasi finali del campionato di volley giovanile con obiettivo la rassegna regionale di categoria.

none_o

Il pezzo forte della mostra, che verrà inaugurata domenica, è un quadro che rischiava di essere dimenticato per sempre.

none_o

Forte del successo di pubblico con oltre 20.000 presenze la mostra viene prorogata fino al 1 maggio.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
MONTECAATINI TERME
Vicenda Pieri-Zurich: i vertici del sindacato nazionale incontrano l'onorevole Fanucci

16/1/2018 - 23:42

Giovedì 11 gennaio a Montecatini Terme, nello studio dell'on. Edoardo Fanucci (Pd) si sono riuniti i colleghi Arnaldo, Andrea ed Enrico Pieri, il Presidente nazionale Sna, Claudio Demozzi, il vicepresidente vicario Elena Dragoni e lo stesso deputato, noto agli agenti italiani anche per aver redatto e presentato in Parlamento una specifica interrogazione sul caso Pieri Assicura contro Zurich.

Sul tavolo gli aggiornamenti sulla vertenza nata dalla grave omissione di Zurich che a distanza di oltre un anno dalle dimissioni, da agente, dei F.lli Pieri non ha ancora quantificato né liquidato le indennità spettanti, dovute in forza dell'Accordo nazionale agenti-imprese vigente. Nelle scorse settimane gli agenti hanno citato in giudizio Zurich, con il patrocinio ed il supporto di Sna. Ma questo non è bastato a far cambiare rotta alla compagnia, che fino ad oggi ha opposto un vero e proprio muro di gomma alle rivendicazioni dei colleghi ed alle pressioni del Sindacato.

Per il Presidente Demozzi "nonostante il vertice del GAZ (il Gruppo Aziendale Agenti Zurich di Enrico Ulivieri, oramai ex vicepresidente vicario di Anapa, ndr) abbia declinato l'invito, è nostra intenzione elevare il livello della protesta per il gravissimo comportamento della compagnia che rischia di compromettere ulteriormente il rapporto di fiducia degli agenti nei confronti delle rispettive mandanti, con nuovi atti formali ma anche con un presidio di protesta davanti alla sede di Zurich, a Milano". Per l'on. Fanucci, che ha risposto all'invito del presidente Sna confermando la sua partecipazione alla manifestazione che sarà organizzata davanti alla sede della compagnia, si deve evitare che la vicenda cada nell'oblio, come avviene per molti casi analoghi.

L'esponente politico si è impegnato a proseguire la sua opera di sensibilizzazione delle istituzioni al problema generale del mancato rispetto da parte di imprese di assicurazione dei diritti fondamentali degli agenti e dei consumatori. La Vicepresidente vicario Elena Dragoni si è detta amareggiata del fatto che nonostante ripetuti solleciti ed un esplicito invito ad affiancare Sna in questa battaglia, da parte del vertice del GAZ non si siano viste azioni evidenti contro la compagnia e si sia declinato l'invito ad organizzare una manifestazione davanti alla sede Zurich di Milano, evento che organizzeremo anche da soli con il supporto e la partecipazione di tutti quegli agenti, anche Zurich, che condividono la necessità di far arrivare in forma diretta e con forza la nostra rabbia fin dentro gli uffici della compagnia.

Il Presidente Demozzi ha concluso precisando che "anche se per Enrico Ulivieri, presidente del GAZ, il comportamento della mandante evidentemente rientra nella normale dialettica con gli agenti, per Sna al contrario cercare di mettere in ginocchio un'intera famiglia non pagando le indennità dovute, violando cioè palesemente l'Accordo nazionale agenti-imprese, costituisce un fatto gravissimo che non può essere accettato e deve essere contrastato con ogni mezzo, anche per evitare che simili azioni possano diffondersi. Siamo al fianco dei colleghi Pieri, così come siamo e saremo al fianco di ogni agente che dovesse trovarsi in analoga terribile situazione".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/1/2018 - 20:47

AUTORE:
Cittadino

Tito il tuo commento è del tutto fuori luogo e provo a spiegartelo: l’Onorevole Fanucci e’ intervenuto per vedere rispettato un diritto ( alias Legge ) leso di un’intera categoria professionale.
Semmai se si fosse voltato dall’altra parte il tuo pensiero poteva essere giusto.
Qui non c’entra nulla la campagna elettorale.
Puoi per essere rasserenato di questo contattare il Sindacato Nazionale Agenti o i Signori Pieri che saranno felici di spiegarti ogni ulteriore dettaglio della vicenda.

17/1/2018 - 17:09

AUTORE:
cittadino contribuente Calogero

No PURTROPPO no , magari fosse normale ostacolare i banditi delle multinazionali ....

17/1/2018 - 12:57

AUTORE:
tito

Cosa non si farebbe per fare campagna elettorale....e pensare che comunque questi lavorano coi soldi nostri!!