Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:01 - 19/1/2019
  • 651 utenti online
  • 28933 visite ieri
  • [protetta]

leggo che i genitori di un bambino livornese nato per primo nel 2019 a Pisa, hanno voluto che non si sapesse il nome in quanto, per loro, sarebbe un'onta insopportabile, far sapere a Livorno che è andato .....
NUOTO

A Grosseto l'Asd Nuoto Valdinievole vince il campionato regionale di Salvamento nella categoria Esordienti A e B.

VOLLEY

Domenica 20 gennaio, con fischio d'inizio alle 18, di scena un derby pistoiese al palazzetto dello sport di piazza Pertini.

PODISMO

Sei mesi dopo la prima edizione della mezza maratona, a Montecatini Terme si replica con i podisti impegnati sulle stesse strade cittadine.

BOCCE

Domenica prossima è in programma una gara regionale organizzata dalla Bocciofila Pieve a Nievole.

VOLLEY

È già tempo di pensare alle fasi finali del campionato di volley giovanile con obiettivo la rassegna regionale di categoria.

RALLY

E’ il Wrc 2, il “Mondiale Rally” riservato agli equipaggi privati, il contesto che vedrà impegnato Daniele Michi nella stagione agonistica 2019.

KARATE

Buon esordio stagionale per gli agonisti del Karate Kwai Pescia che domenica 13 gennaio hanno preso parte al 2°Gran Prix Toscana Karate "Trofeo Alessio Fiorentini" alla palestra Mario D'Agata di Arezzo.

BOCCE

La boa è stata girata sabato scorso e, con il turno di sabato 19, entriamo nel vivo di questo interessante campionato di Serie A2 dove si sono delineate le pretendenti al salto di categoria e anche le probabili società che cercheranno di non retrocedere in Promozione.

none_o

Il pezzo forte della mostra, che verrà inaugurata domenica, è un quadro che rischiava di essere dimenticato per sempre.

none_o

Forte del successo di pubblico con oltre 20.000 presenze la mostra viene prorogata fino al 1 maggio.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
VALDINIEVOLE
Grazie ai vaccini meno complicanze e meno accessi ai pronto soccorso degli ospedali della Asl Toscana Centro

16/1/2018 - 20:02

L’epidemia influenzale raggiungerà il picco fra pochi giorni, ma il rischio influenza è destinato a protrarsi ancora. Lo ribadisce il direttore del dipartimento di medicina generale della Asl Toscana Centro, Vittorio Boscherini. 

 

Proprio gli effetti delle vaccinazioni che sono state effettuate nel 2017, stanno contenendo gli accessi di questi giorni ai pronti soccorso degli ospedali della Asl Toscana Centro.

 

“Agli over 70enni – sottolinea il medico – è stato somministrato il vaccino adiuvato trivalente e proprio questa fascia di popolazione si sta ammalando meno anche per effetto delle vaccinazioni fatte negli anni passati. Dall’età di 6 anni fino a 70 anni è stato somministrato il tetravalente che contiene il nuovo ceppo virale. Questo ha determinato un minor afflusso ai pronto soccorso. Ricordo che chi è stato vaccinato anche se si ammala sviluppa meno complicanze.”


Si stima che finora la percentuale delle persone vaccinate sia intorno al 60% della popolazione interessata.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/1/2018 - 23:44

AUTORE:
MASSIMO 2

Sig. dott. Alessandro,
perché credo che lo sia, con la sua dettagliata e sapiente spiegazione spero abbia chiarito il perché del problema avuto dalla famiglia del sig. Luca e che comunque vaccinarsi è necessario... e non il contrario , vero ?

18/1/2018 - 12:31

AUTORE:
Alessandro

A quanto pare il vaccino per questa stagione conterrebbe una nuova variante antigenica di sottotipo H1N1 pdm09 (A/Michigan/45/2015), che sostituirà il ceppo A/California/7/2009. E' il caso di ricordare che ogni vaccino antinfluenzale è in qualche modo un azzardo: ogni anno si cerca di prevedere quali ceppi di virus circoleranno, ma è impossibile assicurarsi che saranno proprio quelli scelti, e che i virus non accumulino ulteriori mutazioni nei mesi precedenti all’epidemia rendendo meno efficaci i vaccini. Quindi o si è modificato o non si è preso il ceppo giusto.

17/1/2018 - 16:05

AUTORE:
MASSIMO 2

Forse se non vi eravate vaccinati a quest'ora eravate in rianimazione !!!

17/1/2018 - 12:42

AUTORE:
Luca

Peccato che in famiglia ci siamo vaccinati ad ottobre e siamo tutti e quattro a letto con febbre alta e doloriWLF