Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:06 - 20/6/2018
  • 719 utenti online
  • 30997 visite ieri
  • [protetta]

PESCIA: in una guerra ormai senza quartiere troviamo da una parte un schieramento allo sbando totale perchè i pezzi del puzzle son tutti sbagliati e non incastrano nemmeno a martellate, dall'altra il .....
VOLLEY

Ci sono anche quattro atlete in forza al Centro tecnico territoriale Monsummano nella rosa delle magnifiche 12 giovani pallavoliste Under 16 che parteciperanno al Torneo Internazionale di Klagenfourt, in Austria, in programma da domani – giovedì 21 giugno – fino a domenica 24 giugno.

KARATE

Mercoledi 20 giugno alle ore 21 nella sala consiliare del Comune di Monsummano Terme gli atleti del Karate Larciano Monsummano Terme riceveranno un riconoscimento dall'amministrazione comunale.

CALCIO MONTECATINI
IPPICA

All’Ippodromo SNAI Sesana sabato di corse che sulla carta ha offerto tante ghiotte occasioni alla connection Casillo-Bellei che il top driver toscano, da vero “cannibale”, ha saputo capitalizzare al meglio firmando alla fine un “pokerissimo”. 

Podismo
BASKET

La dirigenza monsummanese piazza il primo colpo di mercato per la stagione 2018-2019 andando a riconfermare lo staff tecnico che tanto bene ha fatto nella scorsa stagione andando a centrare un posto nei play-off promozione alla prima stagione in Serie D, obbiettivo che a inizio anno non era nemmeno nelle più rosee previsioni. 

CICLISMO

Oltre 200 bambini in bicicletta per il centro di Buggiano. Torna il circuito ciclistico categoria giovanissimi Pubblica Assistenza Avis.

VOLLEY

Giovanni Caprara, da allenatore di volley, ha vinto 4 campionati italiani, 3 Coppa Italia, 5 Supercoppa Italiana, 1 Mondiale per Club, 4 Champions League e 1 Coppa Cev.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadodri di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Paulo Coelho.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro premio Pulitzer.

Amore, felicità, fortuna?
Tutto passa, niente dura,
ma .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Da sempre le bocce della Pieve sono state in lotta con quelle di Montecatini.

GIOVEDI 21 GIUGNO 2018

NUOVO TEATRO VERDI MONTECATINI TERME

"DANCE .....
PESCIA, CENTRO STORICO.
PRIVATO VENDE EURO 57. 500, 00
GIUSEPPE .....
PESCIA
Un'ironica riflessione sulla vita nello spettacolo "Arianna ha perso il filo"

11/1/2018 - 9:23

Una ironica riflessione sulla vita, le relazioni, e gli affanni di tutti noi, occupati a rincorrere il capo che darà senso e sicura felicità, nell'aggrovigliato gomitolo della vita. “Arianna ha perso il filo” è lo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Barbara Bovoli, in calendario al Teatro Pacini di Pescia il 13 gennaio, alle ore 21:15.  Un testo per la prima metà travolgentemente comico, ma con un finale amaro.

 
Arianna è una psicologa che lavora da casa tramite chat di sostegno. Un giorno, mentre sta preparando la torta per il compleanno della figlia, riceve una strana telefonata da un anonimo che con voce contraffatta dice di chiamarsi "disperato79". La conversazione tra i due prenderà da subito toni decisamente divertenti divagando su tematiche diverse che si srotoleranno veloci in un tourbillon travolgente che esploderà in un finale a sorpresa.


Un doppio binario che corre da un lato sul mito, dall'altro su riflessioni attuali prendendo di mira con dissacrante ironia la follia della vita moderna con i suoi ritmi le sue promesse i suoi schemi, mettendo al bando la scottante verità di una società che ha tolto ai giovani ogni punto di riferimento: studi, lavoro, politica, famiglia... tutto vacilla e non perdere il filo diventa impresa da supereroi. Ma mentre ognuno di noi si arrovella a rincorrere questo o quest'altro Teseo, di qualunque obiettivo si tratti, succede qualcosa (e menomale) che non avevamo calcolato, una rottura allo schema.

 

Nel caso della nostra protagonista si tratterà di un figlio inatteso, sbagliato, malato. E quando "il mare diventa un catino", ognuno di noi deve decidere come comportarsi. Teseo si spaventa e fugge, lei accetta quello che la vita vera le ha messo davanti rimettendo in discussione tutte le priorità. Cresce da sola una bimba malata, ma speciale, si reinventa lavorativamente e trova in questa nota stonata, la sorprendente risposta al suo "desiderio di felicità". E lui? Il suo Teseo? Che fine ha fatto? E se dovesse ri-comparire all'improvviso, sarà capace Arianna di aiutarlo, dopo tutto questo, a srotolare il gomitolo e trovare, ancora una volta, l'uscita?

Fonte: Teatro Pacini
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: