Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:01 - 19/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

RALLY

Si prospetta un 2021 di grandi manovre e certamente in grado di produrre soddisfazioni per Pavel Group.

BASKET

L’indisponibilità di Botteghi, contrattura per lei, a poche ore dal match, aveva messo in allarme la Nico, anche perché le spezzine sono avversarie di assoluto valore, ma la squadra ha saputo reagire all’ennesima difficoltà e conquistare altri due punti.

CALCIO

Lo stop ai campionati dilettantistici non ha spento l'ardore agonistico degli atleti costretti all'inattività. Ne è la prova Giulio Cipriani, esterno di belle speranze approdato al Montecatini la scorsa estate grazie anche al fiuto del direttore generale Fabrizio Giovannini.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

Una cosa è successa,
come esser fuor di testa,
in un paese .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Metà del guadagno in fumo per i gestori Esso: l'allarme lanciato da Stefanelli (Faib)

16/12/2017 - 10:46

VALDINIEVOLE - Danni tra i 20 e i 23mila euro ogni milione di litri di carburante erogato (che, per una stazione di servizio di medie dimensioni, significa all’incirca il lavoro di sei mesi). E’ quanto lamenta Andrea Stefanelli, noto gestore Esso di corso Matteotti a Montecatini, presidente provinciale e regionale della Faib (il sindacato di riferimento del settore benzinai, aderente a Confesercenti), dopo che lo scorso aprile i 135 gestori a marchio Esso della Toscana sono stati fatti confluire dalla “casa madre” alla società Petrolifera Adriatica.
 
“Quest’ultima – dice Stefanelli – non rispetta l’Abc degli accordi, che erano stati siglati a livello nazionale da Esso e associazioni di categoria, tra le quali la Faib, nel 2015 e con il benestare del Ministero per lo sviluppo economico. In sostanza, si è trattato di una cessione di ramo d’azienda, che di regola avrebbe dovuto portare al riconoscimento degli accordi già sottoscritti”.
 
“Tutto ciò – prosegue Stefanelli – ha messo in forte difficoltà economica i gestori, anche quelli del nostro territorio, che hanno denunciato la vicenda al Ministero. Per tanti di noi il disconoscimento degli accordi ha voluto dire una perdita di guadagno pari al 50 per cento del totale e alcune strutture, per ultima una a Siena, hanno dovuto chiudere. Io, per esempio, ho dovuto rinunciare a 25mila euro di ricavi da aprile (passaggio a Petrolifera Adriatica) a oggi. E nella mia condizione ci sono tanti altri colleghi della provincia di Pistoia”.
 
Ma la battaglia della Faib non si ferma. “Intanto – conclude Stefanelli, che fa anche parte della giunta nazionale Faib – vorrei ringraziare i politici del nostro territorio, che ci stanno sostenendo in questi difficili momenti. L’on. Edoardo Fanucci, che ha portato la vicenda all’attenzione della commissione economica; il consigliere regionale Marco Niccolai, che ha fatto una mozione in Regione, poi trasferita anche a livello nazionale grazie all’interessamento dell’assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo; e l’on. Caterina Bini, che il 6 dicembre, durante una manifestazione a Roma, ci ha fatto ricevere dal sottosegretario allo sviluppo economico e che ha ottenuto un incontro tra Petrolifera Adriatica e gestori Esso, che si terrà a Roma il 20 di questo mese”.

Fonte: Confesercenti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: