Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:09 - 24/9/2018
  • 575 utenti online
  • 31031 visite ieri
  • [protetta]

Sono Ciro baccalani portavoce del gruppo ametista del mercatino Grocco la salute Montecatini, ho notato negli ultimi tempi che non vengono pubblicati i commenti volevo chiedere per cortesia se mi potete .....
BOCCE

Grande affermazioni di Matteo Franci in coppia con il giovanissimo  Niccolò Lambertini a Villafranca di Verona

Podismo
PODISMO
CALCIO

È partito ufficialmente martedì 4 settembre il programma leve di calcio, la serie di allenamenti gratuiti organizzati dal Montecatinimurialdo. 

Podismo
CALCIO

Sabato 1 settembre la Scuola Elite GSD Montecatinimurialdo apre le porte a tutti coloro che ancora non conoscono il mondo biancoceleste. Allo Stadio Mariotti è in programma l´Open Day 2018, l´occasione per tutti i bambini nati tra il 2010 e il 2013 per avvicinarsi per la prima volta al gioco del calcio.

Podismo
Podismo
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

none_o

La mostra, dal titolo “Le carrozze a Montecatini…la tradizione continua”, è a cura di Roberto Pinochi e Bruno Fortina.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Il gruppo ametista Ringrazia l'amministrazione in quanto è stata .....
Offresi uomo di 64 anni tuttofare , per piccoli lavori in casa, .....
none_o
Ricciarelli e Franceschi: "Si è preferito chiudere scuole per coprire mancanze Consorzio"

11/12/2017 - 12:24

VALDINIEVOLE - Alessandro Ricciarelli e Oliviero Franceschi (Lega Nord) inervengono sul Consorzio 4 Basso Valdarno.

 

"Giornate perse, il lavoro delle persone buttato al macero da chi, non delibera, non si assume responsabiltà, ma soprattutto non vigila chi deve mettere in salvaguardia il territorio dal rischio idrogeologico.


Lo scorso anno bastarono poche ore di pioggia per mettere in ginocchio la Valdinievole, i piccoli fossi e i rii di cui siamo ben nutriti non avevano recepito la grande quantità di acqua, il motivo è sempre il solito, la manutenzione era stata scarsa o assente, oggi ci troviamo a una assurda ordinanza, dove per coprire le “mancanze” del consorzio di bonifica si preferisce fare un ordinanza a tappeto, “chiusura delle scuole di ogni ordine e grado”, ma l'inverno è lungo, così facendo i lavoratori finiranno le loro ore di permessi e di ferie.

Forse i sindaci e commissari (dove ci sono) farebbero meglio a fare la voce grossa presso il Consorzio che ci raddoppia le tariffe e delocalizza altrove somme, a noi destinate, per la messa in sicurezza dei grandi e piccoli corsi d'acqua".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/12/2017 - 18:02

AUTORE:
Luigi

sono pienamente d' accordo che la sicurezza delle persone è la prima cosa da salvaguardare quindi anche le ordinanze, a volte, possono andare bene.
i Sindaci dovrebbero però intervenire sul consorzio di Bonifica affinchè provvede alla puliza dei fossi di scolo prima delle pioggie autunnali. come sappiamo i mesi di novembre e aprile sono i mesi delle pioggie quindi per quesi periodi i corsi d' acqua dovfrebbero essere ben mautenzionati ed idonei al ricevimento delle pioggie. se così fossetro stati, l' ordinanza non sarebbe stata necessaria .
Il presidende del Consorzio più di una volta ha pubblicizzato che il consorzio ha finanziato gli scavi archeologici a Pisa alora, noin sarebbe meglio fare i lavori a cui il consorzio è preposto?
Sindaci, fatevi sentire, Poisa ci snobba, ci ha preso come bancomat.

12/12/2017 - 15:36

AUTORE:
Alessandro Ricciarelli

Abbia pazienza Profili,un ce l'ho fatta a leggere il suo lineare ragionamento,posso solo dirle che il disastro dello scorso anno a Uzzano è stato causato dall'incuria del territorio,ho sollevato il problema visto che questi sindaci non sono capaci di farsi sentire dal consorzio di bonifica,quest'anno solita storia,sapendo lo stato di trascuratezza dei territori i sindaci hanno emesso ordinanze per 2 gocce di acqua,mi sento di dire nonostante sia acqua:posate il fiasco!!

12/12/2017 - 14:23

AUTORE:
Giuliano Profili

Quando ho letto il commento, sono rimasto più che sorpreso, incredulo, per come che alcuni rappresentanti delle Istituzioni la pensano sulla sicurezza dei Fiumi, dei Torrenti, che interessano anche il nostro territorio. Come sempre in cerca di visibilità, si lanciano in giudizi politici, su chi oggi è chiamato senza strumenti, ha garantire la sicurezza dei cittadini, del territorio, dei nostri figli, oppure nipoti che frequentano le scuola del territorio. No cari voltagabbana, non centra niente la politica locale, con le cattive condizioni climatiche che preoccupa tutto il mondo, interessando i vari territori compreso il nostro, quindi, tutti dobbiamo concorrere per la ricerca delle cause, a maggior ragione chi è impegnato nelle Istituzioni come voi, può avere maggiori strumenti, più competenza, più capacita decisionali, per cercare soluzioni economiche e politiche, che affrontino il problema ambiente nei comprensori. Appare davvero misero, offensivo, vuoto di proposte, il vostro commento sul comportamento dei Sindaci della Valdinievole, che cosa avrebbero dovuto fare? Ignorare gli allerta meteo, esporre i ragazzi, gli insegnanti, al pericolo, assumendosi per far contento qualche sciacallo responsabilità, che non fanno parte dei compiti di un Amministratore locale. No!! anno fatto molte bene a comportarsi cosi, come farebbe un buon padre di famiglia con i propri figli di fronte al pericolo, la prima cosa che fa, mette in sicurezza i figli, la famiglia, poi aprire una discussione con chi, se mai ci fosse, fosse avesse responsabilità diretta, politico/Istituzionale, su ciò che avviene. Quindi pure voi, battetevi nelle vostre Assemblee, con idee, con proposte chiare e praticabili, perche questo pericolo ambientale sia rimosso. Basta con speculazioni politiche di parte, fatte sulla sicurezza dei bambini, su chi è chiamato a garantire la loro sicurezza, in quanto rappresentante delle Istituzioni locali. Inoltre mi unisco al commento di Massimo 2 sperando, che i grilli vadano presto in letargo. Infine non chiamate a rispondere a questo commento, soccorritori anonimi, persone che si vergognano di quello che scrivono. Metteteci la faccia, rispondete direttamente voi, anche senza aggiungere foto, ormai tutti i cittadini di Pescia e di Uzzano, vi riconoscono per il vostro passato politico. Allora rispondete rimanendo, al tema territorio, alla sua pericolosità, legato alle mutate condizioni climatiche del Pianeta. Grazie
Profili Giuliano EX Sindaco di Uzzano

12/12/2017 - 13:59

AUTORE:
Dario

Più che Grillo sono CAMALEONTI. sono curioso di vedere che casacca indosseranno in campagna elettorale

12/12/2017 - 12:14

AUTORE:
MASSIMO 2

Il Consorzio non sarebbe inutile, ma utilissimo se fosse gestito in altro modo e con vertici diversi e soprattutto come qualche anno fa prima che ci si mescolasse con pisani ecc. Per quanto riguarda i grilli parlanti spero arrivi il freddo freddo e vadano in letargo per un bel po'.

12/12/2017 - 8:54

AUTORE:
FRancoz

Premesso che questi due sono grilli parlanti.
Ad ogni modo il Consorzio va abolito e tutti devono smettere di pagarlo per protesta.