Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:12 - 14/12/2017
  • 574 utenti online
  • 29772 visite ieri
  • [protetta]

Domenica sera 10 dicembre, si sparge la voce di avverse condizioni meteo in arrivo. La Protezione Civile locale, tranite l'Ufficio di Polizia Municipale, avverte che ci potrtebbero essere delle sospensioniu .....
TAEKWONDO

Si conclude con una medaglia d’argento e un secondo posto la Junior cup 2017 per  Rudy Semola capitano del gruppo sportivo Kin Sori Taekwondo asd, società guidata dal maestro Simone Niccolai, nella categoria cinture nere senior – 58 kg.

CALCIO

La società lo aveva detto già da tempo e adesso, nonostante un budget non certo dei più importanti, ecco che arrivano i rinforzi attesi. Il Valdinievole Montecatini dà fondo a tutte le proprie risorse ed energie per risalire la china e per cercare di salvarsi nel girone E della serie D.

VOLLEY

Solo vittorie nell´ultimo turno di gare per le formazioni giovanili del Centro tecnico territoriale Monsummano.

CALCIO

Pubblichiamo i risultati delle squadre giovanili del Montecatini Murialdo.

CALCIO

È diventato l'appuntamento sportivo che da tradizione chiude le festività natalizie in Valdinievole, organizzato per il quarto anno consecutivo dai Giovani Granata Monsummano.

PODISMO

Dominio degli atleti marocchini nella edizione 2017 della “Corsa di Babbo Natale”, gara podistica di 10 chilometri organizzata dalla società Montecatini Marathon.

BASKET

Continua il periodo no della Gioielleria Mancini Shoemakers che incappa nel 4° stop consecutivo nella tana dei Castelfranco Frogs.

VOLLEY

Secondo posto solitario nel girone B (a -2 dalla capolista Euroripoli), quarta vittoria consecutiva, settimo match chiuso 3-0 dall'inizio del campionato. 

none_o

Opere contemporanee dedicate a Luigi Tenco nel 50° anniversario della sua morte.

none_o

La recensione di questa settimana a cura della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Donato Carrisi.

Comunque

Chissà se saprò
trovare le note
poste nell'ombra .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Pietro Leopoldo I fu il vero artefice della nascita termale di Montecatini.

PERSONAGGI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Pietro Baragiola fu un grande industriale brianzolo venuto da noi nel lontano 1883.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA asd
" ENERGY LATIN DANCE .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
MONTECATINI
Torna al teatro Verdi il duo Ale e Franz

7/12/2017 - 9:32

Una serata all’insegna della leggerezza con il duo comico Ale e Franz in scena sabato 9 dicembre, h. 21 al Teatro Verdi di Montecatini in "Tanti lati - Latitanti". "È come quando ci fu l'attacco alle torri gemelle, ti chiedi se valga la pena far ridere. È difficile, ma è proprio in momenti così che la normalità è la vera reazione contro il terrore": Ale e Franz portano a teatro uno spettacolo leggero, sulla comunicazione tra esseri umani. Perché, dicono, "una risata salva la vita".
 
L’esplorazione del mondo delle relazioni a cui Ale e Franz, come coppia, da sempre si ispirano è il soggetto dello show dove l’inesauribile materiale umano è sempre il punto di partenza da cui tutto nasce. Di tutto può parlare l’uomo. Tutto può smontare e rimontare il ragionamento umano. Poi…il sottolineare le cose in base alle diverse angolazioni in cui ogni persona le osserva, diventa il segreto per ridere di noi stessi. 


Lati tanti e tanti uomini in scena. Uomini scaltri, uomini dubbiosi, uomini saggi, uomini risolti, uomini strani. Tutti uomini, però! Uomini che ci faranno ridere con la loro unicità e umanità. Lati tanti - Tanti lati in cui riconoscersi e fingere di non vedere che siamo proprio noi questi uomini. Noi con i nostri modi di vivere, di pensare, i nostri tic e le nostre ingenuità e virtù, le nostre forze e la nostra inesauribile e unica follia. Un vedersi allo specchio, un cercarsi e riconoscersi tra la folla e ridere di gusto insieme.
 
Insieme dal 92, da quando si conobbero al Centro teatro attivo di Milano, Ale e Franz sono stati i paladini della nuova comicità surreale che diventa anche satira sociale. In scena stavolta non ci sarà la celebre panchina dei loro lavori ma un albero beckettiano e un grande schermo dove verranno proiettate opere d'arte in cui Ale e Franz si inseriranno. Del resto come il titolo dello spettacolo nell'uomo ci sono tanti lati e Ale e Franz vanno a cercare quelli più strani e folli”.

Fonte: Teatro Verdi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: