Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:10 - 15/10/2018
  • 1805 utenti online
  • 32205 visite ieri
  • [protetta]

Cara Europa non si capisce perché Sei contraria al governo italiano eletto democraticamente dal popolo, se porta il defifit al 2, 4% quando anche la Francia a annunciato che lo porterà al 2, 8%. .....
BOCCE

Colpaccio al debutto per la Montecatini AVIS nella trasferta di Scandicci dove si impone con il punteggio di 3-0 e che oltre a  conquistare  tre punti pesanti,  hanno dato prova di un  ottima prestazioni di gioco,e  ha messo in evidenza grande compattezza di gruppo. 

BASKET

I ciabattini impegnati nel primo derby stagionale di campionato contro un Chiesina che si presenta alla sfida scottato dall’ultima bruciante sconfitta subita a Capannoli contro Valdera.

CALCIO

La Toscana inciampa col Vaud nella seconda gara del girone di qualificazione della UEFA Regions Cup complicando non di poco i piani di qualificazione alla fase finale del torneo.

VOLLEY

Sabato 13 ottobre alle 18, sul parquet del palazzetto dello sport di piazza Pertini, il Centro tecnico territoriale Monsummano inizia l'avventura nel campionato regionale di Serie D di volley. 

TIRO A SEGNO

Si è svolta presso la sezione del Tiro a Segno di Cascina (PI) la Fase Regionale del Campionato Giovanissimi, rivolta a ragazzi e ragazze nati negli anni 2007 e 2008.

BOCCE

Grande affermazioni di Matteo Franci in coppia con il giovanissimo  Niccolò Lambertini a Villafranca di Verona

Podismo
PODISMO
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

none_o

La mostra, dal titolo “Le carrozze a Montecatini…la tradizione continua”, è a cura di Roberto Pinochi e Bruno Fortina.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni al corso di pittura metodo MARTENOT, .....
Il gruppo ametista Ringrazia l'amministrazione in quanto è stata .....
VALDINIEVOLE
Birdwatching nella riserva naturale del Padule di Fucecchio

6/12/2017 - 10:05

Anche nei mesi autunnali il Padule di Fucecchio offre spunti interessanti per piacevoli passeggiate, soprattutto se si ha la possibilità di camminare in compagnia di guide esperte che ci aiutano a scoprirne le ricchezze.

 

Il Centro Rdp Padule di Fucecchio organizza venerdì 8 dicembre (ore 9-12) una escursione nella riserva naturale - area Le Morette dedicata al birdwatching nel periodo della migrazione autunnale e dell’arrivo dei primi uccelli svernanti.

 

Il Padule di Fucecchio riveste un ruolo fondamentale nelle rotte migratorie fra la costa tirrenica e l’interno; grazie alla protezione garantita dalla riserva naturale, negli ultimi anni è aumentato anche il numero dei migratori che passano l'inverno nell'area protetta.

 

Si parte dal Centro visite della riserva naturale, a Castelmartini, che ospita una esposizione permanente sull’area umida e mostre temporanee di fotografia (in questo momento sui rapaci italiani) e disegno naturalistico. Da qui una piacevole passeggiata, adatta veramente a tutti, consente di ammirare paesaggi suggestivi, attraversando per un lungo tratto anche il Bosco di Chiusi con le sue querce secolari, fino ad arrivare all'antico Porto de Le Morette. L'itinerario prosegue sull'argine del Terzo, ormai nel cuore della palude, per raggiungere il Casotto del Biagiotti, che da molti anni è stato adibito ad osservatorio faunistico dell'area protetta, con un’ottima visuale sugli specchi d’acqua della riserva naturale.

 

Anche i meno esperti, grazie alla guida di un operatore del Centro e al potente cannocchiale messo a disposizione dall’Associazione, potranno fare birdwatching imparando a riconoscere numerose specie di uccelli acquatici. Nei mesi autunnali sono presenti nella riserva naturale molti uccelli migratori e in particolare anatre e aironi, oltre a folaghe e altri 
acquatici; tutti inseguiti da rapaci come il Falco di palude e il falco Pellegrino. Non mancano le possibilità di incontro con specie rare e particolari come la Cicogna bianca (che sverna in zona con alcuni individui), ma anche due specie di ibis (Ibis sacro e Mignattaio). Questi uccelli acquatici approfittano dell’ambiente ricreato dagli interventi di manutenzione e ripristino ambientale effettuati nel corso degli anni all'interno dell’area protetta e della relativa tranquillità rispetto agli ambienti circostanti.

 

L’escursione, della lunghezza di circa 6 chilometri su terreno pianeggiante, non presenta alcuna difficoltà tecnica; sono consigliati scarponcini da trekking o stivali di gomma secondo la stagione.

 

Per partecipare è prevista una piccola quota di adesione ed è necessaria la prenotazione presso il Centro Rdp Padule di Fucecchio: tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it

Fonte: Centro RDP Padule di Fucecchio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: