Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:12 - 14/12/2017
  • 581 utenti online
  • 29772 visite ieri
  • [protetta]

Domenica sera 10 dicembre, si sparge la voce di avverse condizioni meteo in arrivo. La Protezione Civile locale, tranite l'Ufficio di Polizia Municipale, avverte che ci potrtebbero essere delle sospensioniu .....
TAEKWONDO

Si conclude con una medaglia d’argento e un secondo posto la Junior cup 2017 per  Rudy Semola capitano del gruppo sportivo Kin Sori Taekwondo asd, società guidata dal maestro Simone Niccolai, nella categoria cinture nere senior – 58 kg.

CALCIO

La società lo aveva detto già da tempo e adesso, nonostante un budget non certo dei più importanti, ecco che arrivano i rinforzi attesi. Il Valdinievole Montecatini dà fondo a tutte le proprie risorse ed energie per risalire la china e per cercare di salvarsi nel girone E della serie D.

VOLLEY

Solo vittorie nell´ultimo turno di gare per le formazioni giovanili del Centro tecnico territoriale Monsummano.

CALCIO

Pubblichiamo i risultati delle squadre giovanili del Montecatini Murialdo.

CALCIO

È diventato l'appuntamento sportivo che da tradizione chiude le festività natalizie in Valdinievole, organizzato per il quarto anno consecutivo dai Giovani Granata Monsummano.

PODISMO

Dominio degli atleti marocchini nella edizione 2017 della “Corsa di Babbo Natale”, gara podistica di 10 chilometri organizzata dalla società Montecatini Marathon.

BASKET

Continua il periodo no della Gioielleria Mancini Shoemakers che incappa nel 4° stop consecutivo nella tana dei Castelfranco Frogs.

VOLLEY

Secondo posto solitario nel girone B (a -2 dalla capolista Euroripoli), quarta vittoria consecutiva, settimo match chiuso 3-0 dall'inizio del campionato. 

none_o

Opere contemporanee dedicate a Luigi Tenco nel 50° anniversario della sua morte.

none_o

La recensione di questa settimana a cura della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Donato Carrisi.

Comunque

Chissà se saprò
trovare le note
poste nell'ombra .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Pietro Leopoldo I fu il vero artefice della nascita termale di Montecatini.

PERSONAGGI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Pietro Baragiola fu un grande industriale brianzolo venuto da noi nel lontano 1883.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA asd
" ENERGY LATIN DANCE .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
MONTECATINI
Il basket montecatinese nella "Walk of fame" di viale Verdi: borchie per Andrea Niccolai, Mario Boni e Cacco Benvenuti

15/11/2017 - 21:01

Da oggi tre simboli del basket montecatinese sono nella “Walk of fame” di viale Verdi. Sono Andrea Niccolai, Mario Boni e Gianfranco "Cacco" Benvenuti. I tre, seppur in epoche e con ruoli diversi (cestisti i primi due, allenatore il terzo) hanno tenuto altissimo il nome di Montecatini nel panorama nazionale del basket.

 

L'amministrazione Bellandi ha scelto di tributare a loro tre borchie lungo viale Verdi, come spetta a ogni personalità di livello che ha frequentato Montecatini. I tre nuovi elementi si trovano non lontano dal Tettuccio, all'altezza delle Leopoldine.

 

Come ha ricordato l'assessore alla cultura Bruno Ialuna «questi tre si trovano laddove ci sono tutti grandi dello sport: la borchia di Pelè qui vicino ne è la testimonianza». Presenti i due cestisti e la vedova Graziella Benvenuti, in rappresentanza del marito scomparso qualche anno fa. «Ringrazio tutti di questa splendido riconoscimento» ha detto Benvenuti nel corso della cerimonia, che si è conclusa con un lungo applauso alla memoria di coach "Cacco", allenatore a Montecatini dal 1991 al 1994.

 

Applausi e soddisfazione anche per gli altri due insigniti della onorificenza. «E' un grande onore – racconta Niccolai –, i nostri nomi rimarranno per sempre nelle passeggiate dei montecatinesi e dei turisti che vengono in questa città. Abbiamo fatto tanto per la pallacanestro di Montecatini, ma ancora tanto stiamo facendo per il turismo in città, come il Mondiale dello scorso anno. Rossoblù si rimane per sempre, è un regalo bellissimo».

 

Anche Mario Boni si è detto soddisfatto e onorato della sua borchia. «Quella mia e di Montecatini è una storia straordinaria. Ho scelto questa città da ragazzo e ci sono cresciuto fino a diventare uomo. E' una stata una scelta azzeccatissima».

 

Parole di stima anche dall'assessore al turismo Alessandra De Paola, che ha così commentato: «Ho visto Mario al lavoro per i Mondiali Fimba del 2017 – ricorda – e vi assicuro che vuole bene a Montecatini più di ogni altra cosa». Tre borchie che si rappresentano un tributo a tre sportivi di assoluto livello, ma che anche legano ancor di più il rapporto con la città termale e il gioco del basket. 


di Francesco Storai

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/11/2017 - 15:08

AUTORE:
Caio Giulio Cesare

Grandi atleti attaccati al territorio,Montecatini ha fatto il minimo per ricordare queste storie passate nell'oblio.

In tema sportivo dovreste fare un pensierino anche alla borchia del mecenate M.Zinanni,da anni sulla breccia calcistica , bocciofila e contributiva della Valdinievole.

16/11/2017 - 16:39

AUTORE:
Fred

Su loro 3 nessun dubbio, anzi.... è su Pelé che ho dei dubbi, sarà passato da Montecatini un paio d'ore al massimo, mica ha dato lustro alla città! Allora mettiamo una borchia anche per Giulio Cesare il quale, forse, mentre andava a combattere i Galli sarà passato con le truppe dalla Casina Rossa...