Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:09 - 22/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Come dicevate? Ora o mai più? Ecco, mai più. Mai più personaggi ridicoli che tentano di prendersi una regione civile come la Toscana. Andate altrove, destronsi, qui siamo tra persone serie. Ciao .....
HOCKEY

Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare.

RALLY

Gara sfortunata, per Pavel Group,  lo scorso fine settimana, il 38° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Alla gara, valida per il Trofeo Rally Toscano, entrambi gli equipaggi “griffati” dalla compagine pistoiese, non hanno potuto accarezzare la bandiera a scacchi, quindi ritirandosi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme di scena l’ultimo convegno della stagione 2020 con la graditissima presenza di Denis Coku, il giovane campione di paradressage al quale è stato intitolato il Trofeo riservato ai gentlemen.

BASKET

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva.

RALLY

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme.

CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

none_o

Ken Follett conduce abilmente il lettore in un viaggio epico, che terminerà dove "I pilastri della terra" hanno inizio.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre
Luoghi di culto storici della Valdinievole: la chiesa dell’Assunta a Montecatini

22/10/2017 - 12:36

Pietro Leopoldo I d’Asburgo-Lorena, Granduca di Toscana dal1765 al 1790, fu il vero artefice della nascita termale di Montecatini, questo a differenza dei predecessori medicei che consideravano la valdinievole come luogo di caccia.


Pietro Leopoldo I morì nel 1792 ma le sue intuizioni non andarono perdute e furono continuate dal figlio Ferdinando III, terzogenito di una prole di ben 16, e dal nipote Leopoldo II in carica quando venne edificata la chiesa nella località posta sotto il Colle Lunato.Il progetto granducale fu affidato all’architetto Luigi de Cambray Digny,fiorentino allievo di Gaspare Maria Paoletti che, in precedenza, aveva già lavorato a Montecatini disegnando le Terme Leopoldine, il Bagno del Tettuccio, La Palazzina Regia e la Locanda Maggiore.
 
La nuova chiesa demaniale neoclassica dell’Assunta venne inaugurata nel 1833, facciata con colonne in stile ionico, finestrone semicircolare superiore con orologio situato in alto. All’interno 3 altari con affreschi di San Pietro e Santa Barbara,patrona di Montecatini Valdinieole, dietro l’altare principale un’ immagine maestosa della Madonna con il bambino Gesù attribuita al pittore pratese Fra Bartolomeo,frate domenicano molto quotato vissuto dal 1473 al 1517. Posizione felice in quanto la costruzione avvenne nella piazza principale al termine dello”Stradone dei Bagni”(ora Viale Verdi) sulla via direttrice Lucca-Pistoia dove,dal 1907al 1939, transiterà la tramvia Lucca –Pescia-Bagni di Montecatini - Monsummano Terme.

Con il passare degli anni detta chiesa si dimostrò troppo piccola per ricevere i bagnaioli in costante aumento, la soluzione, non certo indolore, fu quella di abbatterla dopo 129 anni dalla costruzione per far posto ad una nuova chiesa più adatta ai tempi,l’inaugurazione avvenne nel 1962 e fu intitolata, come la precedente chiesa,a Santa Maria Assunta (elevata a Basilica Minore nel 1988 dal papa Giovanni Paolo II) luogo di culto molto più spazioso per le esigenze della popolazione e per la dignità di Montecatini Terme. Come esperienza personale posso ricordare che tutte le domeniche (fine anni 50’) era problematico entrare in chiesa e i fedeli stazionavano fuori, i più fortunati salivano le scale interne per assistere alla Santa Messa dalla balaustra superiore.

 

Il vecchio pronao è ancora visibile ai lati della chiesetta della Villa Forini-Lippi, sede della Biblioteca comunale di Montecatini Terme, colonne enormi e ben scolpite da qualche anonimo scalpellino che ci mostrano una fetta della Montecatini in stile neoclassico. Sono passati ben 55 anni dall’abbattimento, i problemi odierni lasciano poco spazio ai revival del passato ma, rimane sempre la speranza che questi reperti del pronao,vengano ricostruiti come erano al momento della costruzione, questo come simbolo di una città che non dimentica le sue origini.

 

di Giovanni Torre         

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: