Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:01 - 20/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Presidente in quota Forza Italia.

Per capire il personaggio ed il suo rapporto col caimano , si trova abbondante materiale e penso anche dagli atti parlamentari , l appoggio alla tesi della nipote .....
HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

BASKET

Riceviamo da parte di Mtvb Herons e pubblichiamo.

HOCKEY

Se non è un evento poco ci manca, finalmente dopo oltre un decennio di assenza Pistoia ripresenterà una formazione senior femminile nei massimi campionati italiani.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

Inaugurazione il 19 gennaio alle 18,30, nei locali della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista di Pistoia.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONTECATINI
Cento giovani volontari Fratres per il meeting nazionale

12/10/2017 - 9:35

Grande trepidazione a Montecatini Terme, che si prepara ad accogliere, sabato 14 e domenica 15 ottobre un centinaio di giovani volontari Fratres, provenienti da tutta l’Italia, presso l’Hotel Settentrionale Esplanade, per il loro 4° Meeting nazionale dal particolare e significativo titolo "#GenerAzioni in BuOna collABorazione". 

 

La due giorni, organizzata con il patrocinio del Comune di Montecatini Terme e con il contributo del Cesvot (Centro Servizi Volontariato Toscana), sarà articolata, come ormai prassi consolidata per questo tipo di evento, in due sessioni programmatiche: 

- una associativa, che si terrà sabato, riservata alla formazione dei giovani volontari accreditati, durante la quale verrà inoltre celebrato il 10° anniversario della nascita della Consulta nazionale Giovani Fratres

- una pubblica, che si terrà il giorno seguente e che, al termine dei saluti istituzionali delle autorità e degli interventi finali, si concluderà con un corteo che sfilerà verso la basilica di Santa Maria Assunta per partecipare alla Santa Messa. 

 

"L’idea di base di questo 4° Meeting è che la collaborazione tra generazioni rappresenta un’importante opportunità di crescita sia personale che associativa - dichiara con entusiasmo Valeria Turelli, coordinatrice della Consulta nazionale Giovani Fratres - Nuove e vecchie generazioni hanno molto da trasmettersi a vicenda ed è pertanto fondamentale saper dialogare, condividere e lavorare insieme allo scopo di raggiungere, in maniera ottimale, sempre più obiettivi comuni. Bisogna quindi imparare a valorizzare le peculiarità di ciascuna generazione, creando tra di esse dei ponti comunicativi e di collaborazione capaci di favorire un proficuo scambio di esperienze e competenze. Inoltre quest’anno ricorre il 10° anniversario della nascita della Consulta nazionale Giovani Fratres e così abbiamo deciso di cogliere l'occasione per celebrare in modo speciale questo importantissimo traguardo."

 

"10 anni, un anniversario va sempre festeggiato e la partecipazione a questo Meeting di oltre 100 Giovani da tutta Italia è già una grande festa - proclama con ottimismo il consigliere nazionale Fratres incaricato ai rapporti con la Consulta nazionale Giovani Fratres, Filippo Seminara - Ho ancora ben vivo il ricordo di quello svolto, nel 2013, in Sicilia. I sorrisi, l'allegria e la voglia di fare dei giovani partecipanti hanno contagiato me e tanti altri volontari che si “nutrono” di questa vitalità per trovare lo stimolo a non arrendersi, ad andare avanti pur fra le mille e più difficoltà che puntualmente si presentano nella nostra vita di volontari donatori di sangue Fratres. Auguro ai partecipanti di questa edizione di mettere a frutto la grande opportunità che la Consociazione nazionale Fratres offre loro. Siano così liberi promotori di una vera civiltà del dono «Un uomo libero agisce sempre in buona fede e non ricorre all’astuzia» (cit. Spinoza)."

 

"Questo aforisma «La Generazione più giovane è la freccia, la più vecchia è l'arco !!!» del premio Nobel John Steinbeck, celebre scrittore statunitense nonché giornalista e cronista di guerra tra i più noti del XX secolo, ha ispirato e caratterizzerà questo 4° Meeting - evidenzia con particolare enfasi il presidente nazionale Fratres, Sergio Ballestracci - Il percorso formativo per i nostri Giovaniintrapreso nelle tre precedenti edizioni - incentrate la prima sulla comunicazione, la seconda sull'associazionismo e la terza sulla storia, sulla promozione e sugli aspetti medici, etici e morali della donazione del sangue - si arricchisce della collaborazione tra generazioni. Collaborazione che non si può pensare essere limitata, e così svilita, ad un mero, per quanto necessario, passaggio del testimone - che comunque per essere proficuamente tale deve dimostrarsi memore e consapevole, in chi subentra, delle esperienze di chi lo ha preceduto - bensì si sofferma sulla necessità di un interscambio attivo e reciprocamente coinvolgente, di idee e conoscenze di un vissuto capace di dare quella forza dal respiro lungimirante - alle giovani frecce che, lanciate dagli archi delle precedenti generazioni, possano così centrare gli obiettivi associativi che solo una buona unione nel presente può far raggiungere ed addirittura superare. I nostri giovani costituiscono una parte fondamentale del nostro presente e la promessa per il futuro della Fratres, sono "essenziali" sia per non rendere incompiuto il percorso, dirigenziale e donazionale, della nostra associazione, essendo loro il nuovo carburante del motore primo di una storia che segue le vite degli uomini ma non si limita al tempo di ciascuna di queste, sia per attualizzare periodicamente le attività associative, rendendole sempre al passo con i tempi".  

 

Giovani Fratres, dunque, in primo piano come frecce lanciate da archi desiderosi di portare a segno, con gioia ed amore la mission di solidarietà umana e carità cristiana della Fratres a favore dei circa 1.800 pazienti che, ogni giorno, nelle strutture sanitarie del Paese, hanno bisogno di trasfusioni a seguito di malattie, trapianti, interventi chirurgici o incidenti - per un totale di quasi 8.200 unità di sangue che provengono unicamente da chi generosamente sente di voler donare un po' di questo prezioso bene, con la consapevolezza che, per evitare che gli interventi programmati vengano, come purtroppo è già accaduto, rimandati, occorre "fare la propria parte" in quanto la salute è un diritto tutelato dalla Costituzione ma da ciò consegue che ogni cittadino ha anche il dovere civicodi contribuire a garantire al prossimo la possibilità di fruire di questo irrinunciabile diritto.

Fonte: Fratres
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: