Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:07 - 06/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il signor Ferroni ? Un armamentario culturale di un mondo ormai inesistente . Un reperto storico !
Per Lui chi amministra è un male , l'immigrazione una sciagura, la tolleranza un dramma, tutto nero .....
LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

PODISMO

Il 5 luglio è in programma la "Mondo corsa Run".

RALLY

E’ all’insegna di ambiziose prospettive che MM Motorsport ha ufficializzato la programmazione sportiva di Thomas Paperini, pilota già parte integrante del team e atteso - nella stagione corrente - a un vero e proprio “salto di categoria”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Mitchell Poletti.

TIRO A SEGNO

L’Unione italiana tiro a segno per far fronte alle esigenze agonistiche dei tiratori ha emanato una circolare dove invitava le circa trecento sezioni del territorio nazionale a riprendere formalmente le attività agonistiche.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

none_o

Da sabato 4 luglio fino a domenica 4 ottobre sarà possibile visitare l’esposizione "Ciao Italia!".

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VOLLEY
Prova di sostanza del Montebianco a Cascina

30/9/2017 - 9:27

Si alza ulteriormente l'asticella. Dopo le buone prove con Migliarino e Vaiano, il Montebianco Volley di Andrea Francesconi misura le sue ambizioni con un avversario di medio-alto livello. La terza apparizione stagionale dei bianconeri corrisponde alla trasferta sul sempre difficile parquet della Pallavolo Cascina. I bianconeri trovano un avversario, quello allenato dal confermato pistoiese Davide Saielli, molto rinforzato: in maglia biancorossa è arrivato l'ex Fucecchio Luca Orsolini, opposto che forma la diagonale con il capitano e regista Taccini. Anche in zona quattro il team pisano si presenta con un paio di elementi di elevata caratura quali l'ex Calci Daniele Scali, sfiorando la promozione diretta, e Marco Biancalani, proveniente dal Migliarino. Novità anche al centro con il ritorno, dopo l'esperienza labronica con il Vv.f. Tomei, di Frediani.

 

Quindi la squadra di Cascina, anche come fatto intendere dalla stessa società, ha tutti i presupposti per voler recitare una parte importante in questo nuovo campionato dopo il già positivo precedente torneo che vide raggiungere la salvezza con tempi piuttosto anticipati dai ragazzi di Saielli. Sono buoni i propositi con cui i pievarini approcciano verso questo terzo impegno, intenzionati a confermare quanto di buono già fatto vedere. La formazione che va in campo vede Pianigiani-Fattorini in diagonale, Magni-Menichetti al centro, Francesconi-Lastrucci in quattro, Pasquetti libero.

 

Il Montebianco fa subito la voce grossa e si porta avanti già di tre lunghezze. Questa, sostanzialmente, sarà la dote di vantaggio che i valdinievolini sono bravi a gestire nell'arco di tutto il primo parziale. Nella frazione in corso spicca la prestazione in prima linea di Gabriele Fattorini (7-10), autore di 8 punti su almeno 18 palloni attaccati, mentre in più di una circostanza mette a dura prova la difesa locale, costretta a rimandarla di là affannosamente. Cascina cerca di agganciare gli ospiti (13-15) ma in posto tre si erge a protagonista un grande Menichetti, rapace nel mettere le mani sull'avversario di turno, consentendo l'allungo dei suoi. Le buone risposte arrivano anche dalla seconda linea dove la garanzia si chiama Lorenzo Pasquetti, anche stavolta impeccabile per quanto riguarda il fondamentale della ricezione. Ed ancora più mostruoso è il suo apporto in difesa, andando a chiudere in ottimo stile sulle staffilate che arrivano sia da posto due che da quattro.

 

Dopo il 21-23 e 22-24, è il Montebianco ad aggiudicarsi con merito il set. Il test conferma le sue buone premesse sul lato tecnico anche in un secondo parziale dagli alti contenuti agonistici. Nella metà campo ospite Del Testa rileva Lastrucci, così come Flego fa con Pianigiani, con quest'ultimo che sta affinando sempre più l'intesa con Fattorini. Se nel primo set è stato il Montebianco a condurre nel punteggio, stavolta accade il contrario, perché è Cascina a tenersi avanti (13-10/15-12) grazie ad una notevole pressione esercitata dalla truppa di Saielli dai nove metri a costringere gli ospiti a giocare con palla staccata da rete. La squadra di casa fa meglio nelle operazioni di contrattacco, ma Pieve ha il merito di non subire mai distacchi che vadano oltre le tre lunghezze ed, anzi, trova il pareggio sul 20-20 con il murone del solito Menichetti. Un episodio che dà l'input per raddoppiare con l'attacco di Fattorini (20-22). E, nonostante il -1 locale, è una Pieve molto tenace a conquistare anche il secondo set (23-25). I tecnici si accordano per giocare a 15 il terzo, con il tempo palestra che sembra, almeno in un primo momento, essere agli sgoccioli. Al centro entra Pilucchini per Magni, torna Lastrucci a far coppia con Del Testa e al palleggio c'è Pianigiani. Anche in questo set prevale l'egemonia bianconera con Del Testa in evidenza ma è tutta la squadra a mostrare un atteggiamento grintoso che non permette mai ai locali di pervenire al pari o creare i presupposti per il sorpasso. Set che scorre rapido e sempre a pieno appannaggio del Montebianco: sul 12-15 arriva la chiusura. Anche per il quarto set è stato pensato di disputarlo fino a metà, ma poi viene deciso di giocarlo regolarmente a 25. Cambia l'interprete di posto due con Carrai a rilevare Fattorini, stessi uomini al centro (Menichetti-Pilucchini), così come non varia la zona di posto quattro. Cascina prende fin dal principio un largo vantaggio di quattro punti (7-3) mentre Pieve appare rilassata, forse un po' troppo, e questo fa infuriare Francesconi, costretto a redarguire l'atteggiamento remissivo dei suoi, rimarcando come non si debba mai mollare la presa. Tuttavia il canovaccio rimarrà lo stesso per tutto un parziale che vede gli ospiti troppo fallosi in attacco, al servizio e non trovando la corretta posizione a muro. Di fatto non c'è più storia e Cascina conquista il set della bandiera con un secco 25-12.

 

Al di là di quest'ultima parte di gioco, che comunque ci può stare, è stata una prestazione di grande personalità quella messa in campo dai bianconeri. Sapevamo che il livello di difficoltà sarebbe aumentato in modo importante affrontando un team che dirà tranquillamente la sua per la lotta playoff. I ragazzi di Francesconi, oltre ad offrire una buona performance sul piano tecnico, sono stati abili ad interpretare la gara su quello della personalità e questo si è visto in particolare nei due set iniziali: in un primo caso, i pievarini hanno sempre arginato il tentativo di avvicinarsi dell'avversario, mentre nella parte successiva sono stati bravi a non mollare, agguantando il punteggio e firmando la fuga vincente.

 

Bene così: un altro mattoncino si va ad inserire nell'opera di raggiungimento della massima condizione in vista del debutto ufficiale del 14 ottobre. Mercoledì 4, salvo cambiamenti dell'ultima ora, ci sarà un test di lusso a Ponte Buggianese con la Serie B della Vbc Calci, un'amichevole che ci potrà fornire altre indicazioni rilevanti sul già buono stato di forma della compagine pievarina.

 

Pallavolo Cascina-Montebianco Volley 1-3 (22-25/23-25/12-15/25-12): Carrai, Del Testa, Fattorini, Flego, Francesconi, Lastrucci, Magni, Menichetti, Pasquetti (L), Pianigiani, Pilucchini. All.: Francesconi. 

Fonte: Montebianco Volley
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: